IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni (pagina 125)

Recensioni

METIBLA Crimson Within

METIBLA_crimson_within
Il nuovo disco dei romani Metibla - il secondo - è un lavoro che ci convince. Di "Crimson Within" ci piace innanzitutto la produzione e a ruota la voglia della band di dar vita a un album dal suono asciutto, capace di privilegiare quindi le idee piuttosto che l'estetica fine a se stessa. Questo però non ha impedito al gruppo capitolino di creare un compact raffinato dove istinto e ragione convivono e si dividono le quote della società in parti uguali. Il rock dei Metibla affonda le sue radici nella storia e nella cultura americana, anche se non mancano gli omaggi…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

Il nuovo disco dei romani Metibla – il secondo – è un lavoro che ci convince. Di “Crimson Within” ci piace innanzitutto la produzione e a ruota la voglia della band...

Leggi Articolo »

LAMENTE Un passo indietro

LAMENTE_un_passo_indietro
Lo abbiamo ascoltato diverse volte, l'esordio degli aretini LaMente. Non ci azzardiamo a dire che conosciamo a memoria i testi delle canzoni, ma poco ci manca. Lo abbiamo ascoltato più e più volte perché pur ricevendo subito una sensazione negativa, l'album a ogni ascolto ha messo in mostra slanci positivi e nuovi dettagli. Però un giudizio chiaro e preciso va pur dato, e il nostro è negativo. Bocciamo "Un passo indietro" (Garage Records) per tre motivi: la voce senza identità di Massimiliano Valenti, il suono non è personalizzato a dovere e i testi hanno dentro troppo cervello e pochissimo cuore. Quello dei LaMente è…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

Lo abbiamo ascoltato diverse volte, l’esordio degli aretini LaMente. Non ci azzardiamo a dire che conosciamo a memoria i testi delle canzoni, ma poco ci manca. Lo abbiamo ascoltato più...

Leggi Articolo »

SPLATTERPINK Mongoflashmob

SPLATTERPINK_mongoflashmob
Leggiamo sul comunicato stampa e pubblichiamo: Onde evitare di veder riportato lettera per lettera dalle testate giornalistiche il testo del comunicato che di solito accompagna l'invio del materiale promozionale, il nuovo corso degli Splatterpink prevede il non-rilascio di informazione alcuna se non la formazione della band (Diego D’Agata: basso-voce / Federico Bernardi: chitarra / Alessandro Meroli: sax baritono / Ivano Zanotti: batteria) ed il nome del nuovo album. Questa scelta è dovuta al tentativo della band di far sì che gli addetti all'informazione musicale si riapproprino della pratica dell’ascolto, che può anche riassumersi in uno skip veloce di 10 secondi per ogni brano…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Leggiamo sul comunicato stampa e pubblichiamo: Onde evitare di veder riportato lettera per lettera dalle testate giornalistiche il testo del comunicato che di solito accompagna l’invio del materiale promozionale, il nuovo...

Leggi Articolo »

SOAP TRIP Loop Trip

SOAP_TRIP_loop_trip
Arrivare tardi all'appuntamento con il trip hop ed essere felici ugualmente. Poi per carità, quello degli italianissimi Soap Trip non è proprio "Bristol Sound" alla massima potenza, ma diciamo che il territorio musicale dal quale arrivano è più o meno quello. "Loop Trip" è il primo lavoro di questo duo che tra effettini e violini cerca di ritagliarsi un suo spazio all'interno di un filone musicale che, dai Massive Attack in poi, ha proposto tanto e non sempre di qualità apprezzabile. L'album è molto elegante e ha un suono davvero carino che guarda (il giusto) all'Inghilterra ma cerca ispirazione nel Mediterraneo.…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Arrivare tardi all’appuntamento con il trip hop ed essere felici ugualmente. Poi per carità, quello degli italianissimi Soap Trip non è proprio “Bristol Sound” alla massima potenza, ma diciamo che il...

Leggi Articolo »

MIRIAM MELLERIN Il vizio

MIRIAM_MELLERIN_il_vizio
Il rock dei pisani Miriam Mellerin è altalenante: alcune cose (come per esempio quasi tutte le chitarre) sono gradevoli e ben calibrate, altre (arrangiamenti e testi, soprattutto) non lasciano il segno. E così "Il vizio" (Arroyo/Matarock), il loro secondo lavoro, fatica a imporsi all'attenzione dell'ascoltatore. . Le undici…

Score

QUALITA' - 51%

51%

51

Il rock dei pisani Miriam Mellerin è altalenante: alcune cose (come per esempio quasi tutte le chitarre) sono gradevoli e ben calibrate, altre (arrangiamenti e testi, soprattutto) non lasciano il...

