IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Pop (pagina 30)

Pop

PLEASE DIANA Esodo

please diana esodo
Rock... cantautorale con testi ambiziosi e accenti pop. Il disco dei Please Diana è tutto qui. C'è poca originalità in "Esodo". Il livello della scaletta è pressoché costante. Che tradotto significa: la sensazione di "già sentito" è fortissima per tutta la durata del compact, gli arrangiamenti non aggiungono nulla alla struttura base delle canzoni e le liriche (ambiziose, come detto in precedenza) convincono a fasi alterne. .

Score

QUALITA' - 51%

51%

51

Rock… cantautorale con testi ambiziosi e accenti pop. Il disco dei Please Diana è tutto qui. C’è poca originalità in “Esodo“. Il livello della scaletta è pressoché costante. Che tradotto significa: la...

Leggi Articolo »

TUNGUSKA A Glorious Mess

tunguska glorious mess
Proviamo a darvi queste coordinate per inquadrare il debutto degli italianissimi Tunguska: il loro rock-pop richiama certe produzioni inglesi tipicamente Anni Novanta, qui proposte in versione lo-fi, inoltre la voce del chitarrista Gennaro Spaccamonti in alcuni passaggi ti fa venire in mente il timbro di Billy Corgan, anche se al Nostro manca (volutamente) la... cattiveria del genio degli Smashing Pumpkins. Detto questo, che valore dare a "A Glorious Mess"? Le costruzioni melodiche sono sì accattivanti ma anche abbastanza elementari, i cambi di registro pressoché assenti e per tutta la durata del compact l'impressione è che il duo (l'altro musicista è il…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

Proviamo a darvi queste coordinate per inquadrare il debutto degli italianissimi Tunguska: il loro rock-pop richiama certe produzioni inglesi tipicamente Anni Novanta, qui proposte in versione lo-fi, inoltre la voce del...

Leggi Articolo »

CALM’N’CHAOS Unextraterrestrial

calmnchaos unextraterrestrial
Calm'n'Chaos è il progetto elettronico di Christian Cutuli, produttore, compositore, arrangiatore e polistrumentista italiano. "Unextraterrestrial" è un album che sta in equilibrio tra rock ed elettronica, tra pop sintetico e sperimentazione, insomma, gli estremi potrebbero essere i Depeche Mode (con annessa scena Anni Ottanta) e la modernità elettronica dei giorni nostri, elementi ai quali va poi aggiunta una voce particolarissima. Sì, perché Christian Cutuli ha un modo di cantare veramente efficace: le sue canzoni le senti addosso, ti arrivano alle spalle come un velo caldo, nel suo modo di cantare c'è una teatralità che ti fa subito correre la mente…

Score

QUALITA' - 80%

80%

80

Calm’n’Chaos è il progetto elettronico di Christian Cutuli, produttore, compositore, arrangiatore e polistrumentista italiano. “Unextraterrestrial” è un album che sta in equilibrio tra rock ed elettronica, tra pop sintetico e...

Leggi Articolo »

GOMMA Usciamo! Ora!

gomma usciamo ora
“Usciamo! Ora!” è il disco d’esordio del giovanissimo duo bolognese Gomma, prodotto da Marco Bertoni, nome piuttosto noto in ambito indipendente. L'album è un inno al pop, con 6 pezzi solari, leggeri. L'originalità va e viene, però se l'ambizione era creare un lavoro in grado di intrattenere, l'obiettivo è stato raggiunto: i brani sono immediati, strutturati in maniera semplice e hanno ritornelli aperti. Insomma, . L'episodio migliore? "La pelle…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

“Usciamo! Ora!” è il disco d’esordio del giovanissimo duo bolognese Gomma, prodotto da Marco Bertoni, nome piuttosto noto in ambito indipendente. L’album è un inno al pop, con 6 pezzi solari,...

Leggi Articolo »

THE ZEN CIRCUS La terza guerra mondiale

the zen circus la terza guerra mondiale
«Il filo conduttore dei testi è un’ipotetica (ma non troppo) terza guerra mondiale, da noi invocata provocatoriamente come unico modo per ritornare ad essere davvero complici, per capire chi è amico e chi nemico, per liberarsi da sovrastrutture inutili che ci imbrigliano fino a renderci impotenti. Ma, fino a quando non sarà fisicamente a casa nostra, come ricorda la copertina, la guerra non ci riguarderà, non ci tangerà e continueremo a fare finta di nulla, smarriti nelle nostre idiosincrasie moderne». Appino è diventato un cantautore coi controcazzi. Già ce n'eravamo accorti nelle sue esperienze soliste, il nuovo lavoro con…

Score

QUALITA' - 77%

77%

77

«Il filo conduttore dei testi è un’ipotetica (ma non troppo) terza guerra mondiale, da noi invocata provocatoriamente come unico modo per ritornare ad essere davvero complici, per capire chi è...

