IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Canzone d’autore (pagina 5)

Canzone d’autore

HIBOU MOYEN Lumen

hibou moyen
Hibou Moyen, al secolo Giacomo Radi, arriva con "Lumen" a esprimere un bell'immaginario poetico, ma se lo avessimo davanti ci verrebbe spontaneo chiedergli il motivo di questi arrangiamenti pomposi e invadenti chiamati a diluire il prodotto sino a renderlo troppo cerebrale e poco istintivo. Il folk cantautorale dell'artista qui si sviluppa lungo 11 tappe per un totale di 44 minuti di musica. Radi canta meravigliosamente bene, ha proprietà di linguaggio e sembra un artista con un potenziale ancora inespresso. "Lumen", come detto, ha il grosso limite di aggiungere troppa parte musicale/strumentale a canzoni che probabilmente in forma ancora più…

Score

QUALITA' - 54%

54%

54

Hibou Moyen, al secolo Giacomo Radi, arriva con “Lumen” a esprimere un bell’immaginario poetico, ma se lo avessimo davanti ci verrebbe spontaneo chiedergli il motivo di questi arrangiamenti pomposi e...

Leggi Articolo »

GREG DULLI Random Desire

greg dulli
E' sempre lui, un grande incantatore di serpenti con la sua voce, ma anche per uno dei più sottovalutati cantautori del rock americano gli anni passano, e i demoni perdono i loro contorni sino a diventare sagome difficili da raccontare. Insomma, "Random Desire" è un tipico disco (il primo da solista) di Greg Dulli, ma . Cosa manca? Manca l'epicità tipica che ha caratterizzato la carriera del Nostro, soprattutto con gli Afghan Whigs. Manca l'azzardo, mancano le linee melodiche accattivanti, mancano i ritornelli forti. "Random Desire" ha…

Score

QUALITA' - 56%

56%

56

E’ sempre lui, un grande incantatore di serpenti con la sua voce, ma anche per uno dei più sottovalutati cantautori del rock americano gli anni passano, e i demoni perdono...

Leggi Articolo »

PORTFOLIO Stefi Wonder

portfolio
"Stefi Wonder" è un disco irregolare, un miscuglio di generi vari e diversi (cantautorato, pop, rock accenti soul e funk) e alla fine l'ascoltatore non sa che pesci pigliare, anche dopo svariati ascolti. Se volessimo paragonarlo a qualcosa, probabilmente dovremmo scomodare gli Afghan Whigs, coscienti che la cifra stilistica è diversa, ma la strafottenza c'è tutta. Insomma, quello dei Portfolio è un lavoro difficile da mettere a fuoco nella sua interezza, più agevole concentrarsi sui singoli pezzi: l'iniziale "Stefi Wonder" è noiosa, "Io e Stan", "Agosto" e "Che gioia" funzionano benissimo, "Sunshine" è un pezzone che ipnotizza. Il resto…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

“Stefi Wonder” è un disco irregolare, un miscuglio di generi vari e diversi (cantautorato, pop, rock accenti soul e funk) e alla fine l’ascoltatore non sa che pesci pigliare, anche...

Leggi Articolo »

HOUDINI RIGHINI Lascaux

houdini righini
Giuseppe Righini – da qualche anno conosciuto anche con il moniker Houdini Righini – è autore, cantante, interprete e performer. Oltre che essere attivo in ambito strettamente musicale, si occupa anche di teatro, narrazione, giornalismo, recitazione, regia. Insomma, un personaggio poliedrico. Il suo "Lascaux" si allunga sulle passioni dell'artista rinnegando un pochino il passato e nel contempo allargando gli orizzonti. Diciamolo subito: "Lascaux" è un album diverso dal bell'"Houdini" di qualche anno fa. Lì la forma canzone era impreziosita dall'elettronica e da valanghe di fascinazioni provenienti dagli Anni Ottanta. Il nuovo lavoro è più... teatrale, con meno "proclami" e…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Giuseppe Righini – da qualche anno conosciuto anche con il moniker Houdini Righini – è autore, cantante, interprete e performer. Oltre che essere attivo in ambito strettamente musicale, si occupa...

Leggi Articolo »

LATLETA Miraggi

latleta
"Miraggi" è l’album d’esordio de Latleta, ma è anche il debutto di uno che ha già debuttato da tempo, ovvero Vittorio Cane, artista impossibile da inquadrare, un impenitente outsider che ha uno stile (musicale) ben preciso e un rapporto con la parola particolarissimo. Questo per dire che non è un cantautorato mordi-e-fuggi, quello del Nostro, anzi, è più un cantautorato mordi-mordi-e-rimordi, perché le canzoni arrivano un po' alla volta, seguendo le tracce lasciate per strada. . Col passare del tempo, però, le parole del fu Vittorio Cane hanno iniziato…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

“Miraggi” è l’album d’esordio de Latleta, ma è anche il debutto di uno che ha già debuttato da tempo, ovvero Vittorio Cane, artista impossibile da inquadrare, un impenitente outsider che...

