IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Rock

Rock

NICOLA LOTTO Il canto nudo

nicola lotto il canto nudo
Nicola Lotto ha fatto un disco davvero bello, che in una certa misura valorizza il suo percorso musicale. . Il punto debole? I ritornelli: non sempre potenti, non sempre in grado di fissarsi nella testa. Ma tutto il resto è un bel godere: la penna è molto buona, la produzione di Flavio Ferri è un evidente valore aggiunto e la tensione che si avverte lungo la scaletta restituisce l'immagine…

Score

QUALITA' - 73%

73%

73

Nicola Lotto ha fatto un disco davvero bello, che in una certa misura valorizza il suo percorso musicale. Perché “Il canto nudo” è principalmente un album di idee che nella...

Leggi Articolo »

ZEPHIRO Baikonur

zephiro
“Baikonur” è il titolo del nuovo album degli Zephiro. Il progetto mette assieme 9 pezzi per una quarantina di minuti di musica: la durata è quella giusta, il contenuto convince a fasi alterne. Partiamo dal suono: non è originalissimo, ci sono ampi echi à la Depeche Mode, ma nel complesso è proposto bene e con buongusto, e anche il cantato non è malaccio. Sui testi c'è da aprire un discorso a parte, perché pur apprezzando la volontà di andare oltre la banalità, sono spesso ermetici e faticano a intercettare l'attenzione dell'ascoltatore, al quale mancano pure dei ritornelli forti attorno…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

“Baikonur” è il titolo del nuovo album degli Zephiro. Il progetto mette assieme 9 pezzi per una quarantina di minuti di musica: la durata è quella giusta, il contenuto convince...

Leggi Articolo »

THE MILLS Useless

the mills useless
"Useless" non si può certo definire un disco brutto, ma facciamo anche fatica a definirlo un album capace di "restare" più dei classici tre ascolti, perché il suono rock proposto è suonato davvero bene, ma ricalca un "già sentito" che - soprattutto in studio, poi magari dal vivo è diverso - penalizza le buone intenzioni del combo vicentino, che finisce per apparire la cover band di idee già partorite altrove, soprattutto Oltremanica. . Il…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

“Useless” non si può certo definire un disco brutto, ma facciamo anche fatica a definirlo un album capace di “restare” più dei classici tre ascolti, perché il suono rock proposto...

Leggi Articolo »

BLOC PARTY Alpha Games

bloc party alpha games
Percorso strano, quello dei Bloc Party, che a conti fatti hanno ondeggiato in questi anni fra scenari diversi: l'inizio in assoluto hype, poi luci e ombre e ora questo nuovo lavoro ci dice che la band ha indubbiamente perso il tocco magico, o forse - a voler essere cattivi - 'sto tocco l'abbiamo solo immaginato. Questo perché l'ascolto di "Alpha Games" ci fa spesso riflettere sul reale valore della band: oggi questo valore pare in ribasso. . I ritmi virano…

Score

QUALITA' - 51%

51%

51

Percorso strano, quello dei Bloc Party, che a conti fatti hanno ondeggiato in questi anni fra scenari diversi: l’inizio in assoluto hype, poi luci e ombre e ora questo nuovo...

Leggi Articolo »

CAPPADONIA Canzoni per adulti

cappadonia canzoni per adulti
Nessuno in Italia conosce i misteri del britpop come Cappadonia: il suo suono ha quelle radici e le sue chitarre - negli arrangiamenti - sono un'Epifania per chi non si rassegna a perdere di vista una stagione musicale che oggi è finita nel cassetto dei ricordi, ma che tornerà in auge, perché quel suono arriva da lontano, e periodicamente ritorna e (per l'appunto) ritornerà. "Canzoni per adulti" è un disco di Cappadonia ma è anche diverso dal Cappadonia degli anni precedenti. E' un disco... uguale e diverso. Uguale perché il Nostro ha un suo stile ormai riconoscibilissimo. Diverso perché…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Nessuno in Italia conosce i misteri del britpop come Cappadonia: il suo suono ha quelle radici e le sue chitarre – negli arrangiamenti – sono un’Epifania per chi non si...

