IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni (pagina 50)

Recensioni

LELE BATTISTA Mi Do Mi Medio Mi Mento

lele battista mi do mi medio mi mento
"Mi Do Mi Medio Mi Mento" è stato prodotto assieme a Leziero Rescigno, mentre le canzoni sono state registrate con Giorgio Mastrocola alle chitarre e synth, Niccolò Bodini de La Scapigliatura alla batteria, e Gaben al basso. Per questo ritorno dopo un lungo silenzio, LeLe Battista ha potuto contare anche su Violante Placido e Mauro Ermanno Giovanardi per la scrittura di due brani. Insomma, tanti amici per creare un disco dove la canzone d'autore è sì presente, ma mischiata a tantissime altre fascinazioni: pop, new wave, Anni Ottanta, i Cure, l'elettronica. Intendiamoci, Battista non ha cambiato di una virgola il suo…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

“Mi Do Mi Medio Mi Mento” è stato prodotto assieme a Leziero Rescigno, mentre le canzoni sono state registrate con Giorgio Mastrocola alle chitarre e synth, Niccolò Bodini de La Scapigliatura...

Leggi Articolo »

BRILLA Brilla

brilla
E' al primo EP, il ligure Andrea Brilla, in arte Brilla, che per l'occasione ha fatto le cose in grande, visto che l'album è stato prodotto e arrangiato da Giuliano Dottori (alla chitarra elettrica, synth, basso e cori), con la complicità di Leif Searcy (batteria), il mixaggio di Antonio "Cooper" Cupertino e la partecipazione, per il brano "Il Surgelatore", di Verano, cioè la bravissima Anna Viganò. Insomma, tutta gente che nella scena indipendente gode di una certa credibilità. Il risultato? Più che sufficiente. Brilla fa essenzialmente del pop, le sue melodie sono sorrette da una poetica che strizza l'occhio alla canzone…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

E’ al primo EP, il ligure Andrea Brilla, in arte Brilla, che per l’occasione ha fatto le cose in grande, visto che l’album è stato prodotto e arrangiato da Giuliano Dottori...

Leggi Articolo »

ELISA ROSSI Eco

elisa rossi eco
"Eco" è un EP che propone un pop sofisticato, con una voce (quella di Elisa Rossi, naturalmente) che fa andare la mente a Björk oppure all'italianissima Meg. Insomma, questo per dire che le doti vocali della cantautrice riminese sono importanti. . C'è da lavorare su tutti gli aspetti della proposta, compresi i testi che difettano di efficacia. Il brano migliore? "Niente è per sempre".

Score

QUALITA' - 54%

54%

54

“Eco” è un EP che propone un pop sofisticato, con una voce (quella di Elisa Rossi, naturalmente) che fa andare la mente a Björk oppure all’italianissima Meg. Insomma, questo per...

Leggi Articolo »

FELIDAE Baby Someday

felidae baby someday
Omer Lichtenstein continua a portare avanti il suo progetto, che nel frattempo ha accorciato l'insegna, eliminando la parola “Trick” dal nome originario, Felidae Trick, presentandosi ora semplicemente come Felidae. "Baby Someday" è un album di rock con ampie concessioni alla melodia e la voglia di mescolare Oasis, Anni Ottanta, Robert Smith e persino Greg Dulli e The Smashing Pumpkins. Questo per dire che le coordinate sono diverse e non sempre facili da rintracciare. Ciò che invece risulta facile è l'ascolto: il compact va alla ricerca dell'attenzione dell'utente e fa perno sull'immediatezza. Le costruzioni sonore sono semplici ma con effettini…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Omer Lichtenstein continua a portare avanti il suo progetto, che nel frattempo ha accorciato l’insegna, eliminando la parola “Trick” dal nome originario, Felidae Trick, presentandosi ora semplicemente come Felidae. “Baby...

Leggi Articolo »

MOON IN JUNE In Other Words We Are Three

moon in june in_other_words_we_are_three
Partiamo da "Again", il primo singolo estratto da “In Other Words We Are Three”, il disco d'esordio dei Moon In June. E' un ottimo pezzo, perché ha un incedere che coinvolge e la fruibilità pop del brano è apprezzabile. Intendiamoci, la formazione bresciana non fa pop, ma nel rock-psichedelico proposto ci sono ampie aperture all'orecchiabilità, soprattutto nei ritornelli. Il debutto dei Moon In June mette in evidenza un gruppo che ha tecnica e capacità di comporre belle canzoni. L'ascolto è piacevole, la scaletta azzeccata e quasi tutti i brani riescono a comunicare una sensazione positiva già al primo contatto. Il cantato…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Partiamo da “Again”, il primo singolo estratto da “In Other Words We Are Three”, il disco d’esordio dei Moon In June. E’ un ottimo pezzo, perché ha un incedere che coinvolge...

