IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Noise (pagina 4)

Noise

ROPOPOROSE Elephant Love

ROPOPOROSE elephant_love
Dunque, sotto l'aspetto tecnico la proposta dei francesi Ropoporose è molto interessante, perché cerca di andare oltre il "già sentito" rimescolando un sacco di generi (rock, pop, noise, jazz, sperimentazione) alla ricerca di un suono personale. Insomma, siamo nel campo del rock ma qui c'è eleganza e azzardo, nulla di becero. Dal lato opposto c'è da dire che . Il primo ascolto è positivo, quelli successivi convincono leggermente meno e ti portano a voler mettere su qualcosa di diverso, come se il segreto del compact fosse già…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Dunque, sotto l’aspetto tecnico la proposta dei francesi Ropoporose è molto interessante, perché cerca di andare oltre il “già sentito” rimescolando un sacco di generi (rock, pop, noise, jazz, sperimentazione) alla...

Leggi Articolo »

MINÆ Minæ

MINÆ minæ
I Minæ dicono di ispirarsi a Nirvana, Placebo, Sonic Youth, Fratelli Calafuria, One Dimensional Man. Chi li ha ascoltati sostiene siano semplicemente una manata in faccia. Prima cosa: al di là della recensione, investite qualche euro per comprarvi questo EP che è una piccola opera d'arte, una speciale confezione pop-up realizzata a mano dalla scenografa Isadora Bucciarelli. Lasciatevi affascinare dall'artwork - a noi ha stupito immediatamente. Con queste premesse, diteci voi come si fa a non partire con un carico di benevolenza nei confronti di questi milanesi che masticano il rock degli Anni Novanta e lo ripropongono a modo loro? Esatto, è impossibile.…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

I Minæ dicono di ispirarsi a Nirvana, Placebo, Sonic Youth, Fratelli Calafuria, One Dimensional Man. Chi li ha ascoltati sostiene siano semplicemente una manata in faccia. Prima cosa: al di là della...

Leggi Articolo »

ASTOLFO SULLA LUNA Psi Quadro

ASTOLFO SULLA LUNA psi_quadro
Astolfo Sulla Luna è un trio napoletano nato nel 2010. “Ψ²” (leggi “Psi Quadro”) è un bel frullatone di generi: rock, noise, punk, sperimentazione, persino certi accenti jazz e hardcore. Insomma, tanta roba, e non sempre, quando aggiungi, aggiungi, aggiungi, il risultato è saziante e sostanzioso. In questo caso si fatica a trovare una cifra stilistica e anche il suono ha qualcosa di "già sentito" mille e mille altre volte. . Pessima, invece, l'idea di spingere…

Score

QUALITA' - 51%

51%

51

Astolfo Sulla Luna è un trio napoletano nato nel 2010. “Ψ²” (leggi “Psi Quadro”) è un bel frullatone di generi: rock, noise, punk, sperimentazione, persino certi accenti jazz e hardcore. Insomma,...

Leggi Articolo »

BUÑUEL A Resting Place for Strangers

BUNUEL A RESTING PLACE FOR STRANEGRS
Non c'è che dire, una bella botta. Da un'idea di Xabier Iriondo degli Afterhours, Franz Valente e Pierpaolo Capovilla de Il Teatro degli Orrori, ecco i Buñuel, nuovo progetto dedicato al rock più massimalista. "A Resting Place for Strangers" è stato composto e registrato in soli tre giorni in provincia di Varese. Xabier, Francesco e Pierpaolo hanno proposto a Eugene S. Robinson, storica voce degli Oxbow e figura di spicco della scena rock sperimentale statunitense, di prendere parte alla nuova avventura. Eugene ha registrato le parti vocali a San Francisco, e Giulio "Ragno" Favero si è poi preso cura del missaggio e del…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Non c’è che dire, una bella botta. Da un’idea di Xabier Iriondo degli Afterhours, Franz Valente e Pierpaolo Capovilla de Il Teatro degli Orrori, ecco i Buñuel, nuovo progetto dedicato al rock...

Leggi Articolo »

SLOBBER PUP Pole Axe

SLOBBER PUP pole_axe
"Pole Axe" degli Slobber Pup è un disco a cavallo tra prog rock, noise jazz ed improvvisazione; un turbinio di suoni e stratificazioni, con strumenti “secondari” pieni di sfaccettature in contrasto con tromba e chitarra, la prima cangiante, frenetica ed egocentrica, mentre la seconda (più pacata e meno invadente) risalta in situazioni ambientali e meno convulse dando all'ascoltatore tregua dal caos ordinato che permea l'intero album. "Pole Axe" non è un'accozzaglia di suoni apparentemente a casaccio ma è un disco che vuole esprimersi al meglio, quasi a rappresentare un paesaggio sonoro con metodi d'esecuzione e tecniche non convenzionali da parte…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

“Pole Axe” degli Slobber Pup è un disco a cavallo tra prog rock, noise jazz ed improvvisazione; un turbinio di suoni e stratificazioni, con strumenti “secondari” pieni di sfaccettature in contrasto...