Leggi Articolo »

PLACEBO Never Let Me Go

placebo never let me go
Pesiamolo, questo "Never Let Me Go". In scaletta 13 brani, quasi un'ora di musica: le canzoni che meritano sono 3 ("Forever Chemicals", "Hugz" e "This Is What You Wanted"), forse potremmo aggiungerci a buon peso anche "Beautiful James" e "Surrounded by Spies" - ma proprio a essere generosi. Il resto è roba che si può ascoltare, ma non rende il giusto merito alla bellissima carriera dei Placebo, che qui provano a rimescolare le carte, provano a rimodellare il loro concetto di pop, ma con alterne fortune. Lo sbaglio grosso è stato quello di appesantire il disco con troppe canzoni…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Pesiamolo, questo “Never Let Me Go“. In scaletta 13 brani, quasi un’ora di musica: le canzoni che meritano sono 3 (“Forever Chemicals”, “Hugz” e “This Is What You Wanted”), forse...

Leggi Articolo »

DIANA TEJERA Libre

diana tejera
Ci abbiamo pensato un po' prima di dare un'etichetta al disco di Diana Tejera. Abbiamo girato tra pop e rock, poi abbiamo deciso di virare decisamente verso la world music. Per carità, certe classificazioni lasciano sempre il tempo che trovano, sono per lo più menate "da recensioni", però in questo caso parlare di world music aiuta a capire i contorni di un progetto particolare, che mischia stili, linguaggi, tradizione cantautorale e modernità. Il risultato è un beverone che mette assieme almeno una hit potentissima ("Volverè"), due hit di livello (l'iniziale "Libre" e "All that you see") e poi una…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

Ci abbiamo pensato un po’ prima di dare un’etichetta al disco di Diana Tejera. Abbiamo girato tra pop e rock, poi abbiamo deciso di virare decisamente verso la world music....

Leggi Articolo »

ANDREA CHIMENTI Il Deserto La Notte Il Mare

andrea chimenti deserto notte mare
Ascoltando “Il Deserto La Notte Il Mare”, il nuovo lavoro di Andrea Chimenti, il pensiero corre subito al valore dell'artista ex voce dei Moda, che - ahilui - rientra nella schiera degli autori più sottovalutati della sua generazione. Diciamo ciò proprio mentre riascoltiamo questo lavoro così maturo, elegantissimo, dove ogni parola è pesata e l'orecchiabilità è piegata alle esigenze di arrangiamenti che nobilitano il concetto di "canzone d'autore". Del disco, stupisce anche il modo di cantare di Chimenti: forse questo è uno dei suoi dischi dove la sua voce arriva meglio all'ascoltatore - abbiamo sentito l'album anche in cuffia…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Ascoltando “Il Deserto La Notte Il Mare”, il nuovo lavoro di Andrea Chimenti, il pensiero corre subito al valore dell’artista ex voce dei Moda, che – ahilui – rientra nella...

Leggi Articolo »

MARIO PIGOZZO FAVERO Mi Commuovo, Se Vuoi

mario pigozzo favero
"Mi Commuovo, Se Vuoi" è il primo album solista di Mario Pigozzo Favero, per oltre vent’anni autore dei brani dei Valentina Dorme. Un lavoro che ha occupato gli ultimi tre anni, tra scrittura, riscrittura e registrazione. In scaletta 13 brani per una quarantina di minuti di musica. Non è un disco "cotto-e-mangiato", ma non è manco una roba per nostalgici di un'epoca cantautorale fortunata e passata. Insomma, ci piacerebbe trovare una forma non... spaventevole (in questa epoca da Spotify) per dire che - armatevi di pazienza e prendete i testi e ascoltate le canzoni snocciolando le liriche, altrimenti il…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

“Mi Commuovo, Se Vuoi” è il primo album solista di Mario Pigozzo Favero, per oltre vent’anni autore dei brani dei Valentina Dorme. Un lavoro che ha occupato gli ultimi tre...

Leggi Articolo »

CASINO ROYALE Polaris

casino royale polaris
“Polaris” è l'ennesima reincarnazione dei Casino Royale ed è un disco che accelera e sbanda, che più che dare una panoramica d'insieme, è tanti scatti legati fra loro - all'ascoltatore il compito di vederci qualcosa o anche solo ciò che vuole. Perché i Casino Royale sono, oggi, qualcosa di poco strutturato (non hanno un suono di riferimento) ma cercano di plasmare il loro materiale mischiando fascinazioni diverse: l'elettronica mitteleuropea, il reggae, il rock, l'orecchiabilità di matrice italiana, le colonne sonore e chissà cos'altro. Non ci sono punti fissi, ogni canzone è un'istantanea. A noi cos'è piaciuto? Sono piaciute le…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

“Polaris” è l’ennesima reincarnazione dei Casino Royale ed è un disco che accelera e sbanda, che più che dare una panoramica d’insieme, è tanti scatti legati fra loro – all’ascoltatore...

Leggi Articolo »