IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Classica (pagina 2)

Classica

EZIO BOSSO The 12th Room

EZIO BOSSO the_12th_room
Questo album pochi giorni fa è stato certificato "disco d'oro" in Italia. I più cattivi potrebbero pensare che è tutto merito della vetrina (ben sfruttata) di Sanremo e di un percorso furbetto che va a ricalcare quello già ben battuto da Giovanni Allevi, ovvero musica strumentale per la massa e il largo consumo. Il primo concetto è innegabile, il Festival ha fatto da traino a Ezio Bosso. Il secondo concetto è una forzatura, perché in "The 12th Room" non ci sono passaggi ruffiani o spudorate aperture a melodie buone per i caroselli pubblicitari. “The 12th Room” è un concept…

Score

QUALITA' - 77%

77%

77

Questo album pochi giorni fa è stato certificato “disco d’oro” in Italia. I più cattivi potrebbero pensare che è tutto merito della vetrina (ben sfruttata) di Sanremo e di un...

Leggi Articolo »

HUMAN PROGRESSION MACHINE Kosmos

HUMAN PROGRESSION MACHINE kosmos
Human Progression Machine nasce nel 2013 dall’incontro tra il violinista Laurence Cocchiara ed il batterista Alessandro Graziani, con il fine comune di appagare un desiderio di sperimentare e creare nuove sonorità. . Ciò per dire che l'album funziona e questo al netto di qualche sbavatura…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Human Progression Machine nasce nel 2013 dall’incontro tra il violinista Laurence Cocchiara ed il batterista Alessandro Graziani, con il fine comune di appagare un desiderio di sperimentare e creare nuove...

Leggi Articolo »

JULIA KENT Asperities

JULIA_KENT_asperities
"Asperities" è il quarto album della violoncellista Julia Kent, un album prevalentemente cupo e solenne, ben distante dall'essere poco elaborato, , che evoca amore e perdizione. Brani quali "Hellebore", "Terrain", "Empty States" sviluppano il disco verso sonorità struggenti, lasciando ampio spazio a drum machines ed elementi ritmici; l'eterea "Lac des Arcs" dà risalto a sonorità riflessive ed in continua evoluzione che…

Score

QUALITA' - 76%

76%

76

“Asperities” è il quarto album della violoncellista Julia Kent, un album prevalentemente cupo e solenne, ben distante dall’essere poco elaborato, ma anche una bomba ad orologeria pronta ad esplodere per...

Leggi Articolo »

IVAN IUSCO Transients

IVAN_IUSCO_transients
Cinema, musica classica ed elettronica. Ivan Iusco, compositore barese che vive a Los Angeles, autore di diverse colonne sonore per il cinema, in "Transients" continua a suggerire all'ascoltatore la sua idea di musica, che è un continuo allargare gli orizzonti alla ricerca di un dettaglio, di un'atmosfera. Il disco è così... cinematografico che è un peccato non abbia - a corredo - delle immagini da guardare durante l'ascolto. L'assenza è così evidente da lasciare un pizzico di insoddisfazione. Nel complesso però il lavoro di Iusco è valido ed ha il pregio di funzionare sia a volume alto, sia come discreta colonna sonora mentre…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

Cinema, musica classica ed elettronica. Ivan Iusco, compositore barese che vive a Los Angeles, autore di diverse colonne sonore per il cinema, in “Transients” continua a suggerire all’ascoltatore la sua idea di musica,...

Leggi Articolo »

LUCA OLIVIERI La Saggezza delle Nuvole

LUCA_OLIVIERI_la_saggezza_delle_nuvole
Ora potremmo stare qui a elogiare per diversi minuti il buon lavoro fatto da Luca Olivieri in questo album che mette assieme musica strumentale, un pizzico di poesia, programmazioni varie e musica classica e persino del jazz. Ma sarebbe come raccontare mezza verità. L'album è valido, ma ha il limite di essere destinato a un pubblico di nicchia - per carità, c'è chi nella nicchia prospera e gode da una vita, ma quello di Olivieri è un approccio alla musica che potrebbe trovare fortune anche fuori dalla scena indipendente o dall'underground. Quindi preferiamo essere più cattivi del lecito... "La Saggezza delle…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Ora potremmo stare qui a elogiare per diversi minuti il buon lavoro fatto da Luca Olivieri in questo album che mette assieme musica strumentale, un pizzico di poesia, programmazioni varie...

Leggi Articolo »

LYRIDIANA & RECTA CHORDA Vita (& Bossa) Nova

LYRIDIANA_&_RECTA_CHORDA
Bisogna essere sinceri: al primo ascolto non è un disco che impressiona particolarmente, quello dei Lyridiana & Recta Chorda. Ma passo dopo passo, ascolto dopo ascolto, insomma, rotto il ghiaccio, il feeling con l'album aumenta e il giudizio cambia. . Le qualità vocali di Marina De Sanctis (Lyridiana), eclettica soprano, capace di passare dalla…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Bisogna essere sinceri: al primo ascolto non è un disco che impressiona particolarmente, quello dei Lyridiana & Recta Chorda. Ma passo dopo passo, ascolto dopo ascolto, insomma, rotto il ghiaccio, il...

Leggi Articolo »

DARIO BUCCINO La costrizione della nudità

Che esordio particolare, quello di Dario Buccino, compositore performativo, strumentista, vocalista, inventore, teorico e didatta. Particolare perché ci sono un sacco di fascinazioni (rock, classica, jazz) e le canzoni in scaletta sembrano più dei provini che dei brani fatti e finiti. Registrato a Milano da Taketo Gohara, presso Officine Meccaniche e Noise Factory, Buccino sembra un Edda (l’ex leader dei Ritmo Tribale) meno incline a regalare elementi pop al suo pubblico. Il suo modo di cantare (in italiano) è un continuo andare alla ricerca della fonetica piuttosto che del significato. Ma con ciò non vogliamo sminuire il valore (notevole) del disco. Necessita…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

Che esordio particolare, quello di Dario Buccino, compositore performativo, strumentista, vocalista, inventore, teorico e didatta. Particolare perché ci sono un sacco di fascinazioni (rock, classica, jazz) e le canzoni in scaletta...

Leggi Articolo »