IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Pop

Pop

DIECI Vitamine

dieci
"Vitamine" è l’esordio di Dieci, ovvero Roberto Grosso Sategna, polistrumentista piemontese – ma di base a Bologna ormai da svariati anni - già membro dei Drink To Me. In scaletta dieci pezzi (il numero era obbligatorio...) che a livello musicale spaziano dal folk, al cantautorato italiano degli Anni Settanta, per abbracciare l'elettronica, il pop, i ritmi caraibici, e un'altra manciata di fascinazioni sonore, compreso un rimando al primissimo Vasco in "Scogli". Questo per dire che non c'è uno stile preciso, ma tutto è mescolato assieme: prendere o lasciare. A livello lirico, Dieci tratteggia piccole storie personali con un linguaggio…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

“Vitamine” è l’esordio di Dieci, ovvero Roberto Grosso Sategna, polistrumentista piemontese – ma di base a Bologna ormai da svariati anni – già membro dei Drink To Me. In scaletta...

Leggi Articolo »

MOLTHENI Senza Eredità

moltheni senza eredita
"Senza Eredità" è frutto di una ricerca durata quasi un anno. In questo arco di tempo sono state recuperate canzoni che non avevano mai visto la luce, non rientrando in alcun disco o demo, a partire dal 1998. Tra rivisitazioni, correzioni, riadattamenti contestuali e completamenti (alcuni erano pezzi strumentali) Umberto Maria Giardini ha scritto l'ultimo(?) capitolo della saga Moltheni. Racchiuse nell’album si trovano, in definitiva, le ultime perle di Moltheni, destinate a lasciare quella che l’autore considera un’eredità senza eredi. Giocando con gli specchi del tempo, potremmo dire che Moltheni è stato un artista ben più sottovalutato di Umberto…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

“Senza Eredità” è frutto di una ricerca durata quasi un anno. In questo arco di tempo sono state recuperate canzoni che non avevano mai visto la luce, non rientrando in...

Leggi Articolo »

SAMUEL Brigata Bianca

samuel brigata bianca
Da ascoltare e poi mettere via. "Brigata Bianca" non è certo un disco che si candida a restare nella memoria di questo 2021 appena iniziato. Per carità, Samuel è sempre un Signor cantante, ma questo lavoro è povero di contenuti. Tutto gira attorno a un'idea di pop elettronico che forse a livello sonoro può anche risultare interessante, ma linee melodiche, ritornelli, testi e immaginario segnano una caduta libera. Nel gioco dei rimandi, potremmo inserire questo progetto in una galassia dove in lontananza si vedono i Subsonica (ed è normale), poi Annalisa (che però questo pop lo maneggia con una…

Score

QUALITA' - 48%

48%

48

Da ascoltare e poi mettere via. “Brigata Bianca” non è certo un disco che si candida a restare nella memoria di questo 2021 appena iniziato. Per carità, Samuel è sempre...

Leggi Articolo »

LINDA COLLINS Tied

linda collins
Quello dei Linda Collins è un esordio convincente che speriamo non resti un episodio isolato. Anzi, mettiamola così: sarà stato un debutto convincente se fra qualche anno sapranno replicare le cose positive (suono, arrangiamenti e atmosfere) e migliorare la forma-canzone, che al momento dialoga con l'ascoltatore soltanto a fasi alterne (forse giusto in "External"). Insomma, . Il genere dei Nostri? Un indie pop a tratti jazzato con ampie concessioni all'elettronica e al post-rock - un'atmosfera che tende la…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Quello dei Linda Collins è un esordio convincente che speriamo non resti un episodio isolato. Anzi, mettiamola così: sarà stato un debutto convincente se fra qualche anno sapranno replicare le...

Leggi Articolo »

DAIMON D. The eye of the storm

daimon d
Visto il font usato per marchiare il compact e la copertina, la prima impressione è stata quella di doverci confrontare con quelle robe di nicchia che abbracciano il rock gotico e si rivolgono a nostalgici di un'epoca andata. E invece - sorpresa - "The eye of the storm" è - per farsi un'idea, potremmo citare gli Smashing Pumpkins. Quindi chitarre in evidenza e un'attenzione alla melodia che non è bisogno di ingraziarsi l'ascoltatore ma è…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Visto il font usato per marchiare il compact e la copertina, la prima impressione è stata quella di doverci confrontare con quelle robe di nicchia che abbracciano il rock gotico...