Leggi Articolo »

LINFANTE Piccolo e Malato​

linfante piccolo e malato
LinFante è Stefano Scrima, un passato nei Sydrojè, band che aveva parecchio da dire ma che non è riuscita a dire tutto. LinFante da qualche anno ha scelto di intraprendere una carriera solista. Qui è alle prese con un EP che contiene inediti e riproposizioni. La title track è un pezzo che Stefano suona dal vivo fin dal suo primo concerto. "Una pianta carnivora mi ha detto che non mi ami più" è la traccia che chiudeva "Duende" (2009), il secondo disco dei Sydrojé. "Roma" arriva da quel periodo, quando LinFante mai avrebbe immaginato che un giorno si sarebbe trasferito proprio…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

LinFante è Stefano Scrima, un passato nei Sydrojè, band che aveva parecchio da dire ma che non è riuscita a dire tutto. LinFante da qualche anno ha scelto di intraprendere...

Leggi Articolo »

ROOKIE Appartamento in centro

rookie appartamento centro
“Appartamento in centro” è il primo lavoro dei Rookie, è un disco facile facile, nel senso che è così diretto che dopo i primi 30 secondi puoi cogliere stile, caratura del progetto e farti un'idea che difficilmente cambierà al termine dell'ascolto. . L'album non ha linee melodiche originalissime, però (piccola magia) il suono dei Rookie arriva comunque fresco e…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

“Appartamento in centro” è il primo lavoro dei Rookie, è un disco facile facile, nel senso che è così diretto che dopo i primi 30 secondi puoi cogliere stile, caratura del...

Leggi Articolo »

PASCAL PINON Sundur

pascal pinon sundur
Direttamente da Reykjavík, Islanda, la proposta delle sorelle Pascal Pinon ammalia al primo ascolto. L'atmosfera di "Sundur" si regge su un pop-folk acustico con un sacco di effettini carini come sottofondo. . Insomma, un album che ha il pregio di possedere omogeneità, delicatezza…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Direttamente da Reykjavík, Islanda, la proposta delle sorelle Pascal Pinon ammalia al primo ascolto. L’atmosfera di “Sundur” si regge su un pop-folk acustico con un sacco di effettini carini come sottofondo....

Leggi Articolo »

PYJAMARAMA Fuoco di sbarramento

pyjamarama fuoco di sbarramento
Un EP con 5 brani velocissimi (13 minuti di musica) può dire abbastanza sul potenziale di una band. "Fuoco di sbarramento" è un lavoro essenzialmente rock-pop, con delle linee melodiche che strizzano l'occhio agli Anni Novanta e un concetto di orecchiabilità che ci piace molto. . E poi - dettaglio non trascurabile - almeno un paio di pezzi sono…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Un EP con 5 brani velocissimi (13 minuti di musica) può dire abbastanza sul potenziale di una band. “Fuoco di sbarramento” è un lavoro essenzialmente rock-pop, con delle linee melodiche...

Leggi Articolo »

FABRIZIO TAVERNELLI Fantacoscienza

fabrizio tavernelli fantacoscienza
"Fantacoscienza" è un album ambizioso, soprattutto nei testi. Fabrizio Tavernelli mescola canzone d'autore, rock, elettronica, Anni Novanta e Anni Duemila con il delirio di un'epoca - quella attuale - che dà pochi appigli. "Fauni" è la canzone-manifesto del disco, perché sintetizza tutti gli elementi appena espressi: Tavernelli molla il freno e firma un testo piuttosto efficace. In scaletta 13 episodi per 55 minuti di ascolto. Ecco, l'eccessiva durata è il nemico principale dell'album, perché onestamente la qualità dei brani è discreta ma nulla autorizza una durata extra large. Tavernelli si diverte coi suoni, ripesca la lezione del primo Battiato, maneggia il pop e sperimenta…

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

“Fantacoscienza” è un album ambizioso, soprattutto nei testi. Fabrizio Tavernelli mescola canzone d’autore, rock, elettronica, Anni Novanta e Anni Duemila con il delirio di un’epoca – quella attuale – che dà...

Leggi Articolo »