IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Cinema2019

Cinema2019

NOI Jordan Peele

noi
Dopo il ben fatto ma sopravvalutato "Scappa - Get Out", Jordan Peele torna con questo "Noi" che è un evidente passo avanti nella capacità di esprimere il suo immaginario. . Qui i dubbi sono legati soprattutto alla narrazione - in alcuni passaggi ci sono dei buchi evidenti - ma nel complesso "Noi" è un horror robusto. La trama. Adelaide Wilson (Lupita Nyong'o) torna nella sua casa d'infanzia in California per trascorrere le…

Score

SCORE - 7

7

7

Dopo il ben fatto ma sopravvalutato “Scappa – Get Out”, Jordan Peele torna con questo “Noi” che è un evidente passo avanti nella capacità di esprimere il suo immaginario. Un...

Leggi Articolo »

CAPTIVE STATE Rupert Wyatt

captive state
"Captive State" è un film sugli alieni che nel tempo diventerà un sicuro cult, perché è diverso dai soliti cliché, è dark quanto basta per affascinare, ha uno sviluppo intelligente e un finale esplosivo. Ed è anche lento quel tanto che basta per consentire allo spettatore di familiarizzare con la psicologia dei personaggi. C'è ovviamente un prezzo da pagare: . La trama. La Terra è governata dagli…

Score

SCORE - 8

8

8

“Captive State” è un film sugli alieni che nel tempo diventerà un sicuro cult, perché è diverso dai soliti cliché, è dark quanto basta per affascinare, ha uno sviluppo intelligente...

Leggi Articolo »

PEPPERMINT – L’ANGELO DELLA VENDETTA Pierre Morel

peppermint
Negli ultimi due o tre anni abbiamo visto solo tre film d'azione (al femminile) veramente cazzuti: "Atomica Bionda", "Red Sparrow" e "Revenge". "Peppermint - L'angelo della vendetta" vi diciamo immediatamente che non allargherà il cerchio delle nostre preferenze, per almeno tre motivi: Jennifer Garner non è credibile nel ruolo e non trasmette un grammo del dolore che dovrebbe portare dentro il suo personaggio; la sceneggiatura fa acqua da tutte le parti (alcuni passaggi rimandano ingenerosamente a "The Crow") e il finale è veramente brutto, ma proprio brutto. La trama. Riley è sposata con Chris e ha una figlia di…

Score

SCORE - 3.5

3.5

4

Negli ultimi due o tre anni abbiamo visto solo tre film d’azione (al femminile) veramente cazzuti: “Atomica Bionda”, “Red Sparrow” e “Revenge”. “Peppermint – L’angelo della vendetta” vi diciamo immediatamente...

Leggi Articolo »

ESCAPE ROOM Adam Robitel

escape room
Subito le cattive notizie: il film, finora, ha incassato dieci volte ciò che è costato e a quanto pare nel 2020 arriverà pure un sequel. Ma veniamo alla recensione, anche se di questo "Escape Room" non è che ci sarebbe granché da dire. Possiamo però partire da una considerazione: non basta prendere due film di successo, maneggiarci sopra e confezionare una pellicola decente. L'opera diretta da Adam Robitel non è altro che una rivisitazione di "Cube" e di "Saw", ovviamente nelle loro prime versioni. La fuga e gli enigmi sono gli strumenti usati per tenere sulla corda lo spettatore,…

Score

SCORE - 4

4

4

Subito le cattive notizie: il film, finora, ha incassato dieci volte ciò che è costato e a quanto pare nel 2020 arriverà pure un sequel. Ma veniamo alla recensione, anche...

Leggi Articolo »

UN UOMO TRANQUILLO Hans Petter Moland

un uomo tranquillo
"Un uomo tranquillo" è un film noioso, con una seconda parte mortificante. Se avevate il dubbio se vederlo o meno, potete... tranquillamente fermarvi qui. Se invece avete del tempo da perdere, fatevi sotto e andate avanti. O andate direttamente al cinema. La trama. La pellicola è il remake del film del 2014 "In ordine di sparizione", diretto dallo stesso Hans Petter Moland. Narra la storia di un tizio, interpretato da Liam Neeson, che dopo la morte del figlio decide di indagare in proprio per arrivare al colpevole. Storia originale, vero? Qui però si vuole andare oltre, e quindi si…

Score

SCORE - 4

4

4

“Un uomo tranquillo” è un film noioso, con una seconda parte mortificante. Se avevate il dubbio se vederlo o meno, potete… tranquillamente fermarvi qui. Se invece avete del tempo da...

