IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: Massimo Volume (pagina 2)

Tag Archivi: Massimo Volume

GIANNI MAROCCOLO E CLAUDIO ROCCHI Vdb23/Nulla è andato perso

nulla andato perso
Non c'è dubbio: siamo davanti a un disco ambizioso. Che oltre a mettere assieme due bei personaggi come Gianni Maroccolo con Claudio Rocchi, si permette anche il lusso nella lunga "Rinascere Hugs Suite" - canzone di venti minuti che occupa la parte centrale del compact - di far sfilare . E dove - onestamente - Emidio Clementi dei Massimo Volume offre il contributo più incisivo. È un album ambizioso “Vdb23/Nulla è andato perso” che esce adesso ufficialmente dopo una prima pubblicazione limitata nel 2013, prodotta grazie al crowdfunding. Il rock è solo la base di…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Non c’è dubbio: siamo davanti a un disco ambizioso. Che oltre a mettere assieme due bei personaggi come Gianni Maroccolo con Claudio Rocchi, si permette anche il lusso nella lunga “Rinascere Hugs...

Leggi Articolo »

EMIDIO CLEMENTI «Io e Carnevali, così incredibilmente vicini e così lontani»

«Non avrò la pensione un giorno? Chi se ne frega, sono felice di aver inseguito i miei sogni e di averli realizzati». Chi invece i sogni li ha inseguiti realizzandone ben pochi è stato quell’Emanuel Carnevali spesso omaggiato da Emidio Clementi dei Massimo Volume in tanti reading sonori. Poeta non popolarissimo, Carnevali visse i primi del Novecento fra l’Italia e gli Stati Uniti, partendo per il Nuovo Mondo il 17 marzo 1914 da Genova: «Leggere Carnevali mi ha cambiato la vita e alla sua riscoperta ho dedicato tanto del mio tempo. C’è stato addirittura un periodo della mia esistenza che le nostre vite…

Score

0

«Non avrò la pensione un giorno? Chi se ne frega, sono felice di aver inseguito i miei sogni e di averli realizzati». Chi invece i sogni li ha inseguiti realizzandone...

Leggi Articolo »

DADAMATTO Rococò

dadamatto rococo
  Attivi dal 2005, per questo loro nuovo album (il quarto), dopo aver aperto diversi concerti per i Massimo Volume, i Dadamatto si sono fatti produrre da colui che ha messo le mani su "Aspettando i barbari", ovvero Marco Caldera. Il risultato è questo "Rococò" che prende sotto braccio il pop e lo rivolta come un calzino, e non contento ne sbeffeggia la forma sfigurata. Insomma, il disco è un bel casino di suoni. Emidio Clementi firma e canta "America", il brano che prova a incastrare la giocosità sonora dei Dadamatto e la parola sempre severa del leader dei Massimo…

Score

QUALITA' - 52%

52%

52

  Attivi dal 2005, per questo loro nuovo album (il quarto), dopo aver aperto diversi concerti per i Massimo Volume, i Dadamatto si sono fatti produrre da colui che ha...

Leggi Articolo »

EMIDIO CLEMENTI «Fare arte? Conta anche tanto la tenacia, tener botta alle porte sbattute in faccia»

EMIDIO_CLEMENTI
Scrittore, musicista, poeta. Per tanti trentenni e quarantenni di oggi, Emidio Clementi rappresenta un’icona, . Il suo nome è indissolubilmente legato a quello dei Massimo Volume. Ma Clementi è anche uno scrittore di discreto successo. Quando scrivo mi confronto principalmente con me stesso, mentre quando faccio musica porto le mie idee in un contesto dove c’è un team che detta le regole Molti sognano di fare lo scrittore o il musicista. Tu come hai capito che era davvero la tua strada? «Non c’è stato un momento o un giorno preciso, ma diciamo…

Score

0

Scrittore, musicista, poeta. Per tanti trentenni e quarantenni di oggi, Emidio Clementi rappresenta un’icona, il simbolo di un modo di esprimersi profondo e riflessivo. Il suo nome è indissolubilmente legato...

Leggi Articolo »