Leggi Articolo »

SENDERFLOS The eyes

SENDERFLOS the_eyes
"The eyes" è l’incontro di tre musicisti con cultura e ascolti che si distribuiscono nei vent’anni di età che li dividono. L’improvvisazione è alla base di ogni traccia. Nella realizzazione di questo album l’intenzione è stata quella di aprire porte e finestre al caso, all’errore in quanto solo l’accettazione dell’errore e dell’imperfezione è in grado di generare unicità espressiva. "The eyes"  è solo lo sguardo di un mondo visto con occhi curiosi. SenderFlos è una collaborazione tra Stefano Moretti (aka Sender) e Flos, il duo composto da Stefano Castagna e Luca Formentini. Il risultato è un disco di musica elettronica dove l'ambient e la sperimentazione sono…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

“The eyes” è l’incontro di tre musicisti con cultura e ascolti che si distribuiscono nei vent’anni di età che li dividono. L’improvvisazione è alla base di ogni traccia. Nella realizzazione di...

Leggi Articolo »

KIRLIAN .A.U.R.A.L

KIRLIAN_.A.U.R.A.L
I Kirlian sono Alessandro Zanin al basso, Tommaso Mantelli a synth e batteria e Nicola Crosato alla chitarra. Il trio ci regala un disco spiazzante, alienante e controverso, dall'animo quasi noise-jazz, con una persistente aura elettronica grattante e distorta, . ".A.U.R.A.L" spazia tra i più disparati generi: prog rock e psichedelia in "Photography A" piombando poi in atmosfere cupe con "Photography R" grazie a sonorità doom-noise ad alto contenuto di distorsione, per poi passare con "Photography…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

I Kirlian sono Alessandro Zanin al basso, Tommaso Mantelli a synth e batteria e Nicola Crosato alla chitarra. Il trio ci regala un disco spiazzante, alienante e controverso, dall’animo quasi noise-jazz, con una...

Leggi Articolo »

PARSEC Sulla Notte

PARSEC_sulla_notte
E' ascoltando gruppi come i Parsec che capisci l'immensa eredità che hanno lasciato i Massimo Volume in Italia. . Ci puoi provare, per carità, ma è davvero difficile smarcarsi dall'ombra lunga di Emidio Clementi. "Sulla Notte" è un disco dei Parsec ma in realtà è intriso di Massimo Volume dalla prima all'ultima canzone, tanto che in alcuni passaggi ti viene subito alla mente il "Mimì" che cantava "...Leo, è questo che…

Score

QUALITA' - 54%

54%

54

E’ ascoltando gruppi come i Parsec che capisci l’immensa eredità che hanno lasciato i Massimo Volume in Italia. Un’eredità che è sempre lì, generosa di idee, ma anche così pericolosa...

Leggi Articolo »

RADAR MEN FROM THE MOON Subversive I

RADAR_MEN_FROM_THE_MOON_subversive_i
I Radar Men From The Moon sono una band olandese che gira attorno alle coordinate del noise, del rock e di una certa new wave molto acida, che in alcuni passaggi devia il proprio percorso verso la psichedelia. "Subversive I" è composto da 4 pezzi strumentali che onestamente convincono a fasi alterne. Il grosso difetto dell'album è restituire all'ascoltatore una sensazione di ripetitività che oltre ad appesantire il rapido riascolto, penalizza anche quel buono che c'è. I Radar Men From The Moon sanno suonare: sotto l'aspetto prettamente tecnico la loro proposta ha valore, ma il loro modo di affrontare le curve (che tradotto…

Score

QUALITA' - 56%

56%

56

I Radar Men From The Moon sono una band olandese che gira attorno alle coordinate del noise, del rock e di una certa new wave molto acida, che in alcuni...

Leggi Articolo »

TODO MODO Todo Modo

TODO_MODO_todo_modo
Todo Modo è il progetto di Paolo Saporiti, Xabier Iriondo degli Afterhours e Giorgio Prette, ex batterista degli Afterhours (dove ha suonato dal 1990 al 2014). Insomma, tre personaggi così vicini e così distanti fra loro: Saporiti è una delle penne più belle (e sottovalutate) della scena cantautorale italiana, Iriondo nel corso della sua carriera ha saputo surfare con disinvoltura fra contesti mainstream e nicchia che più nicchia non si può, e Prette - giusto per intenderci - a 50 anni ha pensato di salutare il gruppo rock per eccellenza nel nostro Paese per fare dell'altro. Bello dunque vedere queste tre facce riunite…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Todo Modo è il progetto di Paolo Saporiti, Xabier Iriondo degli Afterhours e Giorgio Prette, ex batterista degli Afterhours (dove ha suonato dal 1990 al 2014). Insomma, tre personaggi così...

Leggi Articolo »