Leggi Articolo »

ZEDR Futuro Nostalgico

zedr
Ondeggia, "Futuro Nostalgico". E gli devi stare dietro con un minimo di attenzione, soprattutto per capire se c'è dell'originalità lungo la scaletta. Alla fine la nostra idea è che il disco di Zedr abbia varie suggestioni carine ma la produzione non riesce a tirare fuori il meglio. Sicuramente a penalizzare l'album ci sono gli arrangiamenti, che non danno guizzi, sorprese, imprevedibilità alle canzoni. Per carità, puntare sulla semplicità ci trova quasi sempre ben disposti, ma qui la già citata "semplicità" scivola spesso lungo la direttrice della "banalità" e a farne le spese sono i ritornelli, che viaggiano a marce…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

Ondeggia, “Futuro Nostalgico“. E gli devi stare dietro con un minimo di attenzione, soprattutto per capire se c’è dell’originalità lungo la scaletta. Alla fine la nostra idea è che il...

Leggi Articolo »

GIOSTRE Gettoni

giostre gettoni
Otto brani, 26 minuti di musica che dovremmo/potremmo definire pop-punk-rock con ampie concessioni all'elettronica lo-fi, ma forse varrebbe la pena usare l'espressione "musica fatta a cazzo di cane" per inquadrare le coordinate di questo progetto. "Gettoni" è una bella botta di leggerezza. E si differenzia dal "già sentito" grazie a due evidenti punti di forza: . Vagamente rimandano a certe cose degli Skiantos e al miglior Bugo degli esordi, ma il progetto…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Otto brani, 26 minuti di musica che dovremmo/potremmo definire pop-punk-rock con ampie concessioni all’elettronica lo-fi, ma forse varrebbe la pena usare l’espressione “musica fatta a cazzo di cane” per inquadrare...

Leggi Articolo »

LIVIO CORI Femmena

livio cori femmena
"Femmena" arriva dopo l'ottimo esordio del 2019, “Montecalvario (Core senza paura)”, pubblicato durante il Festival di Sanremo dello stesso anno - l’artista napoletano partecipò alla kermesse nazional-popolare in coppia con Nino D'Angelo. Il nuovo cd di Livio Cori ci lascia qualche dubbio circa la strada imboccata. Perché se è vero che il debutto era un lavoro con qualche lacuna ma comunque ben strutturato, quest'opera continua a girare attorno ai generi che piacciono all'artista campano (soul, rhythm and blues, pop) ma senza mai davvero assestare un colpo forte, preciso - la produzione non è il punto di forza. Ed è…

Score

QUALITA' - 55%

55%

55

“Femmena” arriva dopo l’ottimo esordio del 2019, “Montecalvario (Core senza paura)”, pubblicato durante il Festival di Sanremo dello stesso anno – l’artista napoletano partecipò alla kermesse nazional-popolare in coppia con...

Leggi Articolo »

GIANLUCA DE RUBERTIS La Violenza della Luce

gianluca de rubertis
Gianluca De Rubertis è uno dei pochi - che in Italia - si può legittimamente intestare un virtuale master in "canzone d'autore", . "La Violenza della Luce" è un disco che ha un potenziale enorme, perché capace di affacciarsi su una platea immensa: può piacere ai fans del già citato Faber, ma anche dei Baustelle, di Franco Battiato e persino (qui la spariamo volontariamente grossa...) dei fu…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Gianluca De Rubertis è uno dei pochi – che in Italia – si può legittimamente intestare un virtuale master in “canzone d’autore”, perché maneggia il genere stando in perfetto equilibrio...

Leggi Articolo »

TANTO RUMORE PER NULLA #Cambioprofilo

tanto rumore per nulla
Tanto pop e un po' di elettronica per il disco di debutto dei Tanto rumore per nulla che hanno varie qualità e vari difetti. Partiamo dalle cose positive: . Cosa non funziona? Sugli arrangiamenti e i testi si può migliorare parecchio: nel mettere assieme i suoni a volte si avverte una certa approssimazione, mentre per ciò che concerne le liriche, la scrittura non è ancora matura. In scaletta…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Tanto pop e un po’ di elettronica per il disco di debutto dei Tanto rumore per nulla che hanno varie qualità e vari difetti. Partiamo dalle cose positive: “#Cambioprofilo” è...

Leggi Articolo »