IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Sperimentazione (pagina 9)

Sperimentazione

GABEN Vado

GABEN vado
"Vado" è il secondo lavoro di Alessandro Gabini, in arte Gaben, pubblicato dall’etichetta indipendente Vina Records. Un album lontano dalle mode, con uno stile (per quanto sgangherato) e fatto fondendo cantautorato vecchio, nuovo e modernissimo. "Vado" è tutto questo, ma probabilmente è anche tanto altro, dal momento che dopo ogni ascolto escono fuori dei dettagli inediti. . Facciamo una gran fatica a definire le coordinate sonore di "Vado", perché dentro ci sono fascinazioni varie e…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

“Vado” è il secondo lavoro di Alessandro Gabini, in arte Gaben, pubblicato dall’etichetta indipendente Vina Records. Un album lontano dalle mode, con uno stile (per quanto sgangherato) e fatto fondendo cantautorato...

Leggi Articolo »

SAINKHO NAMTCHYLAK Like a bird or spirit, not a face

SAINKHO NAMTCHYLAK like_a_bird_or_spirit,_not_a_face
Il nome sembra un rebus o uno scioglilingua e dubito che si possa avere il coraggio di pronunciarlo a un commesso di un qualunque negozio di dischi. Battute a parte, il talento di Sainkho Namtchylak non ha bisogno di utenti dalla grossa cultura musicale per essere apprezzato, il suo modo di interpretare l'arte riconduce l'ascoltatore alla parte più istintiva del suo Essere. La voce dell'artista russa (di Tuva per l'esattezza) riesce ad affascinare e a incuriosire, spaventa e rasserena. Tra world music e sperimentazione, "Like a bird or spirit, not a face" (prodotto da Ian Brennan) è un album senza…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Il nome sembra un rebus o uno scioglilingua e dubito che si possa avere il coraggio di pronunciarlo a un commesso di un qualunque negozio di dischi. Battute a parte,...

Leggi Articolo »

PUGNI NEI RENI Bello ma i primi dischi erano meglio

PUGNI NEI RENI bello_ma_i_primi_dischi_erano_meglio
Non fatevi fregare dall'aggressività del nome che i Nostri hanno scelto. La musica dei Pugni Nei Reni non è vigliaccamente cattiva e si muove lungo le coordinate del rock, del blues e della sperimentazione. . Alcuni brani ("Morning Brunch", ad esempio) si rivelano delle perle da ascoltare e riascoltare, ma nel complesso è tutto il compact a piacerci perché ha personalità e il piglio sfrontato di chi non ha…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Non fatevi fregare dall’aggressività del nome che i Nostri hanno scelto. La musica dei Pugni Nei Reni non è vigliaccamente cattiva e si muove lungo le coordinate del rock, del blues...

Leggi Articolo »

ULAN BATOR Abracadabra

ULAN BATOR abracadabra
Mai banali e sempre sazianti. "Abracadabra" è un disco che ha personalità diverse e che nel contempo riesce a dialogare con la porzione più intima di ognuno di noi, con quella parte che non si piega alla ragione ma ha bisogno di sensazioni per uscire allo scoperto. In quest'ottica il nuovo lavoro degli Ulan Bator è un ottimo passepartout. In scaletta dieci brani inediti che confermano che il progetto nato nel 1993 a Parigi e capitanato da Amaury Cambuzat ha ancora molte cose da raccontare. "Abracadabra" guarda al rock ma va oltre, abbracciando noise e sperimentazione, psichedelia e voglia di decostruire…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Mai banali e sempre sazianti. “Abracadabra” è un disco che ha personalità diverse e che nel contempo riesce a dialogare con la porzione più intima di ognuno di noi, con quella...

Leggi Articolo »

PICO RAMA Locura

PICO RAMA locura
«Ogni traccia corrisponde a un momento unico ed irripetibile del mio percorso: in alcune canto attimi di crisi, in altre attimi di profonda comprensione. Tutte quante seguono i movimenti interiori che ho sperimentato: principalmente quello dalla mente verso il cuore e quello dall'isola in cui mi ero rifugiato verso il mondo in cui vivo ora». Pico Rama (all'anagrafe Pier Enrico Ruggeri) è figlio d'arte. Non è una colpa, intendiamoci. O meglio: lo diventa quando ti metti a lavorare nello stesso ambiente di papà usando delle scorciatoie per saltare qualche tappa. Ma non è il caso di Pico Rama, che da…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

«Ogni traccia corrisponde a un momento unico ed irripetibile del mio percorso: in alcune canto attimi di crisi, in altre attimi di profonda comprensione. Tutte quante seguono i movimenti interiori...

