IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > World Music (pagina 4)

World Music

LA CATEGORIA DEI PESI VARIABILI Ramirez

LA_CATEGORIA_DEI_PESI_VARIABILI_ramirez
Quando metti così tanti addendi, il rischio di sballare il risultato finale è sempre dietro l'angolo. "Ramirez" è un progetto particolare, che richiede concentrazione da parte dell'ascoltatore. La Categoria Dei Pesi Variabili qui fonde psichedelia e progressive, musica mediorientale, folk e sperimentazione pop. . C'è troppo, insomma. In scaletta 11 brani per 53 minuti di musica. . Bisogna essere sinceri: si…

Score

QUALITA' - 52%

52%

52

Quando metti così tanti addendi, il rischio di sballare il risultato finale è sempre dietro l’angolo. “Ramirez” è un progetto particolare, che richiede concentrazione da parte dell’ascoltatore. La Categoria Dei Pesi...

Leggi Articolo »

OBLIQUIDO Se mi dai del lei morirò prima

OBLIQUIDO_se_mi_dai_del_lei_morirò_prima
Non fatevi… fregare dall’apparente taglio jazz di questo album. Nel senso: si parte sì dal jazz, ma per toccare territori (musicali) vari e diversi, quindi rock, pop, elettronica, world music. Insomma, . Forse la varietà di stili non consente all’ascoltatore di cogliere pienamente l’identità del compact, ma crediamo ci siano più luci che ombre in questo lavoro concreto ed elegante al tempo stesso. Insomma, un disco per chi…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Non fatevi… fregare dall’apparente taglio jazz di questo album. Nel senso: si parte sì dal jazz, ma per toccare territori (musicali) vari e diversi, quindi rock, pop, elettronica, world music....

Leggi Articolo »

TALÈH Mistera

TALÈH_mistera
Tradizione popolare, esoterismo, la religione. "Mistera" contiene questo e altro. I Talèh scavano nella fitta tradizione popolare siciliana e portano alla luce suggestioni, personaggi e vicende che hanno segnato (e segnano ancora oggi) quel sottile confine tra vero e falso, tra realtà e fantasticheria, tra credenza e leggende. , che ha il grosso pregio di apparire fresco e sincero. Non tragga in inganno l'approccio popolare, perché l'album ha tanto…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Tradizione popolare, esoterismo, la religione. “Mistera” contiene questo e altro. I Talèh scavano nella fitta tradizione popolare siciliana e portano alla luce suggestioni, personaggi e vicende che hanno segnato (e segnano ancora oggi) quel...

Leggi Articolo »

MELLOW MOOD 2 The World

MELLOW_MOOD_2_the_world
Dentro la classica struttura reggae. Ma anche fuori dalla classica struttura reggae. . Ma è un modo per descrivere quello che fanno i Mellow Mood in "2 The World", ovvero giocare col reggae infarcendo il menù di tanti suoni diversi, carini e non necessariamente legati a un filone preciso. Ovvio, in un negozio di dischi, questo è un compact che si deve per forza di cose trovare nella categoria "reggae", ma diciamo che se finisse nella categoria "world music" non sarebbe un errore grossolano, proprio perché c'è varietà dal punto di vista sonoro. In cabina di regia il sempre…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Dentro la classica struttura reggae. Ma anche fuori dalla classica struttura reggae. E non è un controsenso. Ma è un modo per descrivere quello che fanno i Mellow Mood in “2...

Leggi Articolo »

AS MADALENAS Madeleine

AS_MADALENAS_madeleine
“Madeleine” è l'album di debutto delle As Madalenas, duo composto dalle cantanti e strumentiste Cristina Renzetti e Tatiana Valle. Il loro repertorio comprende brani di musica d’autore brasiliana completamente rivisitati, la sognante “Madeleine” di Paolo Conte che dà il titolo al disco, un brano di Arto Lindsay e alcuni inediti. . Quando pensi al Brasile ti vengono in mente il mare, il Sole, le spiagge sabbiose, qui invece è tutto abbastanza freddino. Insomma,…

Score

QUALITA' - 54%

54%

54

“Madeleine” è l’album di debutto delle As Madalenas, duo composto dalle cantanti e strumentiste Cristina Renzetti e Tatiana Valle. Il loro repertorio comprende brani di musica d’autore brasiliana completamente rivisitati,...

