IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Sperimentazione (pagina 13)

Sperimentazione

PETER KERNEL Thrill Addict

PETER_KERNEL_thrill_addict
Avviati da Aris Bassetti e dalla cantante Barbara Lehnhoff, i Peter Kernel escono con "Thrill Addict", un continuo rielaborare influenze post-punk ed indie-rock con l'intento di farci provare sensazioni scomode quali: ansia, frustrazione, panico, alienazione. . Il disco inizia con una struggente "Ecstasy", traendoci in inganno, tenendoci sospesi grazie a riff di chitarra e basso ripetitivi, una batteria completamente assente e voci ammalianti, non facendoci prevedere l'arrivo di "High Fever", che con il suo intro è come un treno in corsa, portando…

Score

QUALITA' - 80%

80%

80

Avviati da Aris Bassetti e dalla cantante Barbara Lehnhoff, i Peter Kernel escono con “Thrill Addict“, un continuo rielaborare influenze post-punk ed indie-rock con l’intento di farci provare sensazioni scomode quali:...

Leggi Articolo »

STASH RAIDERS Apocalyptipop

STASH_RAIDERS_apocalyptipop
“Apocalyptipop” è l'album di esordio degli Stash Raiders. In scaletta nove episodi per 37 minuti di musica; il compact è stato registrato su nastro a 16 tracce e mixato in analogico dagli stessi componenti della band tra giugno e luglio 2014. . Questo zigzagare tra elementi diversi (e fra epoche diverse) finisce per disorientare un pochino l'ascoltatore e per rendere "Apocalyptipop" un disco che mischia tante anime senza averne però…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

“Apocalyptipop” è l’album di esordio degli Stash Raiders. In scaletta nove episodi per 37 minuti di musica; il compact è stato registrato su nastro a 16 tracce e mixato in analogico dagli stessi...

Leggi Articolo »

FREE NELSON MANDOOMJAZZ  Awakening Of A Capital

FREE_NELSON_MANDOOMJAZZ_awakening_of_a_capital
Il sax di Rebecca Sneddon pare quasi una voce, a tratti straziata, quasi a snaturalizzarsi, in altri malinconica in una forma più tradizionale - il basso profondo di Colin Stewart affiancato dalla batteria di Paul Archibald con i suoi ritmi cadenzati e lenti completano il trio, .  "Awakening Of A Capital" dei Free Nelson MandoomJazz è un album interessante sia per lo stile esecutivo sia per il missaggio (effettuato in italia dal grandissimo Eraldo Bernocchi). Brani…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Il sax di Rebecca Sneddon pare quasi una voce, a tratti straziata, quasi a snaturalizzarsi, in altri malinconica in una forma più tradizionale – il basso profondo di Colin Stewart...

Leggi Articolo »

PORNO TEO KOLOSSAL   Tannoiser

PORNO_TEO_KOLOSSAL_tannoiser
Definiti "Psycho-kraut-experimental-chronicle in music from Italy" - per noi comuni mortali . Un muro sonoro che investe l'ascoltatore e soffoca la voce (ispirata principalmente al prog Anni Settanta) che a volte sembra quasi lottare per non soccombere. "Tannoiser" ha un sound ruvido e di non facile digestione, pensato come colonna sonora per le opere di Massimo Divenuto, artista ed headliner della band, diviso in 2 cd e prodotto dalla label Bambalam Records. Nel complesso è un album ben riuscito, studiato nei minimi particolari: dal peso di ogni…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Definiti “Psycho-kraut-experimental-chronicle in music from Italy” – per noi comuni mortali i Porno Teo Kolossal mettono in mostra uno stooner con buone dosi di distorsione, psichedelia e sperimentazione. Un muro sonoro che...

Leggi Articolo »

THE STAR PILLOW Livorno

THE_STAR_PILLOW_livorno
Se prendi il suono di "Livorno", settimo lavoro dei The Star Pillow, ci puoi vedere attraverso, tanto è sottile la patina con cui è fatto. Quello in oggetto è un mini concept album fra ambient e minimalismo, in due soli strumenti: chitarra elettrica dilatata e pianoforte a coda. E' un buon disco? A tratti la sensazione è che l'estetica abbia il sopravvento sull'insieme, perché il suono è davvero... trasparente e i brani faticano a mostrare una personalità chiara e definita. Quindi, tornando alla domanda, diciamo che è un album che si lascia ascoltare (complice una durata ridotta all'osso, ovvero 18…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Se prendi il suono di “Livorno“, settimo lavoro dei The Star Pillow, ci puoi vedere attraverso, tanto è sottile la patina con cui è fatto. Quello in oggetto è un...

