IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni

Recensioni

ALBERTO NEMO Io Dio No

alberto nemo io dio no
Ci sono artisti che hanno una sensibilità artistica tale (e grande), che risulta impossibile parlarne male. Alberto Nemo ha piena cittadinanza in questa cerchia, perché a una tecnica sopraffina unisce uno stile che lo rende speciale nel panorama indipendente italiano. "Io Dio No" è il suo quattordicesimo disco ed è stato realizzato in collaborazione con l’artista Mauro Mazziero. Il compact è un omaggio in musica al poeta Dino Campana. In scaletta 10 episodi per 37 minuti. I testi di Nemo sono riflessioni sussurrate, gli arrangiamenti sono semplici, efficaci e moderni, e qua e là (vedi "No!") ci sono intuizioni…

Score

QUALITA' - 76%

76%

76

Ci sono artisti che hanno una sensibilità artistica tale (e grande), che risulta impossibile parlarne male. Alberto Nemo ha piena cittadinanza in questa cerchia, perché a una tecnica sopraffina unisce...

Leggi Articolo »

ANGELO DADDELLI & I PICCIOTTI Angelo Daddelli & e i Picciotti

angelo daddelli
Il primo disco omonimo della piccola orchestra di folk siciliano Angelo Daddelli & i Picciotti è un viaggio lungo otto stazioni - tra inediti e canti della tradizione popolare siciliana. Brani potenti e viscerali, capaci di restituire l’essenza dell’identità siciliana e che ruotano intorno ai temi dell'amore, del lavoro, della sofferenza, della satira, e c'è tanto altro ancora. E' un disco perfetto per un popolo in quarantena, perché ci ricorda quanto può essere piacevole sentire dal vivo certe sonorità, che sono sì patrimonio di tutti, ma per proporle con maestria e andare oltre il classico effetto "già sentito" bisogna…

Score

QUALITA' - 73%

73%

73

Il primo disco omonimo della piccola orchestra di folk siciliano Angelo Daddelli & i Picciotti è un viaggio lungo otto stazioni – tra inediti e canti della tradizione popolare siciliana....

Leggi Articolo »

GIEI Panic

giei
"Panic" è il disco d'esordio (autoprodotto) del ligure Giei. Come tutti i debutti si porta dietro le classiche sbavature di chi prova a mettere dentro un po' di tutto senza badare troppo alla compattezza, all'omogeneità. Il risultato è un album che saltella fra più generi: dal rock al punk al country, passando per il pop. Non è facile mettere a fuoco lo stile dell'artista, più facile invece notare i punti di forza del compact: intrattiene piuttosto bene e le linee melodiche sono quasi sempre azzeccate. In scaletta 11 pezzi per 40 minuti. La parte musicale - per quanto derivativa…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

“Panic” è il disco d’esordio (autoprodotto) del ligure Giei. Come tutti i debutti si porta dietro le classiche sbavature di chi prova a mettere dentro un po’ di tutto senza...

Leggi Articolo »

MISSEY Prima parte del celeste

missey
Lo stile di Missey è... alla moda, nel senso che il suo modo di cantare e la produzione delle sue canzoni sono in perfetta linea con quello che in ambito electro-soul va per la maggiore in questo momento - leggi alla voce Fka Twigs. Ma sarebbe ingeneroso descrivere "Prima parte del celeste" come un EP che scopiazza ciò che fanno i Grandi oltreoceano, perché a livello melodico e vocale, le qualità della ragazza foggiana sono apprezzabili e per quanto il suono sia derivativo al massimo, Missey mette qui sul tavolo una manciata di canzoni che esprimono maturità e idee…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Lo stile di Missey è… alla moda, nel senso che il suo modo di cantare e la produzione delle sue canzoni sono in perfetta linea con quello che in ambito...

Leggi Articolo »

CRM Who are you exactly?

crm
“Who are you exactly?” è il disco d’esordio dei CRM, Customer Relationship Madness. L'album è . Il compact ci piace per tre motivi: ogni traccia è diversa dall'altra pur restando fedele allo stile del gruppo; sono tanti i riff che restano in testa già al primo ascolto; è un prodotto originale per il…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

“Who are you exactly?” è il disco d’esordio dei CRM, Customer Relationship Madness. L’album è un bel miscuglio attorno alle coordinate del rock, con la scena newyorchese sullo sfondo, i...

