IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni (pagina 40)

Recensioni

SOVIET SOVIET Endless

soviet soviet endless
Se "Endless" fosse un cocktail sarebbe composto dalle seguenti parti: un terzo della voce di Brian Molko dei Placebo, un terzo di new wave leggermente rivisitata e, infine, un terzo di Anni Ottanta. . Quello che i Soviet…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

Se “Endless” fosse un cocktail sarebbe composto dalle seguenti parti: un terzo della voce di Brian Molko dei Placebo, un terzo di new wave leggermente rivisitata e, infine, un terzo...

Leggi Articolo »

OMOSUMO Omosumo

OMOSUMO omosumo
Gli Omosumo sanno destare interesse, curiosità, nel loro modo di fare musica c'è la chiara scintilla dell'originalità. . Il suono di volta in volta sterza verso atterraggi scomodi, le liriche dicono-e-non-dicono, svelano-e-nascondono e sotto l'aspetto tecnico il produttore canadese Colin Stewart ha fatto un gran lavoro con il mixaggio. Difetti? La melodia va e viene, e questo penalizza il potenziale del compact, che rischia…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Gli Omosumo sanno destare interesse, curiosità, nel loro modo di fare musica c’è la chiara scintilla dell’originalità. Il loro rock elettronico/psichedelico è perfetto per chiudere gli occhi e liberare la...

Leggi Articolo »

NADÀR SOLO Semplice

nadar solo semplice
Non è un disco... semplice, quello dei Nadàr Solo. Perché gli aspetti da valutare sono diversi e talvolta contrastano fra loro. Da un lato è apprezzabile la volontà della band di proporre canzoni schiette, immediate, dal lato opposto però il suono in alcuni passaggi non ci pare calibrato al meglio, con soluzioni molto derivative - certi giri di chitarra ci sembrano sfacciati omaggi agli Smashing Pumpkins. Prendiamo inoltre in esame i testi: per nulla banali, piccoli racconti efficaci, ma penalizzati da linee melodiche che talvolta faticano a decollare. Insomma, "Semplice" è un continuo guardare il bicchiere mezzo pieno e mezzo…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

Non è un disco… semplice, quello dei Nadàr Solo. Perché gli aspetti da valutare sono diversi e talvolta contrastano fra loro. Da un lato è apprezzabile la volontà della band di...

Leggi Articolo »

KHOMPA The Shape of Drums to Come

KHOMPA shape drums come
Partiamo sempre un po' prevenuti davanti a questi progetti strumentali perché spesso hanno poco da dire, specialmente quando sono fatti in Italia. Insomma, sono tanti quelli che si improvvisano artisti del suono. Se però vi parliamo di "The Shape of Drums to Come" è perché è un lavoro veramente completo, pieno di sorprese. Khompa è Davide Compagnoni, e le coordinate del suo progetto ruotano attorno a batteria e inserti elettronici. In scaletta 8 episodi e due ospiti. Nel dettaglio: Taigen Kawabe dei Bo Ningen su "Upside-Down World", mentre per "Wrong Time Wrong Place" (un pezzo meraviglioso, molto Nine Inch Nails) ha collaborato alla…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Partiamo sempre un po’ prevenuti davanti a questi progetti strumentali perché spesso hanno poco da dire, specialmente quando sono fatti in Italia. Insomma, sono tanti quelli che si improvvisano artisti...

Leggi Articolo »

BLINDUR Blindur

blindur
Blindur è il nome del duo composto da Massimo De Vita e Michelangelo Bencivenga ed è anche il titolo del loro primo disco, registrato dal vivo in presa diretta. I due ragazzi napoletani ci sanno fare: mescolano folk, rock e pop in maniera disinvolta, dimostrando di avere persino uno stile malgrado siano all'esordio. L'album ha delle melodie avvolgenti, arrangiamenti efficaci e la scelta di registrare tutto dal vivo si è rivelata, a conti fatti, azzeccatissima, visto che l'energia del duo arriva forte e chiara all'ascoltatore. A livello lirico, i testi (in italiano) parlano di problemi generazionali e c'è proprietà…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Blindur è il nome del duo composto da Massimo De Vita e Michelangelo Bencivenga ed è anche il titolo del loro primo disco, registrato dal vivo in presa diretta. I...

