IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Cinema2019

Cinema2019

CLIMAX Gaspar Noé

climax
Gaspar Noé ha sprecato ancora il suo talento - ha titolato nei giorni scorsi un popolare portale. Che stronzata. "Climax", semmai, è proprio il contrario, è un film che esalta la gran classe del regista franco-argentino, che mette in questo lavoro tutto ciò che avevamo già visto nelle sue opere precedenti e lo valorizza con una regia superba. Insomma, ,…

Score

SCORE - 8

8

8

Gaspar Noé ha sprecato ancora il suo talento – ha titolato nei giorni scorsi un popolare portale. Che stronzata. “Climax“, semmai, è proprio il contrario, è un film che esalta...

Leggi Articolo »

ROCKETMAN Dexter Fletcher

rocketman
"Rocketman" batte "Bohemian Rhapsody" 3-0. E anche . Insomma, non c'è confronto tra i due film. Questo dedicato a Elton John ha struttura, forma, una regia solida, una narrazione convincente, mentre il film dedicato a Freddie Mercury è più un insieme di idee male incollate fra loro. La trama. Ovviamente la pellicola tratta del mitico Elton, ma fino agli Anni Ottanta. Copre il periodo che va dall'infanzia agli eccessi e al superamento degli stessi. Egerton è favoloso, credibilissimo, sostenuto a dovere da una sceneggiatura e da un montaggio che cercano di…

Score

SCORE - 7

7

7

“Rocketman” batte “Bohemian Rhapsody” 3-0. E anche Taron Egerton stravince il duello (virtuale) con Rami Malek. Insomma, non c’è confronto tra i due film. Questo dedicato a Elton John ha...

Leggi Articolo »

IL TRADITORE Marco Bellocchio

il traditore
Spesso sui temi di casa nostra ci manca quello che gli americani chiamano lo "storytelling", cioè l'arte di narrare, raccontare, affascinare. Finiamo quasi sempre per scivolare nel melodramma oppure in costruzioni palesemente di Serie B. "Il Traditore" è un perfetto esempio per comprendere il concetto appena espresso: grande personaggio sotto la luce, il mafioso Tommaso Buscetta, ma alla fine . La trama. All'inizio…

Score

SCORE - 4.5

4.5

5

Spesso sui temi di casa nostra ci manca quello che gli americani chiamano lo “storytelling”, cioè l’arte di narrare, raccontare, affascinare. Finiamo quasi sempre per scivolare nel melodramma oppure in...

Leggi Articolo »

TED BUNDY – FASCINO CRIMINALE Joe Berlinger

ted bundy
Meno brutto di quanto si è letto in giro ma anche meno bello di quanto sarebbe potuto essere. Insomma, un film con un soggetto potentissimo ma con le cartucce caricate a salve, perché "Ted Bundy - Fascino criminale" sarebbe potuto essere ancora più incisivo nella narrazione, nel recitato, nella fotografia, nel montaggio, nella regia. Peccato. La trama. Nel 1969 a Seattle, Ted Bundy (Zac Efron) incontra Liz Kendall (Lily Collins), studentessa universitaria e madre single. I due iniziano a frequentarsi e Ted aiuta Liz a crescere la sua giovane figlia, Molly. Ma Ted è anche altro, naturalmente. Parliamo di…

Score

SCORE - 5.5

5.5

6

Meno brutto di quanto si è letto in giro ma anche meno bello di quanto sarebbe potuto essere. Insomma, un film con un soggetto potentissimo ma con le cartucce caricate...

Leggi Articolo »

I FRATELLI SISTERS Jacques Audiard

fratelli sisters
Un ottimo cast, una bella regia, un'eccellente fotografia e dei dialoghi scritti bene non sempre sono sinonimo di film riuscito. E "I Fratelli Sisters" sta lì proprio a ricordarcelo. Perché nonostante le qualità appena espresse, . La trama. Oregon, 1851. Due fratelli lavorano insieme, ma non vanno sempre d'accordo, così battibecchi ed incomprensioni sono all'ordine del giorno. I Sisters sono pagati dal commodoro dell'Oregon per eliminare i suoi nemici in modo veloce ed efficace; la loro…

Score

SCORE - 5

5

5

Un ottimo cast, una bella regia, un’eccellente fotografia e dei dialoghi scritti bene non sempre sono sinonimo di film riuscito. E “I Fratelli Sisters” sta lì proprio a ricordarcelo. Perché...