Leggi Articolo »

ALESSANDRO CORTINI Risveglio

ALESSANDRO_CORTINI_risveglio
In attesa di capire cosa vorrà fare da grande, Alessandro Cortini prosegue a intrecciare suoni alla ricerca (forse) di una sintesi fra mondi diversi: il suo (l'Italia), quello di adozione (l'America) e quello che esercita sul suo immaginario sonoro un fascino evidente (il suono mitteleuropeo). Andiamo dritti al sodo: . Il suono qui proposto è…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

In attesa di capire cosa vorrà fare da grande, Alessandro Cortini prosegue a intrecciare suoni alla ricerca (forse) di una sintesi fra mondi diversi: il suo (l’Italia), quello di adozione (l’America) e...

Leggi Articolo »

SEBASTIANO DE GENNARO All My Robots

SEBASTIANO-DE-GENNARO-All-My-Robots
Esce per la neonata etichetta MeMe di Taketo Gohara, il primo disco di Sebastiano De Gennaro, interamente composto da brani originali. . A testimonianza della sua unica ecletticità le collaborazioni sono innumerevoli: Baustelle, Le Luci Della Centrale Elettrica, Pacifico, Edda, Nada, Dente, Pierpaolo Capovilla, Marco Parente, Alessandro Fiori e molti altri. Il titolo del disco è un omaggio alla raccolta di racconti fantascientifici dello scrittore Isaac Asimov. Dodici composizioni per pianoforte, percussioni intonate ed elettronica, costituiscono il materiale fantastico, umano…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

Esce per la neonata etichetta MeMe di Taketo Gohara, il primo disco di Sebastiano De Gennaro, interamente composto da brani originali. Sebastiano è multi-percussionista, rumorista, batterista atipico, compositore autodidatta. Ha inizia...

Leggi Articolo »

IFASTI Palestre

IFASTI_palestre
Un po' Massimo Volume, un po' Offlaga Disco Pax, e un po' Elio e le Storie Tese. Ma in quest'ultimo caso ci teniamo a precisare che l'associazione di idee non è legata alla proposta sonora, ma semplicemente al timbro vocale del cantante de IFasti, molto simile a quello di Stefano Belisari. Per il resto, invece, ci siamo abbastanza, forse i Nostri hanno più punti in comune con gli Offlaga Disco Pax rispetto ai Massimo Volume, ma si tratta di un giochino per definire le coordinate del progetto. "Palestre" è un disco di elettronica, musica suonata e parole recitate. Le storie raccontate…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Un po’ Massimo Volume, un po’ Offlaga Disco Pax, e un po’ Elio e le Storie Tese. Ma in quest’ultimo caso ci teniamo a precisare che l’associazione di idee non è...

Leggi Articolo »

RICH APES Giovedì

RICH_APES_giovedì
“Giovedì” è il disco di debutto dei Rich Apes. In scaletta 17 pezzi: 9 tracce cantate e 8 strumentali. . Insomma, c'è molta carne al fuoco. Il disco accompagna e disorienta, culla e tradisce. La varietà dei suoni non consente di capire se la band ha uno…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

“Giovedì” è il disco di debutto dei Rich Apes. In scaletta 17 pezzi: 9 tracce cantate e 8 strumentali. La matrice che usano i Nostri per esprimersi è il rock, declinato in...

Leggi Articolo »

THE SPANISH DONKEY Raoul

THE_SPANISH_DONKEY_raoul
Dietro The Spanish Donkey ci sono Joe Morris, Jamie Saft e Mike Pride. Non vogliamo dilungarci troppo e quindi preferiamo andare subito al sodo: . E' un disco che senza dubbio colpisce ma per stabilire un minimo di feeling ci vogliono diversi ascolti e comunque non è detto che alla fine si riesca a digerirlo del tutto - è eccessivamente corposo a nostro avviso. Il giudizio?…

Score

QUALITA' - 54%

54%

54

Dietro The Spanish Donkey ci sono Joe Morris, Jamie Saft e Mike Pride. Non vogliamo dilungarci troppo e quindi preferiamo andare subito al sodo: l’album si compone di tre pezzi (strumentali)...

Leggi Articolo »