IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Top Reviews 2016 (pagina 2)

Top Reviews 2016

CALM’N’CHAOS Unextraterrestrial

calmnchaos unextraterrestrial
Calm'n'Chaos è il progetto elettronico di Christian Cutuli, produttore, compositore, arrangiatore e polistrumentista italiano. "Unextraterrestrial" è un album che sta in equilibrio tra rock ed elettronica, tra pop sintetico e sperimentazione, insomma, gli estremi potrebbero essere i Depeche Mode (con annessa scena Anni Ottanta) e la modernità elettronica dei giorni nostri, elementi ai quali va poi aggiunta una voce particolarissima. Sì, perché Christian Cutuli ha un modo di cantare veramente efficace: le sue canzoni le senti addosso, ti arrivano alle spalle come un velo caldo, nel suo modo di cantare c'è una teatralità che ti fa subito correre la mente…

Score

QUALITA' - 80%

80%

80

Calm’n’Chaos è il progetto elettronico di Christian Cutuli, produttore, compositore, arrangiatore e polistrumentista italiano. “Unextraterrestrial” è un album che sta in equilibrio tra rock ed elettronica, tra pop sintetico e...

Leggi Articolo »

JENNY HVAL Blood Bitch

jenny hval blood bitch
Ci sono dischi che fai una fatica boia a definire, a collocare, persino a descrivere a parole, perché hanno una personalità così forte che l'unica cosa sensata da dire sarebbe "andate di corsa ad ascoltarlo". E' il caso di "Blood Bitch", un compact fuori dagli schemi, pieno di idee interessanti e con un mix di folk e suoni elettronici e sperimentazione da spiazzare anche l'ascoltatore più scafato. I dieci capitoli di "Blood Bitch" parlano di storie sanguinarie, tra realtà, fantasia e fiction cinematografica. Il nuovo album di Jenny Hval è un concept legato al ruolo del sangue nella società moderna e passata. Il…

Score

QUALITA' - 77%

77%

77

Ci sono dischi che fai una fatica boia a definire, a collocare, persino a descrivere a parole, perché hanno una personalità così forte che l’unica cosa sensata da dire sarebbe “andate...

Leggi Articolo »

KATIE GATELY Color

katie gately color
Un album veramente bello. "Color" si prende così tanti azzardi, affronta così tante curve spingendo sull'acceleratore che alla fine ti stupisci che l'ascolto sia comunque così omogeneo, solido, persino coerente, e attenzione: le 7 tracce in scaletta sono diverse le une dalle altre. Katie Gately ha tirato fuori dal cilindro un disco meraviglioso, dove elettronica e sperimentazione non sono al servizio della nicchia di turno (noi odiamo le nicchie...), ma hanno potenza e capacità di parlare a un pubblico trasversale. In 41 minuti, questa ragazza nata nel Bronx, cresciuta a Brooklyn, e attualmente di casa a Los Angeles, è riuscita a dar vita a un…

Score

QUALITA' - 79%

79%

79

Un album veramente bello. “Color” si prende così tanti azzardi, affronta così tante curve spingendo sull’acceleratore che alla fine ti stupisci che l’ascolto sia comunque così omogeneo, solido, persino coerente,...

Leggi Articolo »

THE ZEN CIRCUS La terza guerra mondiale

the zen circus la terza guerra mondiale
«Il filo conduttore dei testi è un’ipotetica (ma non troppo) terza guerra mondiale, da noi invocata provocatoriamente come unico modo per ritornare ad essere davvero complici, per capire chi è amico e chi nemico, per liberarsi da sovrastrutture inutili che ci imbrigliano fino a renderci impotenti. Ma, fino a quando non sarà fisicamente a casa nostra, come ricorda la copertina, la guerra non ci riguarderà, non ci tangerà e continueremo a fare finta di nulla, smarriti nelle nostre idiosincrasie moderne». Appino è diventato un cantautore coi controcazzi. Già ce n'eravamo accorti nelle sue esperienze soliste, il nuovo lavoro con…

Score

QUALITA' - 77%

77%

77

«Il filo conduttore dei testi è un’ipotetica (ma non troppo) terza guerra mondiale, da noi invocata provocatoriamente come unico modo per ritornare ad essere davvero complici, per capire chi è...

Leggi Articolo »

DARIO FERRANTE Uno

dario ferrante uno
Che bella sorpresa, questo “Uno”, primo album ufficiale di Dario Ferrante. Per di più, autoprodotto. Quindi ancora maggiori meriti all'autore. Il disco è cinematografico al massimo, e non solo perché le 6 tracce in scaletta sono strumentali, ma perché durante l'ascolto la mente crea collegamenti ipertestuali con altre fascinazioni sonore, frammenti che arrivano - ad esempio - dalle colonne sonore di Clint Mansell, ma lungo la strada è facile imbattersi anche in Ludovico Einaudi. . Le linee elettroniche sono spesso ricavate da campioni (processati) di oggetti…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Che bella sorpresa, questo “Uno”, primo album ufficiale di Dario Ferrante. Per di più, autoprodotto. Quindi ancora maggiori meriti all’autore. Il disco è cinematografico al massimo, e non solo perché le 6...

