IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Psichedelia (pagina 4)

Psichedelia

THE UNSENSE Betelgeuse

THE UNSENSE betelgeuse
The Unsense nascono a Varese. Da sempre, la loro musica, i testi, le immagini, giocano sul concetto di limite e sul punto di unione degli opposti. Tra il rumore e il silenzio, tra il racconto e il non-sense. Rock psichedelico e sonorità dark wave. Una proposta onirica, ipnotizzante, in un certo qual modo assimilabile al filone dark italiano degli Anni ‘80 e allo stesso tempo lontanissima da esso, più vicina ai ritmi tipici della musica psichedelica e ad una ricerca di suoni e scale assimilabile alla cultura dell’Est. "Betelgeuse" è un muro di suono che si sviluppa lungo 10 stazioni per…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

The Unsense nascono a Varese. Da sempre, la loro musica, i testi, le immagini, giocano sul concetto di limite e sul punto di unione degli opposti. Tra il rumore e il...

Leggi Articolo »

NINO BRUNO E LE 8 TRACCE Cuore Deserto

NINO BRUNO E LE 8 TRACCE cuore_deserto
Quella di "Cuore Deserto" è musica semplice e senza artifici e i brani sono eseguiti solo da batteria (Peppe Sabbatino), chitarra (Nino Bruno) e organo o piano elettrico (Giulio Fazio). A questi si aggiunge spesso il clarinetto di Massimiliano Sacchi, ormai quasi un quarto elemento. Quasi un'ora di musica non è poca roba. Se poi ci aggiungiamo un panorama sonoro molto variegato, è facile perdere il filo lungo la strada. A noi è capitato, non lo neghiamo: il primo ascolto ci ha spiazzati, quelli successivi ci hanno fatto capire qualcosina di più ma senza particolare convinzione. La sensazione è…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

Quella di “Cuore Deserto” è musica semplice e senza artifici e i brani sono eseguiti solo da batteria (Peppe Sabbatino), chitarra (Nino Bruno) e organo o piano elettrico (Giulio Fazio)....

Leggi Articolo »

JULES NOT JUDE Pillowlize EP

JULES NOT JUDE pillowlize
Band attiva dal 2008, i Jules Not Jude con "Pillowlize EP" mettono insieme quattro pezzi che oscillano tra rock, pop e psichedelia. La band bresciana trae nutrimento dall'America ma non disdegna un certo pop inglese, tanto che la title track rimanda (nel finale) la testa all'immortale "Hey Jude" dei Beatles, e anche la conclusiva "Chinese Man" proviene da quell'universo sonoro. Il resto funziona a fasi alterne ma .

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

Band attiva dal 2008, i Jules Not Jude con “Pillowlize EP” mettono insieme quattro pezzi che oscillano tra rock, pop e psichedelia. La band bresciana trae nutrimento dall’America ma non disdegna...

Leggi Articolo »

THE ORANGE REVIVAL Futurecent

THE_ORANGE_REVIVAL_futurecent
Te ne accorgi subito quando le cose stanno nel posto giusto. Ti bastano un paio di ascolti. "Futurecent" dei The Orange Revival è un album dove le cose stanno nel posto giusto. Il rock proposto dalla band svedese sbanda verso la psichedelia, mettendo assieme una manciata di riff assassini che già al primo impatto ti prendono in ostaggio il piedino mentre la testa si fa martello in aria. Insomma, un lavoro pensato bene e proposto nella maniera giusta, perché : i 7 pezzi in scaletta, infatti, hanno…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Te ne accorgi subito quando le cose stanno nel posto giusto. Ti bastano un paio di ascolti. “Futurecent” dei The Orange Revival è un album dove le cose stanno nel...

Leggi Articolo »

LA CATEGORIA DEI PESI VARIABILI Ramirez

LA_CATEGORIA_DEI_PESI_VARIABILI_ramirez
Quando metti così tanti addendi, il rischio di sballare il risultato finale è sempre dietro l'angolo. "Ramirez" è un progetto particolare, che richiede concentrazione da parte dell'ascoltatore. La Categoria Dei Pesi Variabili qui fonde psichedelia e progressive, musica mediorientale, folk e sperimentazione pop. . C'è troppo, insomma. In scaletta 11 brani per 53 minuti di musica. . Bisogna essere sinceri: si…

Score

QUALITA' - 52%

52%

52

Quando metti così tanti addendi, il rischio di sballare il risultato finale è sempre dietro l’angolo. “Ramirez” è un progetto particolare, che richiede concentrazione da parte dell’ascoltatore. La Categoria Dei Pesi...

