IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni (pagina 5)

Recensioni

GIANLUCA GILL Disco Quantistico

gianluca gill
Disco veloce (neppure mezz'ora), disco ambizioso, disco che guarda al passato e al futuro nel contempo, quindi la lezione del cantautorato italiano che fu, e l'idea di costruire arrangiamenti attuali, non modernissimi, ma attuali. In questo costante equilibrio e disequilibrio, il catanese Gianluca Gill prova con il suo "Disco Quantistico" a rendere omaggio a un pop tipicamente Anni Settanta, con Battiato quasi sempre sullo sfondo, che però ha il merito di incuriosire e intrattenere. Il flirt con la melodia è dichiarato ma non sempre va a colpire il bersaglio grosso nei ritornelli. In scaletta 8 pezzi, con una prima…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Disco veloce (neppure mezz’ora), disco ambizioso, disco che guarda al passato e al futuro nel contempo, quindi la lezione del cantautorato italiano che fu, e l’idea di costruire arrangiamenti attuali,...

Leggi Articolo »

JOHNNY DALBASSO Cannonball

johnny dalbasso cannonball
Rock e cantautorato, un po' di De Andrè e qualcosa di Camerini. C'è tanto in questo "Cannonball", ma ci sono soprattutto le canzoni: 11 pezzi velocissimi che portano la durata a lambire i trenta minuti. Un viaggio perfetto per un album che vive di immediatezza, quindi strofe taglienti e via subito coi ritornelli. Gli arrangiamenti sono sofisticati quel tanto che basta per rendere il compact vario. "Cannonball" è la terza fatica in studio di Johnny DalBasso e conta anche una versione alternativa di “Furore”, l’indimenticabile classico di Adriano Celentano. Occhio anche alla conclusiva "Adesso e qui". Ma il brano…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Rock e cantautorato, un po’ di De Andrè e qualcosa di Camerini. C’è tanto in questo “Cannonball“, ma ci sono soprattutto le canzoni: 11 pezzi velocissimi che portano la durata...

Leggi Articolo »

EDY Variazioni

edy variazioni
E' difficile stare dietro a tutte le uscite, così capita che talvolta un disco ci arrivi fra le mani a distanza di mesi. Ok, vi diciamo la verità, in questi casi se non è proprio meritevole (a nostro avviso, naturalmente) lo scartiamo, però quando la qualità è evidente non possiamo tirarci indietro. Anche se siamo nei tempi supplementari. Questo "Variazioni" è uscito lo scorso autunno, ed è l'esordio di Edy. Il disco svela la passione del Nostro per un pop originale, coraggioso ed è nato come conseguenza o, se vogliamo, come strano e poetico esito di un grave incidente…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

E’ difficile stare dietro a tutte le uscite, così capita che talvolta un disco ci arrivi fra le mani a distanza di mesi. Ok, vi diciamo la verità, in questi...

Leggi Articolo »

LANA DEL REY Norman Fucking Rockwell!

lana del rey norman fucking rockwell
Dopo diversi ascolti, continua a sfuggirci il perché molta stampa abbia osannato questo album definendolo persino il migliore dell'artista americana. "Norman Fucking Rockwell!" è senza dubbio un buon disco, con punte di eccellenza, ma se Lana Del Rey è qui migliorata nei testi (in passato ha sempre avuto il limite di un ostentato narcisismo), dal punto di vista musicale il compact ha mantenuto col passato soltanto la qualità nella produzione, perdendo invece tutto quel bagaglio di arrangiamenti raffinati, attuali e di pregio che negli ultimi anni hanno dato una marcia in più alla Del Rey. Ma ciò che manca…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Dopo diversi ascolti, continua a sfuggirci il perché molta stampa abbia osannato questo album definendolo persino il migliore dell’artista americana. “Norman Fucking Rockwell!” è senza dubbio un buon disco, con...

Leggi Articolo »

LAMPO Stories Of Daily Amazement

lampo
E' un'elettronica... gentile, quella dei Lampo. Nel senso che è tutto un intreccio di atmosfere, suoni in loop e un (post?) rock che stringe forte la mano alla new wave. Morale: "Stories Of Daily Amazement" è un disco carino, caruccio, ma che messo via dubitiamo possa restare in testa all'ascoltatore. E i perché sono tutti nella mancanza di coraggio della proposta: in scaletta infatti ci sono 6 pezzi, ma nessuno di questi accetta il confronto faccia a faccia con il pericolo, con il rischio, con la scommessa di un arrangiamento un po' fuori dalle righe, e in questa epoca…

Score

QUALITA' - 51%

51%

51

E’ un’elettronica… gentile, quella dei Lampo. Nel senso che è tutto un intreccio di atmosfere, suoni in loop e un (post?) rock che stringe forte la mano alla new wave....

