IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: Vrec

Tag Archivi: Vrec

THE BANKROBBER Missing

bankrobber missing
"Missing" è un album di gradevolissimo pop in salsa british, quindi grandi concessioni all'orecchiabilità ma senza perdere di vista l'attitudine rock della band. I The Bankrobber hanno il grosso pregio di maneggiare la melodia senza calcare la mano, aggiungendo un filo di elettronica e dando sempre l'impressione di aver già chiaro il tipo di suono che vogliono portare all'attenzione dell'ascoltatore, e questo permette loro di azzardare evitando di giocare sulla difensiva (soprattutto con gli arrangiamenti). In scaletta 10 pezzi per 36 minuti di musica. La prima parte ha in "Gold" e "Closer" degli ottimi biglietti da visita, la seconda…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

“Missing” è un album di gradevolissimo pop in salsa british, quindi grandi concessioni all’orecchiabilità ma senza perdere di vista l’attitudine rock della band. I The Bankrobber hanno il grosso pregio...

Leggi Articolo »

CASABLANCA Pace, Violenza o Costume

casablanca pace violenza costume
I Casablanca sono un colpo al cuore quando decidono di accelerare. Il loro "Pace, Violenza o Costume" ha diversi episodi che riconnettono l'ascoltatore con la scena rock Anni Novanta, e non c'è nulla di tristemente "vecchio" nella proposta dei Nostri, che fra Soundgarden ed A Perfect Circle - giusto per citare i primi due gruppi che ci sono venuti in mente ascoltando l'album - trovano sempre un approdo sicuro per valorizzare il loro stile. Max Zanotti è ormai molto distante dall'esperienza Deasonika, soprattutto nel cantato: la sua voce infatti non vive di rendita e già da diversi anni si è…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

I Casablanca sono un colpo al cuore quando decidono di accelerare. Il loro “Pace, Violenza o Costume” ha diversi episodi che riconnettono l’ascoltatore con la scena rock Anni Novanta, e...

Leggi Articolo »

MISTONOCIVO «Gli Anni Novanta spaccavano!»

MISTONOCIVO
E' un percorso che ha radici lontane, quello dei Mistonocivo. Un percorso iniziato in pieni Anni Novanta e che lo scorso gennaio ha visto la band ritornare in pista con “Superego”, il quinto album in studio, uscito su etichetta Vrec, distribuzione Audioglobe. Un album per sancire il ritorno sulle scene del gruppo nato nel 1994 a Vicenza, a 8 anni di distanza dall'ultimo lavoro. . Senza troppa nostalgia. O forse sì. Giusto un po'. …

Score

0

E’ un percorso che ha radici lontane, quello dei Mistonocivo. Un percorso iniziato in pieni Anni Novanta e che lo scorso gennaio ha visto la band ritornare in pista con...

Leggi Articolo »

SKYMALL SOLUTION Skymall Solution

skymall solution
Il secondo album della band romana è, per certi versi, un omaggio agli Anni Novanta, con sonorità che strizzano l'occhio al metal (orecchiabile) dei Tool o dei Deftones e a tutta quella scena americana che ha cavalcato l'onda del genere prima di lasciare spazio ad altre mode. Nelle 9 tracce in scaletta, gli Skymall Solution mischiano immediatezza e aggressività, linee melodiche e una buona attitudine rock. C'è da scindere il giudizio: se avete nostalgia per un certo suono, loro sono perfetti, perché le loro sonorità sono derivative al massimo e le canzoni intrattengono senza annoiare. Se invece cercate originalità, diciamo…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

Il secondo album della band romana è, per certi versi, un omaggio agli Anni Novanta, con sonorità che strizzano l’occhio al metal (orecchiabile) dei Tool o dei Deftones e a...

Leggi Articolo »

MISTONOCIVO Superego

MISTONOCIVO superego
“Superego” è il quinto album in studio dei Mistonocivo: il disco ha sancito il ritorno sulle scene della band nata nel 1994 a Vicenza, a 8 anni di distanza dall’ultimo lavoro. La prima cosa che colpisce del compact è il suono: attuale, ben calibrato, un mix di rock ed elettronica che sa esprimere stati d'animo differenti e che pesca dal meglio degli Anni Novanta e Duemila, c'è infatti qualcosa dei Depeche Mode, tanto dei Radiohead, persino qualcosina dei Tool. Il primo ascolto è estremamente piacevole, quelli successivi non ridimensionano le sensazioni iniziali. Forse dalle linee melodiche si poteva tirare fuori qualcosa…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

“Superego” è il quinto album in studio dei Mistonocivo: il disco ha sancito il ritorno sulle scene della band nata nel 1994 a Vicenza, a 8 anni di distanza dall’ultimo lavoro....

Leggi Articolo »

ENDLESS HARMONY Hyperspace

ENDLESS HARMONY hyperspace
E' ancora acerba la proposta dei veronesi Endless Harmony, ma se passiamo al setaccio tutta la scaletta del loro esordio, troviamo che ogni pezzo ha qualcosa di carino: spesso i riff di chitarra, a volte le melodie, in più di un'occasione la bella voce di Pamela Zamboni Pérez. Insomma, alla fine, se si fa la somma di tanti piccoli dettagli, ti rendi conto che la proposta è sì ancora acerba, ma c'è una bella base sulla quale costruire, perché "Hyperspace" è un disco di rock alternativo che intanto non lascia indifferenti, che possiede una discreta fruibilità pop e - come…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

E’ ancora acerba la proposta dei veronesi Endless Harmony, ma se passiamo al setaccio tutta la scaletta del loro esordio, troviamo che ogni pezzo ha qualcosa di carino: spesso i...

Leggi Articolo »

GIANMARIA SIMON L'ennesimo Malecon

GIANMARIA_SIMON_lennesimo_malecon
Al primo ascolto ci avevano convinto solo il bel rifacimento di "Marizibill" di Léo Ferré e qualche spicciolo di canzone qua e là. Ma dal secondo ascolto "L'ennesimo Malecon" (Vrec) ha preso quota. (che da lontano assomiglia fisicamente a quel mascalzone di Tonino Carotone). Una canzone d'autore vicino a Capossela e a tanti altri Maestri del genere, insomma, nulla di particolarmente originale. Ma , a portata di mano, perché ha la…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Al primo ascolto ci avevano convinto solo il bel rifacimento di “Marizibill” di Léo Ferré e qualche spicciolo di canzone qua e là. Ma dal secondo ascolto “L’ennesimo Malecon” (Vrec)...

Leggi Articolo »

IBREVIDIVERBI Ibrevidiverbi

Un disco che riconcilia col pop. Perché dai, non è vero che il pop è solo ritornelli cretini e rime cuore\amore, e neppure banalità da cappio al collo. Esiste una via maestra che porta in un territorio dove l’orecchiabilità è nobilitata dalle idee. In questo territorio immaginifico, i Nostri hanno trovato asilo, sfornando un disco bellissimo (uscito per Vrec) e incrociando le chitarre acustiche con l’ausilio di una loopmachine. . L’unico neo la cover di "Buonanotte Fiorellino", non proprio…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Un disco che riconcilia col pop. Perché dai, non è vero che il pop è solo ritornelli cretini e rime cuore\amore, e neppure banalità da cappio al collo. Esiste una...

Leggi Articolo »