Leggi Articolo »

MATMATA Limen

MATMATA limen
Usando pop, folk e rock, i Matmata sfornano un disco veramente, veramente, veramente interessante, con diversi episodi che colpiscono il bersaglio grosso al primo colpo. "Limen" vede il geniale Gnut alla supervisione artistica, un bellissimo rifacimento di "Strange World" di Ké e una manciata di potenziali singoli che hanno in "Uno" l'espressione migliore, ma potremmo citare anche "Tutto in una stanza", "Se chiudo gli occhi", "Lacrime e sangue" oppure "Lei è noi". Niente male per un disco di 12 canzoni, con delle linee melodiche a cinque stelle e un cantato ispiratissimo. In 41 minuti i Matmata riescono a mostrare uno stile,…

Score

QUALITA' - 80%

80%

80

Usando pop, folk e rock, i Matmata sfornano un disco veramente, veramente, veramente interessante, con diversi episodi che colpiscono il bersaglio grosso al primo colpo. “Limen” vede il geniale Gnut alla supervisione...

Leggi Articolo »

BELIZE Spazioperso

BELIZE spazioperso
Davvero un bel disco "Spazioperso". I Belize riescono ad andare oltre il concetto di "canzone d'autore moderna", oltre l'indie-rock, mettendo in mostra 11 pezzi che qualitativamente hanno parecchio da dire - magari non tutti allo stesso modo e con la stessa intensità, ma la freschezza della proposta è l'elemento portante della scaletta. Dal punto di vista sonoro, il pop incrocia l'elettronica e la canzone d'autore e il rock senza però prendere cittadinanza in un luogo preciso. A livello lirico i temi sono (spesso) post adolescenziali e nel contempo maturi, sembrano testi scritti da vecchi nati giovani o viceversa. Il mix…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Davvero un bel disco “Spazioperso“. I Belize riescono ad andare oltre il concetto di “canzone d’autore moderna”, oltre l’indie-rock, mettendo in mostra 11 pezzi che qualitativamente hanno parecchio da dire –...

Leggi Articolo »

FLOWERS Everybody's Dying To Meet You

FLOWERS everybody's_dying_to_meet_you
Se non rischiassimo di apparire offensivi, potremmo definire i brani di "Everybody's Dying To Meet You" delle canzoncine. Ma in senso del tutto positivo. Un modo per dire che la scaletta è piena di canzoni poco impegnative e dai ritornelli che attecchiscono al primo ascolto. Nulla di pacchiano, intendiamoci, perché i londinesi Flowers non sono sguaiati o sgraziati, ma hanno la capacità di essere essenziali con stile. Insomma, il loro è un album fatto di idee carine, privo di effetti speciali o arrangiamenti ricercati. E' l'elogio della semplicità, di quel tipo di semplicità che a volte è in grado di…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Se non rischiassimo di apparire offensivi, potremmo definire i brani di “Everybody’s Dying To Meet You” delle canzoncine. Ma in senso del tutto positivo. Un modo per dire che la...

Leggi Articolo »

SCHWARZ DONT CRACK No Hard Feelings

SCHWARZ DONT CRACK no_hard_feelings
Schwarz Dont Crack è il nome scelto da Ahmad Larnes e Sebastian Kreis, il primo di New York mentre il secondo di Berlino. . Insomma, "vecchio" e "nuovo" convivono all'interno di questo album che ha un'orecchiabilità spiccata ma anche una eccellente raffinatezza/ricercatezza sonora. La scaletta contiene 12 episodi per 43 minuti di musica.…

Score

QUALITA' - 80%

80%

80

Schwarz Dont Crack è il nome scelto da Ahmad Larnes e Sebastian Kreis, il primo di New York mentre il secondo di Berlino. Il loro “No Hard Feelings” ha un...

Leggi Articolo »

NESLI Kill Karma

NESLI kill karma
Ci piace immaginare Nesli come un "puro". Cioè come uno che crede davvero nella musica che fa, questo al di là delle classifiche e del marketing. Perché diciamocelo, un paio di hit potenti le ha azzeccate in via sua e furbescamente avrebbe potuto replicarle all'infinito. E invece i suoi album sono un continuo rinnovarsi dal punto di vista sonoro, mentre dal punto di vista lirico la cifra stilistica è inalterata. Detto terra-terra: . Sul suo percorso, di sicuro, sta incidendo la presenza di un altro "puro",…

Score

QUALITA' - 75%

75%

75

Ci piace immaginare Nesli come un “puro”. Cioè come uno che crede davvero nella musica che fa, questo al di là delle classifiche e del marketing. Perché diciamocelo, un paio...

Leggi Articolo »