Leggi Articolo »

ENZO GRAGNANIELLO Misteriosamente

ENZO_GRAGNANIELLO_misteriosamente
Nel gioco di specchi che da decenni anima la scena napoletana, quella di Enzo Gragnaniello è una figura dal profilo definito. Il suo stile si muove rapido lungo i binari della canzone d'autore e della world music, con qualche puntata nei territori del rock. . Il tono dell'artista napoletano in alcuni passaggi si fa confidenziale - e non sono mai episodi tirati per i…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Nel gioco di specchi che da decenni anima la scena napoletana, quella di Enzo Gragnaniello è una figura dal profilo definito. Il suo stile si muove rapido lungo i binari...

Leggi Articolo »

DADA CIRCUS Lato del cerchio

DADA_CIRCUS_lato_del_cerchio
“Lato del cerchio” è il titolo del disco d’esordio dei Dada Circus. Un concentrato di suoni che sfiorano il rock, il folk, certe fascinazioni balcaniche e gipsy e molto altro ancora. I testi in italiano raccontano storie semplici e curiose, storie scritte in punta di penna e sviluppate con talento. . Il giudizio complessivo? Un lavoro non del tutto sufficiente. Dal…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

“Lato del cerchio” è il titolo del disco d’esordio dei Dada Circus. Un concentrato di suoni che sfiorano il rock, il folk, certe fascinazioni balcaniche e gipsy e molto altro ancora....

Leggi Articolo »

LUDOVICO EINAUDI Taranta Project

LUDOVICO_EINAUDI_taranta_project
«"Taranta Project" è il risultato di un processo di rielaborazione del lavoro che ho svolto come Maestro Concertatore della Notte della Taranta, nelle due edizioni, agosto 2010 e 2011. Il materiale, uno straripante caleidoscopio di suggestioni musicali, è stato oggetto negli anni seguenti di un ulteriore approfondimento, e questo album ne è la testimonianza. La mia visione, nell’incontro con la musica della Taranta, è stata quella di cercare di far rivivere gli antichi canti della tradizione salentina che un tempo venivano usati per scacciare i mali del mondo, stabilendo una rete di connessioni con altre tradizioni e culture musicali, aspirando a creare un…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

«”Taranta Project” è il risultato di un processo di rielaborazione del lavoro che ho svolto come Maestro Concertatore della Notte della Taranta, nelle due edizioni, agosto 2010 e 2011. Il materiale, uno...

Leggi Articolo »

CISCO Matrimoni e Funerali

CISCO_matrimoni_e_funerali
Non siamo certi possa attrarre un pubblico... nuovo rispetto a quello che nel corso degli anni lo ha eletto a beniamino, però chi ha sempre apprezzato il percorso artistico di Cisco, qui ritroverà motivi per rinsaldare il legame. Perché "Matrimoni e Funerali" (Materiali Musicali/Universal) è un disco onesto, non troppo distante dall'immaginario sonoro dell'ex Modena City Ramblers e con dei testi solidi, che non pagano un grosso dazio alla retorica. Vita e morte sono i temi che direttamente o indirettamente caratterizzano il contesto, ma nell'album c'è spazio anche per altro. Molti gli ospiti: Pierpaolo Capovilla, Massimo Zamboni, Angela Baraldi (perfetta…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Non siamo certi possa attrarre un pubblico… nuovo rispetto a quello che nel corso degli anni lo ha eletto a beniamino, però chi ha sempre apprezzato il percorso artistico di...

Leggi Articolo »

CESARE BASILE Tu prenditi l'amore che vuoi e non chiederlo più

cesare basile prendi
E' uno sciamano, Cesare Basile. Magari non capisci ciò che canta - perché il siciliano non è lingua per tutti - ma il messaggio arriva sempre, come se la parola fosse strumento secondario rispetto alla sostanza. "Tu prenditi l'amore che vuoi e non chiederlo più" (Urtovox) non è il suo album più bello - ne ha fatti di migliori - ma è un disco completo, solido, che si lascia ascoltare dall'inizio alla fine. Anche in questo nuovo capitolo, il suo mondo musicale si esprime in una forma che è prima di tutto narrazione dei vinti, degli oppressi, di perdenti vivi…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

E’ uno sciamano, Cesare Basile. Magari non capisci ciò che canta – perché il siciliano non è lingua per tutti – ma il messaggio arriva sempre, come se la parola...

Leggi Articolo »