Leggi Articolo »

SENHOR MUTRÌO Falso d’autore

senhor mutrio
C'è di tutto in "Falso d’autore": canzone d'autore, pop, jazz, world music, blues. Tante fascinazioni per un disco che . Un compact "friendly", nella migliore accezione del termine. Il secondo album del Senhor MuTrìo è un lavoro tanto semplice quanto diretto: lo metti su e fa tutto da solo. Le liriche mostrano una discreta proprietà di linguaggio e gli arrangiamenti sono vari senza esagerare. "Luna" è a nostro avviso il pezzo migliore, ma in generale è tutto il disco…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

C’è di tutto in “Falso d’autore“: canzone d’autore, pop, jazz, world music, blues. Tante fascinazioni per un disco che ha il grosso pregio di intrattenere e che riesce, per tutta...

Leggi Articolo »

NICOLA DENTI Egosfera

nicola denti
“Egosfera” è un concept album interamente strumentale che utilizza le suggestioni della musica per narrare una storia, in parte autobiografica: il viaggio di Ekow verso Egosfera. Quello di Nicola Denti, musicista di lungo corso, è un lavoro ambizioso nel solco di un certo rock psichedelico che purtroppo negli ultimi anni si è un po' rintanato nelle nicchie e che - rispetto agli Anni 60 e 70 - ha perso il giusto feeling con il pubblico più ampio. Il viaggio di Denti si compone di due tappe come il disco si compone di due parti. Ogni brano è ispirato a una…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

“Egosfera” è un concept album interamente strumentale che utilizza le suggestioni della musica per narrare una storia, in parte autobiografica: il viaggio di Ekow verso Egosfera. Quello di Nicola Denti, musicista...

Leggi Articolo »

PSIKER Momentum

psiker momentum
"Momentum" è un inno all'elettronica (pop) degli Anni Ottanta e ci rassicura circa l'eredità musicale di quel periodo: è un patrimonio che continuerà generosamente a ispirare e a dare frutti per parecchi anni ancora. Psiker in questa nuova avventura dimostra di avere un bel tocco e di piegare il suono a un'idea di orecchiabilità che è sfacciata il giusto. In quest'ottica il singolo . L'album nel complesso funziona, anche se ha il limite…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

“Momentum” è un inno all’elettronica (pop) degli Anni Ottanta e ci rassicura circa l’eredità musicale di quel periodo: è un patrimonio che continuerà generosamente a ispirare e a dare frutti...

Leggi Articolo »

LA GABBIA Madre Nostra

lagabbia
Sui pezzi lenti devono ancora fare un passo avanti perché sono tutti un po' uguali, ma . Ecco quindi che l'iniziale "Ilaria" rappresenta un perfetto biglietto da visita. Il resto della scaletta - composto da 7 episodi - oscilla tra rabbia e intimità, fra accelerazioni rock e narrazione, tra rumore e sussurri. Michele Menichetti ci mette voce e testi e quando accetta il confronto con i toni alti fa un figurone. La sua penna, invece, al…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

Sui pezzi lenti devono ancora fare un passo avanti perché sono tutti un po’ uguali, ma quando si tratta di maneggiare “soltanto” il rock, la proposta de La Gabbia ha...

Leggi Articolo »

BUZZY LAO Universo/Riflesso

buzzy lao universo riflesso
"Universo/Riflesso" è un disco di pop cantautorale dove la penombra si fa preferire alla luce e dove le chitarre sono suonate in maniera eccellente, preferendo toni lievi ad andature fuori dalle righe. Quello di Buzzy Lao è un buon album per tre motivi: l'orecchiabilità non è il fine ma un mezzo per arricchire le canzoni; gli arrangiamenti sono semplici, essenziali e portano a creare subito sintonia con l'ascoltatore; la scaletta è composta da 8 brani, e quasi tutti hanno personalità - in "Haya", con l'intervento di Dargen D'Amico, c'è anche una carina divagazione attorno al tema centrale del compact.…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

“Universo/Riflesso” è un disco di pop cantautorale dove la penombra si fa preferire alla luce e dove le chitarre sono suonate in maniera eccellente, preferendo toni lievi ad andature fuori...

Leggi Articolo »