Leggi Articolo »

EARTHSET In a State of Altered Unconsciousness

EARTHSET_in_a_state_of_altered_unconsciousness
"In a State of Altered Unconsciousness" è il disco d'esordio degli Earthset, giovane gruppo indipendente bolognese. Il loro è un rock suonato con freschezza ma che ha il grosso limite di non possedere ancora un'identità precisa e, non a caso, la scaletta risente della mancanza di un filo capace di legare - sotto l'aspetto musicale - l'intero album. Le undici canzoni proposte sono l'insieme di fascinazioni varie, diverse, tra rock e accenti punk, tra grunge e un filino di psichedelia. . E anche dal punto di vista melodico,…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

“In a State of Altered Unconsciousness” è il disco d’esordio degli Earthset, giovane gruppo indipendente bolognese. Il loro è un rock suonato con freschezza ma che ha il grosso limite...

Leggi Articolo »

GRIMOON Vers La Lune

GRIMOON_vers_la_lune
Dopo 10 anni dalla loro nascita, grazie a 50.000 fotogrammi e a oltre un anno di lavoro, i Grimoon escono con "Vers La Lune", album in doppio formato (cd e dvd). Andando ad apprezzare l'opera nella sua interezza, grazie al dvd, . I Grimoon passano da tracce come "A La Derive", cioè lente e riflessive, a brani più dance…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Dopo 10 anni dalla loro nascita, grazie a 50.000 fotogrammi e a oltre un anno di lavoro, i Grimoon escono con “Vers La Lune“, album in doppio formato (cd e...

Leggi Articolo »

STASH RAIDERS Apocalyptipop

STASH_RAIDERS_apocalyptipop
“Apocalyptipop” è l'album di esordio degli Stash Raiders. In scaletta nove episodi per 37 minuti di musica; il compact è stato registrato su nastro a 16 tracce e mixato in analogico dagli stessi componenti della band tra giugno e luglio 2014. . Questo zigzagare tra elementi diversi (e fra epoche diverse) finisce per disorientare un pochino l'ascoltatore e per rendere "Apocalyptipop" un disco che mischia tante anime senza averne però…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

“Apocalyptipop” è l’album di esordio degli Stash Raiders. In scaletta nove episodi per 37 minuti di musica; il compact è stato registrato su nastro a 16 tracce e mixato in analogico dagli stessi...

Leggi Articolo »

PORNO TEO KOLOSSAL   Tannoiser

PORNO_TEO_KOLOSSAL_tannoiser
Definiti "Psycho-kraut-experimental-chronicle in music from Italy" - per noi comuni mortali . Un muro sonoro che investe l'ascoltatore e soffoca la voce (ispirata principalmente al prog Anni Settanta) che a volte sembra quasi lottare per non soccombere. "Tannoiser" ha un sound ruvido e di non facile digestione, pensato come colonna sonora per le opere di Massimo Divenuto, artista ed headliner della band, diviso in 2 cd e prodotto dalla label Bambalam Records. Nel complesso è un album ben riuscito, studiato nei minimi particolari: dal peso di ogni…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Definiti “Psycho-kraut-experimental-chronicle in music from Italy” – per noi comuni mortali i Porno Teo Kolossal mettono in mostra uno stooner con buone dosi di distorsione, psichedelia e sperimentazione. Un muro sonoro che...

Leggi Articolo »

TAME IMPALA Currents

TAME_IMPALA_currents
Tanto, tanto, tanto cervello. "Currents" dei Tame Impala è un disco dove la tecnica e l'estetica hanno un ruolo così importante da far risultare il resto semplice contorno. . Ed è un peccato, perché diverse canzoni, spogliate degli orpelli, sarebbero estremamente interessanti e renderebbero molto di più - in questo senso citiamo…

Score

QUALITA' - 56%

56%

56

Tanto, tanto, tanto cervello. “Currents” dei Tame Impala è un disco dove la tecnica e l’estetica hanno un ruolo così importante da far risultare il resto semplice contorno. Scritto, registrato,...

Leggi Articolo »