IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Hip Hop

Hip Hop

LARA GROOVE Milano

Prima ancora della trap e altre cose, c'era una volta un modo di fare rap genuino e molto vicino al pop, al soul. I Lara Groove con l'EP "Milano" fanno un salto a piedi uniti verso quel tipo di immaginario che negli Anni Novanta era un marchio di fabbrica in Italia, e che oggi si è perso a tal punto da risultare vago ricordo persino nella testa dei quarantenni. "Milano" ha una bella atmosfera: l'uso delle due voci (maschio/femmina) è perfetto e caratterizza piuttosto bene il progetto. La parte musicale non è originalissima ma ha il pregio di essere…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Prima ancora della trap e altre cose, c’era una volta un modo di fare rap genuino e molto vicino al pop, al soul. I Lara Groove con l’EP “Milano” fanno...

Leggi Articolo »

GIÒ Succederà

gio succedera
Sei pezzi per dire che Giordano Gondolo, in arte Giò, ha davanti a sé diverse strade, vedremo in futuro quale andrà ad imboccare. Al momento si muove velocissimo fra pop, rock, cantautorato e persino hip hop. . "Quello che voglio" è invece un brano più rock, con una linea melodica accattivante. Da qui in avanti le cose prendono una direzione poco chiara: la title track è un calypso rock con un ritornello carino ma con un messaggio banalotto e una costruzione musicale…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Sei pezzi per dire che Giordano Gondolo, in arte Giò, ha davanti a sé diverse strade, vedremo in futuro quale andrà ad imboccare. Al momento si muove velocissimo fra pop, rock, cantautorato...

Leggi Articolo »

DANIEN & THEØ La dolce vita

danien theo dolce vita
Dalla trap non si sfugge, perché ormai è qualcosa di più di una semplice moda o del classico hype del momento. Ma guai a fare di tutta l'erba un fascio. . Poi ci sono i testi, e non sono robaccia per dodicenni, c'è voglia sì di parlare di quotidianità e ragazze, ma con incastri lirici che sono spesso vincenti e che lasciano intravvedere un potenziale ancora da sfruttare al massimo. Danien, originario di Livorno, e Theø, bresciano,…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Dalla trap non si sfugge, perché ormai è qualcosa di più di una semplice moda o del classico hype del momento. Ma guai a fare di tutta l’erba un fascio....

Leggi Articolo »

TYPO CLAN Standard Cream

typo clan standard cream
Manuel Bonetti e Daniel Pasotti sono i titolari del progetto Typo Clan e non si sono inventati nulla, hanno però mischiato gli elementi a disposizione con il chiaro intento di creare un album vecchio e nuovo nel contempo. Vecchio perché gli Anni Novanta e un certo suono elettronico in bilico fra rap e pop-rock sono sempre lì in agguanto a ricordarci che dal passato arrivano ancora fascinazioni in grado di ispirare nel modo giusto gli esordienti. Nuovo perché le ritmiche sono fresche, moderne, felicemente azzeccate. "Standard Cream" è un disco che in 38 minuti dice tutto quello che deve…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Manuel Bonetti e Daniel Pasotti sono i titolari del progetto Typo Clan e non si sono inventati nulla, hanno però mischiato gli elementi a disposizione con il chiaro intento di...

Leggi Articolo »

FASE39 Imperfetto

fase39 imperfetto
"Imperfetto" è il nuovo EP dei torinesi Fase39. Cinque brani con una scrittura semplice e un suono che si adagia dolcemente lungo le direttrici del pop, con qualche divagazione attorno ai temi del rock, del rap e dell'elettronica. . Gli arrangiamenti sono funzionali a valorizzare i ritornelli, i cori (quando subentrano) esaltano i dettagli e la title track è un ottimo singolo, al quale vi consigliamo di abbinare l'ascolto di…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

“Imperfetto” è il nuovo EP dei torinesi Fase39. Cinque brani con una scrittura semplice e un suono che si adagia dolcemente lungo le direttrici del pop, con qualche divagazione attorno ai...