Leggi Articolo »

PALMER GENERATOR Discipline

palmer generator discipline
I Palmers (aka famiglia Palmieri) sono Michele, Mattia e Tommaso Palmieri (rispettivamente padre, figlio e zio) e si sono formati a Jesi nella primavera del 2010. Un trio chitarra, basso e batteria, per costruire muri di suono dove vibrazioni rock, rumore e psichedelia sono i mattoncini alla base del tutto. "Discipline" si compone di 5 pezzi per 35 minuti di musica. L'abbiamo ascoltato a volume basso e ci è sembrato un lavoro sufficiente nonostante il suono molto derivativo. A volume alto, invece, l'album ci ha lasciato qualche dubbio. La band ha la capacità di portare l'ascoltatore su su fino…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

I Palmers (aka famiglia Palmieri) sono Michele, Mattia e Tommaso Palmieri (rispettivamente padre, figlio e zio) e si sono formati a Jesi nella primavera del 2010. Un trio chitarra, basso...

Leggi Articolo »

MOTELNOIRE On Tv

motelnoire on tv
Dentro il pop senza vergogna e senza paura. Lo capisci subito, sin dal singolone iniziale ("Welcome to my life"), dove vogliono andare a parare i MotelNoire, che usano il rock per costruire canzoni dove l'orecchiabilità è un elemento imprescindibile. "On Tv" è un album che dal punto di vista musicale potremmo mettere vicino a certe cose (le ultime) di Vasco Rossi, e non è una critica, perché il suono è molto efficace, curato e "Il tuo nome" è un brano che il Blasco potrebbe cantare benissimo, anzi, immaginatevelo con la voce del rocker di Zocca... Dal punto di vista…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Dentro il pop senza vergogna e senza paura. Lo capisci subito, sin dal singolone iniziale (“Welcome to my life”), dove vogliono andare a parare i MotelNoire, che usano il rock...

Leggi Articolo »

NOBRAINO 3460608524

nobraino 3460608524
Il nuovo disco dei Nobraino ha già nel suo titolo (“3460608524” ) un’intenzione profondamente definita, cioè l’interazione con il proprio pubblico, principalmente. Sì, perché il telefono del titolo è un vero numero di un cellulare, a cui la band risponde in giorni e orari precisi. Detto questo, passiamo alla recensione vera e propria. "3460608524" è un album di scanzonata canzone d'autore: c'è immediatezza in gran parte delle linee melodiche e il pop siede spesso a capotavola. Dal punto di vista lirico, c'è voglia di andare oltre la banalità, provando a incastrare versi ricercati con concetti di vita quotidiana. Insomma, un alto…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

Il nuovo disco dei Nobraino ha già nel suo titolo (“3460608524” ) un’intenzione profondamente definita, cioè l’interazione con il proprio pubblico, principalmente. Sì, perché il telefono del titolo è un vero...

Leggi Articolo »

MOOSTROO Musica per adulti

moostroo musica adulti
Il secondo lavoro dei Moostroo esplora i territori del cantautorato rock mettendo in mostra un buon approccio di base; a convincere meno, tuttavia, sono gli assi portanti della proposta, cioè suono e testi. "Musica per adulti", infatti, è un disco senza particolari slanci: la parte musicale batte strade già ampiamente esplorate sia in Italia, sia all'estero; le liriche non sono banali, non scivolano in concetti né troppo alti, né troppo bassi, restano in una dimensione di mezzo, e questo non invoglia il riascolto. Una bocciatura, dunque? Sì, ma non clamorosa. "Musica per adulti" ci piace quando le canzoni hanno un…

Score

QUALITA' - 56%

56%

56

Il secondo lavoro dei Moostroo esplora i territori del cantautorato rock mettendo in mostra un buon approccio di base; a convincere meno, tuttavia, sono gli assi portanti della proposta, cioè suono...

Leggi Articolo »

BARRO Miocardio

barro miocardio
"Miocardio" è il debutto solista di Barro, artista originario di Recife, Brasile. Il disco si apre con "Vai", che oltre a essere uno dei migliori pezzi del compact, dà anche la cifra stilistica del progetto: il Brasile fa da sfondo, è presente ma non invadente. "Miocardio" è un album che ha radici ma che è cittadino del mondo. Il pop è la materia prima, qui modellata con garbo, ma se è necessario spingere il pedale sull'orecchiabilità, Barro non si tira indietro come nel caso della travolgente "Mata o Nêgo", un altro episodio che vi consigliamo se volete comprendere il…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

“Miocardio” è il debutto solista di Barro, artista originario di Recife, Brasile. Il disco si apre con “Vai”, che oltre a essere uno dei migliori pezzi del compact, dà anche...

Leggi Articolo »