Leggi Articolo »

MULBÖ Mulbö

mulbo
Mulbö è una band principalmente strumentale. Musica per film, qualcuno potrebbe dire. Forse. Certamente musica nata con la pancia e cresciuta con la testa e, si spera, anche con le gambe. In 35 minuti di musica i Mulbö propongono un sound molto derivativo, ma eseguito piuttosto bene, con una certa padronanza dei mezzi a disposizione e soprattutto seguendo un'idea di suono che rimanda la mente al jazz, al noise, al rock. Tanta voglia di sperimentare. ,…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Mulbö è una band principalmente strumentale. Musica per film, qualcuno potrebbe dire. Forse. Certamente musica nata con la pancia e cresciuta con la testa e, si spera, anche con le...

Leggi Articolo »

CAPVTO Supernova

CAPVTO supernova
“Supernova” è la nuova creatura di Capvto, alter ego elettronico di Valeria Caputo, compositrice e performer italiana. E' un disco particolare, che ha preso forma già durante le registrazioni del primo album, tanto che è stato prodotto con lo stesso materiale sonoro. L'atmosfera generale è scura, cupa, a tratti ha qualcosa di magico, avvolgente, spettrale, consolatorio e liberatorio. Un pezzo come "The Ocean in the Sky" vale da solo il prezzo del compact perché sintetizza molte anime del cd e porta in dote un lavoro sui suoni che ci piace parecchio. Non tutta la scaletta ci convince, ma la produzione è originale…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

“Supernova” è la nuova creatura di Capvto, alter ego elettronico di Valeria Caputo, compositrice e performer italiana. E’ un disco particolare, che ha preso forma già durante le registrazioni del primo album,...

Leggi Articolo »

ROPOPOROSE Elephant Love

ROPOPOROSE elephant_love
Dunque, sotto l'aspetto tecnico la proposta dei francesi Ropoporose è molto interessante, perché cerca di andare oltre il "già sentito" rimescolando un sacco di generi (rock, pop, noise, jazz, sperimentazione) alla ricerca di un suono personale. Insomma, siamo nel campo del rock ma qui c'è eleganza e azzardo, nulla di becero. Dal lato opposto c'è da dire che . Il primo ascolto è positivo, quelli successivi convincono leggermente meno e ti portano a voler mettere su qualcosa di diverso, come se il segreto del compact fosse già…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Dunque, sotto l’aspetto tecnico la proposta dei francesi Ropoporose è molto interessante, perché cerca di andare oltre il “già sentito” rimescolando un sacco di generi (rock, pop, noise, jazz, sperimentazione) alla...

Leggi Articolo »

DAAM Technicolor Kabuki

DAAM technicolor_kabuki
Daam è un progetto che unisce arte, musica e teatro, in un connubio di elettronica, indie e jazz. "Technicolor Kabuki" è un EP che fa perno sulla voglia di sperimentare del gruppo bresciano, - e questo è un pregio, non un difetto. Qua e là compaiono certe fascinazioni jazz che contribuiscono a insaporire la pietanza ma il grosso limite dell'EP è la poca personalità dell'elettronica proposta, che tende a risultare piatta, poco incisiva, priva di un profilo definito.

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

Daam è un progetto che unisce arte, musica e teatro, in un connubio di elettronica, indie e jazz. “Technicolor Kabuki” è un EP che fa perno sulla voglia di sperimentare del...

Leggi Articolo »

MASSIVE ATTACK Ritual Spirit

MASSIVE ATTACK ritual_spirit
Dopo 5 anni di silenzio i Massive Attack tornano con un EP. “Ritual Spirit” è composto da 4 tracce inedite, è stato scritto e prodotto da Robert Del Naja insieme al collaboratore di lunga data Euan Dickinson e vede il ritorno di Tricky (in “Take It There”), oltre alle collaborazioni con Young Fathers (in “Voodoo In My Blood”), Roots Manuva (in “Dead Editors”) e Azekel (in “Ritual Spirit”). Un secondo EP, questa volta scritto e co-prodotto da Daddy G, verrà pubblicato in primavera a cui farà seguito un album entro il 2016. Inutile girarci attorno, l'EP conquista al primo ascolto e fonde assieme…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Dopo 5 anni di silenzio i Massive Attack tornano con un EP. “Ritual Spirit” è composto da 4 tracce inedite, è stato scritto e prodotto da Robert Del Naja insieme al collaboratore di...

Leggi Articolo »