Leggi Articolo »

LA LLORONA – LE LACRIME DEL MALE Michael Chaves

la llorona
C'è poco da prendersela con gli autori, gli attori o il regista: quando un film con 9 milioni di budget ne incassa subito 70 allora non si può non parlare di successo, e l'indice va puntato su noi stessi, sul pubblico che generosamente ingrassa un'industria che - proprio per quanto appena espresso - . "La Llorona - Le lacrime del male" non è solo un'opera brutta a livello estetico, è proprio una pellicola che sembra disinteressarsi di tutti i buchi narrativi che dissemina lungo…

Score

SCORE - 3

3

3

C’è poco da prendersela con gli autori, gli attori o il regista: quando un film con 9 milioni di budget ne incassa subito 70 allora non si può non parlare...

Leggi Articolo »

NOI Jordan Peele

noi
Dopo il ben fatto ma sopravvalutato "Scappa - Get Out", Jordan Peele torna con questo "Noi" che è un evidente passo avanti nella capacità di esprimere il suo immaginario. . Qui i dubbi sono legati soprattutto alla narrazione - in alcuni passaggi ci sono dei buchi evidenti - ma nel complesso "Noi" è un horror robusto. La trama. Adelaide Wilson (Lupita Nyong'o) torna nella sua casa d'infanzia in California per trascorrere le…

Score

SCORE - 7

7

7

Dopo il ben fatto ma sopravvalutato “Scappa – Get Out”, Jordan Peele torna con questo “Noi” che è un evidente passo avanti nella capacità di esprimere il suo immaginario. Un...

Leggi Articolo »

CAPTIVE STATE Rupert Wyatt

captive state
"Captive State" è un film sugli alieni che nel tempo diventerà un sicuro cult, perché è diverso dai soliti cliché, è dark quanto basta per affascinare, ha uno sviluppo intelligente e un finale esplosivo. Ed è anche lento quel tanto che basta per consentire allo spettatore di familiarizzare con la psicologia dei personaggi. C'è ovviamente un prezzo da pagare: . La trama. La Terra è governata dagli…

Score

SCORE - 8

8

8

“Captive State” è un film sugli alieni che nel tempo diventerà un sicuro cult, perché è diverso dai soliti cliché, è dark quanto basta per affascinare, ha uno sviluppo intelligente...

Leggi Articolo »

PEPPERMINT – L’ANGELO DELLA VENDETTA Pierre Morel

peppermint
Negli ultimi due o tre anni abbiamo visto solo tre film d'azione (al femminile) veramente cazzuti: "Atomica Bionda", "Red Sparrow" e "Revenge". "Peppermint - L'angelo della vendetta" vi diciamo immediatamente che non allargherà il cerchio delle nostre preferenze, per almeno tre motivi: Jennifer Garner non è credibile nel ruolo e non trasmette un grammo del dolore che dovrebbe portare dentro il suo personaggio; la sceneggiatura fa acqua da tutte le parti (alcuni passaggi rimandano ingenerosamente a "The Crow") e il finale è veramente brutto, ma proprio brutto. La trama. Riley è sposata con Chris e ha una figlia di…

Score

SCORE - 3.5

3.5

4

Negli ultimi due o tre anni abbiamo visto solo tre film d’azione (al femminile) veramente cazzuti: “Atomica Bionda”, “Red Sparrow” e “Revenge”. “Peppermint – L’angelo della vendetta” vi diciamo immediatamente...

Leggi Articolo »

ESCAPE ROOM Adam Robitel

escape room
Subito le cattive notizie: il film, finora, ha incassato dieci volte ciò che è costato e a quanto pare nel 2020 arriverà pure un sequel. Ma veniamo alla recensione, anche se di questo "Escape Room" non è che ci sarebbe granché da dire. Possiamo però partire da una considerazione: non basta prendere due film di successo, maneggiarci sopra e confezionare una pellicola decente. L'opera diretta da Adam Robitel non è altro che una rivisitazione di "Cube" e di "Saw", ovviamente nelle loro prime versioni. La fuga e gli enigmi sono gli strumenti usati per tenere sulla corda lo spettatore,…

Score

SCORE - 4

4

4

Subito le cattive notizie: il film, finora, ha incassato dieci volte ciò che è costato e a quanto pare nel 2020 arriverà pure un sequel. Ma veniamo alla recensione, anche...

Leggi Articolo »