Leggi Articolo »

THEGIORNALISTI Completamente Sold Out

THEGIORNALISTI completamente sold out
Tommaso Paradiso è l'autore dei Thegiornalisti, ed è anche quello che ha co-firmato il tormentone "Luca lo stesso" di Luca Carboni. Insomma, è uno che sa il fatto suo, e non è un caso che "Completamente Sold Out" si apra con una hit come "Completamente". Partiamo col dire che quello dei Thegiornalisti è stato un album sul quale si è scritto tantissimo nel 2016. Si è scritto tanto, fuori e dentro la scena indipendente, perché il disco è stato in grado di conquistarsi posizioni anche distanti dal circuito indie. E' un buon lavoro? A livello lirico non ci sono dubbi, perché c'è qualità…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

Tommaso Paradiso è l’autore dei Thegiornalisti, ed è anche quello che ha co-firmato il tormentone “Luca lo stesso” di Luca Carboni. Insomma, è uno che sa il fatto suo, e non...

Leggi Articolo »

THE BLACK ANIMALS Samurai

BLACK ANIMALS samurai
Rock Anni '70 e rock alternativo Anni '90. Il tutto declinato in italiano. Queste le coordinate di "Samurai", esordio dei The Black Animals che - opinione del tutto personale - si sono scelti un nome veramente cazzuto. Davvero non ci aveva ancora pensato nessuno? . Il punto debole…

Score

QUALITA' - 55%

55%

55

Rock Anni ’70 e rock alternativo Anni ’90. Il tutto declinato in italiano. Queste le coordinate di “Samurai“, esordio dei The Black Animals che – opinione del tutto personale – si...

Leggi Articolo »

GIONNYSCANDAL Reset

GIONNYSCANDAL reset
Togliete l'auto-tune a GionnyScandal. Perché non solo lo usa male, ma soprattutto quando non servirebbe. Forse non è neppure colpa sua. , ma se hai un buon flow e una discreta capacità di maneggiare l'orecchiabilità perché sputtanarsi? Quello di GionnyScandal è hip... pop da classifica, con dei testi adolescenziali e delle basi piuttosto bruttine - anche lui se lo mena con la storiella che ha fatto i soldi e i suoi coetanei lavorano in ufficio o da McDonald's, che palle. Peccato, perché il ragazzo è…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

Togliete l’auto-tune a GionnyScandal. Perché non solo lo usa male, ma soprattutto quando non servirebbe. Forse non è neppure colpa sua. “Reset” è un album rovinato da questo effetto che fa...

Leggi Articolo »

HOPE YOU’RE FINE BLONDIE Quasi

HOPE YOURE FINE BLONDIE quasi
Belli tonici. Gli Hope You're Fine Blondie sono una botta di rock vecchia scuola. Abbiamo passato un paio di ascolti a chiederci se il loro suono è o non è sfacciatamente derivativo, poi siamo arrivati alla conclusione che se una cosa funziona non devi stare lì a menartelo con definizioni e confini. Tutte robe che fregano una mazza a chi ascolta. . In cabina di regia…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Belli tonici. Gli Hope You’re Fine Blondie sono una botta di rock vecchia scuola. Abbiamo passato un paio di ascolti a chiederci se il loro suono è o non è sfacciatamente...

Leggi Articolo »

MORENO Slogan

moreno slogan
Premessa: ma quanto è bravo, Big Fish? "Slogan" è il disco di Moreno, ma la firma sulle produzioni è in larga parte di Massimiliano Dagani. Ed è una firma che porta sostanza sui brani del rapper genovese, che non è uno sprovveduto, non fatevi fregare dalla faccia da buono: Moreno è un dritto. La prova? La squadra che ha messo assieme per questo lavoro, perché oltre a Big Fish, trovano spazio anche Emiliano Pepe, Federica Abbate, Deborah Iurato e Antonio Maggio. Gente che ha numeri grossi in ambito pop. "Slogan" è un disco senza grosse pretese. In scaletta 12 episodi per…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Premessa: ma quanto è bravo, Big Fish? “Slogan” è il disco di Moreno, ma la firma sulle produzioni è in larga parte di Massimiliano Dagani. Ed è una firma che porta...

Leggi Articolo »