Leggi Articolo »

COCAINE – LA VERA STORIA DI WHITE BOY RICK Yann Demange

white boy rick
Probabilmente, qui da noi, devono aver pensato che lasciando il titolo anonimo (ma originale) "White Boy Rick" non se lo sarebbe filato nessuno questo film, ed ecco quindi che è arrivato il colpo di genio: . Una scelta di puro marketing, perché poi, a guardare la pellicola, la droga c'è ma neppure con un ruolo da protagonista. La trama. La pellicola narra la vera storia di Richard Wershe Jr., conosciuto come White Boy Rick, che fu il più giovane informatore dell'FBI all'età di 14 anni. Scaricato dall'FBI…

Score

SCORE - 5

5

5

Probabilmente, qui da noi, devono aver pensato che lasciando il titolo anonimo (ma originale) “White Boy Rick” non se lo sarebbe filato nessuno questo film, ed ecco quindi che è...

Leggi Articolo »

THE VANISHING – IL MISTERO DEL FARO Kristoffer Nyholm

the vanishing
Il cast c'è ma a mancare sono la storia e la regia. "The Vanishing - Il mistero del faro" ha un'estetica interessante e tre buonissimi attori, ma è la struttura della trama che proprio non funziona, con sceneggiatura, regia e montaggio sul banco degli imputati. Il risultato? Un thriller a tratti soporifero, lento, noioso, con un finale pretenzioso. La trama. Il film diretto da Kristoffer Nyholm segue la storia di tre guardiani di un faro che si apprestano ad assumere servizio per le solite sei settimane su una piccola e remota isola al largo della Scozia. Tutto prosegue con…

Score

SCORE - 4.5

4.5

5

Il cast c’è ma a mancare sono la storia e la regia. “The Vanishing – Il mistero del faro” ha un’estetica interessante e tre buonissimi attori, ma è la struttura...

Leggi Articolo »

LA CASA DI JACK Lars von Trier

la casa di jack
Mai banale, sempre pronto a favorire una visuale diversa sul mondo. Con "La casa di Jack" Lars von Trier mette sul tavolo gran parte della sua poetica tipica, condensando vecchie e nuove idee attorno a temi centrali del vivere. Il risultato? , anche se la cifra stilistica è diversa e anche l'approccio filosofico è diverso e pende tutto a favore…

Score

SCORE - 7

7

7

Mai banale, sempre pronto a favorire una visuale diversa sul mondo. Con “La casa di Jack” Lars von Trier mette sul tavolo gran parte della sua poetica tipica, condensando vecchie...

Leggi Articolo »

GREEN BOOK Peter Farrelly

green book
Difficile capire cosa possano averci visto quelli dell'Academy in questo film, tanto da arrivare a eleggerlo come miglior lungometraggio del 2019. Eh sì, perché agli ultimi Oscar, "Green Book" ha fatto un figurone, ma onestamente il suo successo è un mistero, perché stringi stringi non è altro che il solito film, con la solita trama scontata e il finale rassicurante. . Qualche dettaglio in più? La trama. Nel 1962, dopo la chiusura temporanea (due mesi…

Score

SCORE - 5.5

5.5

6

Difficile capire cosa possano averci visto quelli dell’Academy in questo film, tanto da arrivare a eleggerlo come miglior lungometraggio del 2019. Eh sì, perché agli ultimi Oscar, “Green Book” ha...

Leggi Articolo »

COPIA ORIGINALE Marielle Heller

copia originale
Carino e intelligente. Scritto bene, interpretato benissimo e con una naturale capacità di intrattenere. Difficile, insomma, parlar male di questo "Copia Originale", un film che fa del ritmo e della simpatia le sue armi migliori, e anche nel finale, quando tocca i tasti del dramma, la pellicola mantiene la schiena dritta e non sbanda mai pericolosamente verso territori banali o banalotti. La trama. La pellicola è l'adattamento cinematografico delle memorie "Can You Ever Forgive Me? Memoirs of a Literary Forger" di Lee Israel, biografa e falsaria. Dopo essere caduta in disgrazia, la biografa Lee Israel decide di contraffare delle…

Score

SCORE - 7

7

7

Carino e intelligente. Scritto bene, interpretato benissimo e con una naturale capacità di intrattenere. Difficile, insomma, parlar male di questo “Copia Originale“, un film che fa del ritmo e della...

Leggi Articolo »