Leggi Articolo »

SALVARIO Mondi Leggeri

salvario
"Mondi Leggeri" è il secondo album di Salvario, nome d’arte del giovane cantautore pugliese Salvatore Piccione. Un bel giro di giostra attorno alle coordinate della canzone d'autore, che qui viene riproposta con un taglio moderno e accattivante. In scaletta 8 episodi per circa 33 minuti di musica. Il disco - ci teniamo a dirlo subito - funziona, anche al netto di qualche verso chiuso non proprio in punta di penna, ma . Ottima…

Score

QUALITA' - 73%

73%

73

“Mondi Leggeri” è il secondo album di Salvario, nome d’arte del giovane cantautore pugliese Salvatore Piccione. Un bel giro di giostra attorno alle coordinate della canzone d’autore, che qui viene riproposta con...

Leggi Articolo »

LA SCALA SHEPARD Bersagli

lascalashepard
La Scala Shepard è un'alternative rock band, nata nel 2015 tra le strade del quartiere romano di Trastevere. "Bersagli" è un album di rock cantautorale che - nelle intenzioni - cerca una propria identità smarcandosi da tutto ciò che va di moda oggi in ambito rock e pop italiano. Sì, possiamo parlare di anche di pop perché l'orecchiabilità è spesso ricercata dalla band romana nei propri brani. Insomma, le intenzioni sono buonissime, ma il risultato non è sufficiente: tutti gli aspetti della proposta (arrangiamenti, testi e suono) necessitano di aggiustamenti vigorosi, con una particolare attenzione - a nostro avviso…

Score

QUALITA' - 51%

51%

51

La Scala Shepard è un’alternative rock band, nata nel 2015 tra le strade del quartiere romano di Trastevere. “Bersagli” è un album di rock cantautorale che – nelle intenzioni –...

Leggi Articolo »

CAPPADONIA Corpo Minore

cappadonia corpo minore
Cappadonia è una sicurezza. Lui sa maneggiare il pop con una sensibilità speciale che lascia il segno. Inoltre nelle sue canzoni c'è sempre - ma sempre, per davvero - un'epicità che in una certa misura dà la caratura della sua arte - in quest'ottica consigliamo l'ascolto di "Iniziare A Liberarsi Gradualmente Di Te". Insomma, "Corpo Minore" è il nuovo lavoro del cantautore di origini siciliane (ma bolognese di adozione), però è anche quello che da Cappadonia è legittimo continuare ad attendersi: grandi pezzi arrangiati bene, liriche ambiziose dentro le quali riconoscersi, ritornelli che al secondo ascolto sono già familiari.…

Score

QUALITA' - 79%

79%

79

Cappadonia è una sicurezza. Lui sa maneggiare il pop con una sensibilità speciale che lascia il segno. Inoltre nelle sue canzoni c’è sempre – ma sempre, per davvero – un’epicità...

Leggi Articolo »

MICHELE BITOSSI A Noi Due

michele bitossi
"A Noi Due" è un disco di ritornelli killer. Nel senso che le 10 canzoni in scaletta sembrano un manifesto dedicato a chi ascolta o vuole fare pop senza perdersi nella terribile rima cuore/amore. A tutto ciò aggiungete una manciata di arrangiamenti sfiziosi, ed ecco che il quadro è completo. Michele Bitossi è una vecchia conoscenza della scena indipendente italiana: un pezzo alla volta il suo percorso è sempre andato migliorando, e anche a livello vocale il cambio di passo è evidente (oggi) se raffrontato con il passato: ha una padronanza dello "strumento voce" che 10/15 anni fa non…

Score

QUALITA' - 78%

78%

78

“A Noi Due” è un disco di ritornelli killer. Nel senso che le 10 canzoni in scaletta sembrano un manifesto dedicato a chi ascolta o vuole fare pop senza perdersi...

Leggi Articolo »

L’ENCICLOPEDIA DEI LIMITI Anni Luce

lenciclopediadeilimiti
L'Enciclopedia dei Limiti è il progetto di Alessio Falsone, qui al disco d'esordio. "Anni Luce" è un album di cantautorato intimo, che Falsone interpreta con un cantato che bisogna provare un po' a variare in futuro, perché al momento è monocorde, così poco espressivo che in alcuni passaggi si perde fra musica e parole. . Musicalmente…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

L’Enciclopedia dei Limiti è il progetto di Alessio Falsone, qui al disco d’esordio. “Anni Luce” è un album di cantautorato intimo, che Falsone interpreta con un cantato che bisogna provare...

Leggi Articolo »