IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Pop (pagina 3)

Pop

SAMUEL Brigata Bianca

samuel brigata bianca
Da ascoltare e poi mettere via. "Brigata Bianca" non è certo un disco che si candida a restare nella memoria di questo 2021 appena iniziato. Per carità, Samuel è sempre un Signor cantante, ma questo lavoro è povero di contenuti. Tutto gira attorno a un'idea di pop elettronico che forse a livello sonoro può anche risultare interessante, ma linee melodiche, ritornelli, testi e immaginario segnano una caduta libera. Nel gioco dei rimandi, potremmo inserire questo progetto in una galassia dove in lontananza si vedono i Subsonica (ed è normale), poi Annalisa (che però questo pop lo maneggia con una…

Score

QUALITA' - 48%

48%

48

Da ascoltare e poi mettere via. “Brigata Bianca” non è certo un disco che si candida a restare nella memoria di questo 2021 appena iniziato. Per carità, Samuel è sempre...

Leggi Articolo »

LINDA COLLINS Tied

linda collins
Quello dei Linda Collins è un esordio convincente che speriamo non resti un episodio isolato. Anzi, mettiamola così: sarà stato un debutto convincente se fra qualche anno sapranno replicare le cose positive (suono, arrangiamenti e atmosfere) e migliorare la forma-canzone, che al momento dialoga con l'ascoltatore soltanto a fasi alterne (forse giusto in "External"). Insomma, . Il genere dei Nostri? Un indie pop a tratti jazzato con ampie concessioni all'elettronica e al post-rock - un'atmosfera che tende la…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Quello dei Linda Collins è un esordio convincente che speriamo non resti un episodio isolato. Anzi, mettiamola così: sarà stato un debutto convincente se fra qualche anno sapranno replicare le...

Leggi Articolo »

DAIMON D. The eye of the storm

daimon d
Visto il font usato per marchiare il compact e la copertina, la prima impressione è stata quella di doverci confrontare con quelle robe di nicchia che abbracciano il rock gotico e si rivolgono a nostalgici di un'epoca andata. E invece - sorpresa - "The eye of the storm" è - per farsi un'idea, potremmo citare gli Smashing Pumpkins. Quindi chitarre in evidenza e un'attenzione alla melodia che non è bisogno di ingraziarsi l'ascoltatore ma è…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Visto il font usato per marchiare il compact e la copertina, la prima impressione è stata quella di doverci confrontare con quelle robe di nicchia che abbracciano il rock gotico...

Leggi Articolo »

ZEDR Futuro Nostalgico

zedr
Ondeggia, "Futuro Nostalgico". E gli devi stare dietro con un minimo di attenzione, soprattutto per capire se c'è dell'originalità lungo la scaletta. Alla fine la nostra idea è che il disco di Zedr abbia varie suggestioni carine ma la produzione non riesce a tirare fuori il meglio. Sicuramente a penalizzare l'album ci sono gli arrangiamenti, che non danno guizzi, sorprese, imprevedibilità alle canzoni. Per carità, puntare sulla semplicità ci trova quasi sempre ben disposti, ma qui la già citata "semplicità" scivola spesso lungo la direttrice della "banalità" e a farne le spese sono i ritornelli, che viaggiano a marce…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

Ondeggia, “Futuro Nostalgico“. E gli devi stare dietro con un minimo di attenzione, soprattutto per capire se c’è dell’originalità lungo la scaletta. Alla fine la nostra idea è che il...

Leggi Articolo »

GIOSTRE Gettoni

giostre gettoni
Otto brani, 26 minuti di musica che dovremmo/potremmo definire pop-punk-rock con ampie concessioni all'elettronica lo-fi, ma forse varrebbe la pena usare l'espressione "musica fatta a cazzo di cane" per inquadrare le coordinate di questo progetto. "Gettoni" è una bella botta di leggerezza. E si differenzia dal "già sentito" grazie a due evidenti punti di forza: . Vagamente rimandano a certe cose degli Skiantos e al miglior Bugo degli esordi, ma il progetto…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Otto brani, 26 minuti di musica che dovremmo/potremmo definire pop-punk-rock con ampie concessioni all’elettronica lo-fi, ma forse varrebbe la pena usare l’espressione “musica fatta a cazzo di cane” per inquadrare...