Leggi Articolo »

MADMAN Back Home

madman back home
E' una questione di punti di vista. E a seconda dei punti di vista si può dare un giudizio favorevole oppure opposto al disco di Madman. Perché "Back Home" è quello che oggi (?) va di moda in ambito hip hop italiano, cioè testi esagerati, e voglia di dimostrare che l'emarginazione non è poi così male se ti fa migliorare. Dal punto di vista sonoro, invece, non si spinge troppo con la trap e il Nostro, in più di un passaggio, prova a recuperare certe sonorità vintage che riconnettono l'ascoltatore con gli Anni Novanta. Le tematiche di Madman strizzano…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

E’ una questione di punti di vista. E a seconda dei punti di vista si può dare un giudizio favorevole oppure opposto al disco di Madman. Perché “Back Home” è...

Leggi Articolo »

RKOMI Io in terra

rkomi io in terra
Con alle spalle due padrini di eccezione - Shablo e Marracash - e con tanti ospiti di livello all'attivo, il disco di Rkomi non poteva che partire subito con le marce alte inserite. E infatti così è stato, debuttando al primo posto della classifica Fmi. "Io in terra" è un disco di trap che però non cavalca eccessivamente la moda del momento e che ha diverse cose interessanti al suo interno, soprattutto dal punto di vista sonoro. Partiamo però dalle critiche: l'attitudine di Rkomi lascia intravedere ampi margini di miglioramento, però al momento il suo rap convince a fasi…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Con alle spalle due padrini di eccezione – Shablo e Marracash – e con tanti ospiti di livello all’attivo, il disco di Rkomi non poteva che partire subito con le...

Leggi Articolo »

LUCIO LEONI Il lupo cattivo

lucio leoni lupo cattivo
Lucio Leoni scrive veramente bene, ha un modo di incastrare le parole che è vincente, però come tutti quelli che hanno un talento particolare ma ancora devono calibrarlo a dovere, spesso tende a esagerare, a perdere il filo, a farsi prendere la mano. Un po' come quegli attaccanti brasiliani che arrivano in Europa e li vedi fare dribbling su dribbling, mentre il tecnico in panchina urla: "Vai al sodo". Questo per dire che a "Il lupo cattivo" manca un po' di sostanza. Quella di Lucio Leoni è una rielaborazione della tradizionale canzone d'autore, qui mescolata con punk, rap, pop,…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Lucio Leoni scrive veramente bene, ha un modo di incastrare le parole che è vincente, però come tutti quelli che hanno un talento particolare ma ancora devono calibrarlo a dovere,...

Leggi Articolo »

BASSI MAESTRO Mia Maestà

bassi maestro mia maesta
Quanti lavori ha firmato in carriera Bassi Maestro? Forse lui stesso ha perso il conto, ma più che sul numero è sul concetto generale che vogliamo puntare. Perché non è automatico avere qualcosa da dire, anche se ti chiami Bassi Maestro e sei un Dio in ambito hip hop italiano. Anzi, spesso sono proprio i nomi grossi quelli che lavorano di mestiere per sfangarla, per ingrassare l'ego e anche il conto in banca. "Mia Maestà" è una piacevole eccezione alla regola, perché è un album fresco, che ha parecchio da dire e che riesce ad essere "vecchia maniera" ma…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Quanti lavori ha firmato in carriera Bassi Maestro? Forse lui stesso ha perso il conto, ma più che sul numero è sul concetto generale che vogliamo puntare. Perché non è...

Leggi Articolo »

MECNA Lungomare Paranoia

mecna lungomare paranoia
Non è banale, Mecna. Ed è uno dei pochi, in ambito rap italiano, che si avvicina ai territori della canzone leggera senza sbracare. "Lungomare Paranoia" è il giusto seguito di "Laska" ed è forse un disco più accessibile rispetto a quello del 2015, di sicuro è un album che ha voglia di farsi capire, di dialogare con l'ascoltatore. L'eccessivo uso dell'autotune un po' compromette il risultato finale, ma le canzoni di Mecna funzionano abbastanza e c'è proprietà di linguaggio. E' un rap, il suo, che è distante anni luce dai luoghi comuni che il genere propone da diversi anni in…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Non è banale, Mecna. Ed è uno dei pochi, in ambito rap italiano, che si avvicina ai territori della canzone leggera senza sbracare. “Lungomare Paranoia” è il giusto seguito di...

Leggi Articolo »