Leggi Articolo »

LA FINE Scontento

LA_FINE_scontento
Iniziamo dalla leggenda, che magari tale non è. . Non sappiamo quanto la leggenda abbia influito, ma sta di fatto che questo gruppo nato appena un anno fa, è stato subito preso sotto la sua ala protettiva dalla Superdoggy Music di Karim degli Zen Circus che ha deciso di pubblicare "Scontento", velocissimo album di debutto a base di rock e hardcore. Messa da parte la leggenda (che magari tale non è), eccoci a…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Iniziamo dalla leggenda, che magari tale non è. Pare che il primo live dei La Fine sia durato 12 minuti e ancora oggi sia ricordato per la sistematica distruzione degli strumenti...

Leggi Articolo »

EVA’S MILK Eva's Milk

EVA'S_MILK
Non è un disco facilissimo, il nuovo (omonimo) degli Eva's Milk. O meglio: se si tratta soltanto di ascoltarlo, va giù che è un piacere, ma se si tratta di dargli anche una valutazione le cose si complicano, perché ci sono intuizioni molto carine e scelte che dall'esterno appaiono di difficile comprensione. Una su tutte: i continui cambi di atmosfere che disorientano l'ascoltatore e che danno la sensazione di un lavoro nato per sintesi, non molto lineare, somma di tante idee diverse. Ciò che ci sentiamo di premiare è senza dubbio la capacità dell'album di intrattenere il pubblico senza annoiarlo e diverse tracce…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Non è un disco facilissimo, il nuovo (omonimo) degli Eva’s Milk. O meglio: se si tratta soltanto di ascoltarlo, va giù che è un piacere, ma se si tratta di...

Leggi Articolo »

LELABRENE LeLabrene

LELABRENE_Lelabrene
. LeLabrene è un progetto che ruota intorno ai brani composti da Vincent Spinelli e arrangiati insieme alla band. Canzoni sia in inglese che in italiano e dentro ci trovi di tutto ma in piccole dosi: blues, rock, Lucio Battisti, i Radiohead, qualcosa di Beck, di Bob Dylan, finanche di Manu Chao in certi passaggi chitarristici molto liquidi. C'è anche il pop ma in una forma molto moderna che impreziosisce arrangiamenti e produzione. Le chitarre puntellano con precisione gli spazi dentro i quali le sonorità si esprimono. Il disco ci convince,…

Score

QUALITA' - 75%

75%

75

Teneteli d’occhio. Perché il loro esordio è davvero, molto, molto, molto carino. LeLabrene è un progetto che ruota intorno ai brani composti da Vincent Spinelli e arrangiati insieme alla band....

Leggi Articolo »

DADAMATTO Rococò

dadamatto rococo
  Attivi dal 2005, per questo loro nuovo album (il quarto), dopo aver aperto diversi concerti per i Massimo Volume, i Dadamatto si sono fatti produrre da colui che ha messo le mani su "Aspettando i barbari", ovvero Marco Caldera. Il risultato è questo "Rococò" che prende sotto braccio il pop e lo rivolta come un calzino, e non contento ne sbeffeggia la forma sfigurata. Insomma, il disco è un bel casino di suoni. Emidio Clementi firma e canta "America", il brano che prova a incastrare la giocosità sonora dei Dadamatto e la parola sempre severa del leader dei Massimo…

Score

QUALITA' - 52%

52%

52

  Attivi dal 2005, per questo loro nuovo album (il quarto), dopo aver aperto diversi concerti per i Massimo Volume, i Dadamatto si sono fatti produrre da colui che ha...

Leggi Articolo »

BEATRICE ANTOLINI Beatitude

BEATRICE_ANTOLINI_beatitude
"Beatitude" esce per La Tempesta International, divisione estera de La Tempesta Dischi dei Tre Allegri Ragazzi Morti. E segna il ritorno di Beatrice Antolini, che non sai mai dove voglia andare a parare con le sue incursioni al di qua e al di là dell'elettronica, ma c'è da dire che raramente i suoi lavori sono avari di stile. "Beatitude" non è l'eccezione che conferma la regola, . A scanso di equivoci, ci teniamo a dire che l'album ci piace. Dal punto di vista musicale ci siamo,…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

“Beatitude” esce per La Tempesta International, divisione estera de La Tempesta Dischi dei Tre Allegri Ragazzi Morti. E segna il ritorno di Beatrice Antolini, che non sai mai dove voglia andare...

Leggi Articolo »