Leggi Articolo »

DHARMA108 L'alba sul mio nome

dharma108
Un po' dei Timoria, un po' dei Tool, qualcosa dei Ritmo Tribale e in generale di quel rock Anni Novanta che in Italia si è annacquato lungo la strada sino a scomparire - purtroppo. Insomma, le coordinate di "L'alba sul mio nome" sono queste. La band veronese ha un buon rapporto con la melodia e le chitarre sono molto espressive, ma la proposta è ancora acerba e ha ancora bisogno di essere personalizzata a dovere, in particolar modo sul piano sonoro, perché se è vero che le liriche (in italiano) cercano strade originali, la parte musicale invece paga un…

Score

QUALITA' - 56%

56%

56

Un po’ dei Timoria, un po’ dei Tool, qualcosa dei Ritmo Tribale e in generale di quel rock Anni Novanta che in Italia si è annacquato lungo la strada sino...

Leggi Articolo »

HIDE VINCENT The House Marring

hide vincent the house marring
EP veloce, quello del cantautore Hide Vincent: 4 pezzi per 15 minuti di musica. L'iniziale "Barely Naked" ha qualcosa di "Iris" dei Goo Goo Dolls: sembra quasi un rifacimento cambiando stile (dal rock al folk) e linea melodica, però l'impressione che le due canzoni un po' si somiglino, resta. Il resto del compact offre canzoni che arrivano abbastanza facilmente all'attenzione dell'ascoltatore, con la voce dell'autore che cerca di creare intimità e partecipazione. .

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

EP veloce, quello del cantautore Hide Vincent: 4 pezzi per 15 minuti di musica. L’iniziale “Barely Naked” ha qualcosa di “Iris” dei Goo Goo Dolls: sembra quasi un rifacimento cambiando...

Leggi Articolo »

EPO Enea

epo enea
Partiamo col giocare a carte scoperte: siamo grandi fan degli Epo sin dagli esordi. Anzi, siamo grandi fan di Ciro Tuzzi, la mente attorno alla quale sono sempre ruotati gli Epo. Poetica di alto livello, quella di Tuzzi, che in quasi 20 anni di carriera è stato capace di esprimere un cantautorato troppo spesso sottovalutato - per colpa degli eventi, ma anche per colpe proprie, perché il Nostro non è mai stato un Drago a "vendersi bene", e in questa epoca dove oltre alla musica devi essere anche capace a proporre "un prodotto", alla fine il conto è risultato…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Partiamo col giocare a carte scoperte: siamo grandi fan degli Epo sin dagli esordi. Anzi, siamo grandi fan di Ciro Tuzzi, la mente attorno alla quale sono sempre ruotati gli...

Leggi Articolo »

LO STRANO FRUTTO Lo Strano Frutto

lo strano frutto
Lo Strano Frutto è il progetto solista di Enrico Teno Cappozzo. Il Nostro è qui impegnato in un EP di 5 pezzi dove la chitarra si mescola talvolta al sax, creando un mix di rock cantautorale e jazz gradevole al primo ascolto - con ampie concessioni all'orecchiabilità. Quasi tutti i brani tengono botta, e nel complesso l'EP sta in piedi. Episodi come l'iniziale "Tutto bene (per adesso)" e "Le mie gambe fragili" hanno indiscutibilmente qualcosa da dire perché esaltano l'istrionismo vocale dell'autore, che si trova a suo agio quando i toni si alzano ed è così libero... di liberare…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Lo Strano Frutto è il progetto solista di Enrico Teno Cappozzo. Il Nostro è qui impegnato in un EP di 5 pezzi dove la chitarra si mescola talvolta al sax,...

Leggi Articolo »

ROVERE Disponibile anche in mogano

rovere
Pop, pop e ancora pop. “Disponibile anche in mogano” è il disco d’esordio della band bolognese Rovere. In scaletta 10 pezzi per una mezz'oretta di musica non originalissima ma comunque con un potenziale per farsi spazio nelle radio. E i perché sono presto detti: i ritornelli ci sono, i testi sono immediati e la sensazione generale - già dopo il primo ascolto - è che un paio di canzoni (vedi l'iniziale "Caccia militare") potrebbero essere dei singoli forti. Quello dei Rovere è un pop post adolescenziale che in ambito indipendente è diventato ormai un marchio di fabbrica negli ultimi…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Pop, pop e ancora pop. “Disponibile anche in mogano” è il disco d’esordio della band bolognese Rovere. In scaletta 10 pezzi per una mezz’oretta di musica non originalissima ma comunque...

Leggi Articolo »