Leggi Articolo »

LIVIO CORI Femmena

livio cori femmena
"Femmena" arriva dopo l'ottimo esordio del 2019, “Montecalvario (Core senza paura)”, pubblicato durante il Festival di Sanremo dello stesso anno - l’artista napoletano partecipò alla kermesse nazional-popolare in coppia con Nino D'Angelo. Il nuovo cd di Livio Cori ci lascia qualche dubbio circa la strada imboccata. Perché se è vero che il debutto era un lavoro con qualche lacuna ma comunque ben strutturato, quest'opera continua a girare attorno ai generi che piacciono all'artista campano (soul, rhythm and blues, pop) ma senza mai davvero assestare un colpo forte, preciso - la produzione non è il punto di forza. Ed è…

Score

QUALITA' - 55%

55%

55

“Femmena” arriva dopo l’ottimo esordio del 2019, “Montecalvario (Core senza paura)”, pubblicato durante il Festival di Sanremo dello stesso anno – l’artista napoletano partecipò alla kermesse nazional-popolare in coppia con...

Leggi Articolo »

GIANLUCA DE RUBERTIS La Violenza della Luce

gianluca de rubertis
Gianluca De Rubertis è uno dei pochi - che in Italia - si può legittimamente intestare un virtuale master in "canzone d'autore", . "La Violenza della Luce" è un disco che ha un potenziale enorme, perché capace di affacciarsi su una platea immensa: può piacere ai fans del già citato Faber, ma anche dei Baustelle, di Franco Battiato e persino (qui la spariamo volontariamente grossa...) dei fu…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Gianluca De Rubertis è uno dei pochi – che in Italia – si può legittimamente intestare un virtuale master in “canzone d’autore”, perché maneggia il genere stando in perfetto equilibrio...

Leggi Articolo »

TANTO RUMORE PER NULLA #Cambioprofilo

tanto rumore per nulla
Tanto pop e un po' di elettronica per il disco di debutto dei Tanto rumore per nulla che hanno varie qualità e vari difetti. Partiamo dalle cose positive: . Cosa non funziona? Sugli arrangiamenti e i testi si può migliorare parecchio: nel mettere assieme i suoni a volte si avverte una certa approssimazione, mentre per ciò che concerne le liriche, la scrittura non è ancora matura. In scaletta…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Tanto pop e un po’ di elettronica per il disco di debutto dei Tanto rumore per nulla che hanno varie qualità e vari difetti. Partiamo dalle cose positive: “#Cambioprofilo” è...

Leggi Articolo »

SIMONE CICCONI Cosa potrebbe mai andare storto?

simone cicconi
Recensione stringata: melodicamente molto bene, testi così così, arrangiamenti ok. "Cosa potrebbe mai andare storto?" è . A livello lirico Simone Cicconi è un narratore di sentimenti disturbati, di storie d'amore che hanno spesso riflessi ambigui. Un immaginario obliquo all'interno del quale il nostro ci sguazza con disinvoltura, ma sovente i testi presentano più ombre che luci, pagano una scrittura non eccellente. In generale, ciò che funziona, funziona molto bene…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Recensione stringata: melodicamente molto bene, testi così così, arrangiamenti ok. “Cosa potrebbe mai andare storto?” è un buon disco di pop-rock italiano con generose concessioni all’elettronica e un ampio ventaglio...

Leggi Articolo »

ANNALISA Nuda

annalisa nuda
"Nuda" è un disco di eccellente pop italiano. E sarebbe ingiusto, ormai, definire Annalisa soltanto come una bella voce oppure un prodotto dei Talent: per carità, entrambe le cose sono parte del suo bagaglio artistico, ma sinceramente la sua arte è molto altro e il suo percorso è quello giusto, anche se in un business come quello musicale dove gli eccessi valgono più delle belle canzoni, il suo apparire come una "ragazza di provincia" senza flirt e fidanzati da copertina rappresenta più un limite (sulla strada della popolarità) piuttosto che una virtù da coltivare. Un limite che vale come…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

“Nuda” è un disco di eccellente pop italiano. E sarebbe ingiusto, ormai, definire Annalisa soltanto come una bella voce oppure un prodotto dei Talent: per carità, entrambe le cose sono...

Leggi Articolo »