IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Interviste > Rocker

Rocker

MAX ZANOTTI «Sto vivendo la natura come non ho mai fatto prima, è emozionante»

max zanotti
Continuiamo il nostro giro di opinioni su questi giorni di marzo - che probabilmente non resteranno isolati, ahinoi - con Max Zanotti, . Pensi che questa situazione e questo riscoprirci terribilmente vulnerabile davanti a un nemico invisibile possano portare - alla fine - a qualcosa di nuovo, a una presa di coscienza (dei singoli) diversa rispetto al passato? «Sinceramente credo che dipenderà da quanto questa strana situazione ci terrà fermi. ». Che ruolo può avere,…

Score

0

Continuiamo il nostro giro di opinioni su questi giorni di marzo – che probabilmente non resteranno isolati, ahinoi – con Max Zanotti, produttore, cantante, autore e già leader dei Deasonika....

Leggi Articolo »

CRISTIANO GODANO «Il pensiero di chi muore in solitudine mi strugge»

cristiano godano
In periodi di smarrimento ci si aggrappa alle letture, alle fascinazioni delle arti, e anche a chi - nella sua carriera - ha saputo decifrare con sensibilità e lucidità bellezze e contraddizioni della nostra epoca. . A lui abbiamo posto vari interrogativi, mettendo per una volta da parte la musica. L'attualità è ingombrante. Pensi che questa situazione e questo riscoprirci terribilmente vulnerabile davanti a un nemico invisibile possano portare -…

Score

0

In periodi di smarrimento ci si aggrappa alle letture, alle fascinazioni delle arti, e anche a chi – nella sua carriera – ha saputo decifrare con sensibilità e lucidità bellezze...

Leggi Articolo »

RADIOMUZAK «Il ruolo dell'Artista non è mai cambiato nei millenni, e sicuramente non è mai stato quello di intrattenere»

radiomuzak
Il loro è un rock genuino, vecchio stampo ma ben piantato nella contemporaneità. Ecco che dunque, le risposte dei RadioMuzak su queste strane giornate di marzo, . Pensate che questa situazione e questo riscoprirci terribilmente vulnerabili davanti a un nemico invisibile possano portare, alla fine, a qualcosa di nuovo, a una presa di coscienza (dei singoli) diversa rispetto al passato?   «Abbiamo scoperto non tanto di essere vulnerabili, quello è un aspetto che dopo poco passa perché è nella natura umana, in fondo lo sapevamo…

Score

0

Il loro è un rock genuino, vecchio stampo ma ben piantato nella contemporaneità. Ecco che dunque, le risposte dei RadioMuzak su queste strane giornate di marzo, hanno quel sapore chiaro...

Leggi Articolo »

CAPPADONIA «Sono alla costante ricerca del miglior me stesso»

cappadonia
Un disco dal sound potente, che orbita intorno a chitarra e batteria, e che rivendica la propria profonda libertà creativa. E' questo "Corpo Minore" di Cappadonia. Per il chitarrista/cantautore che in questi anni ha collaborato con vari esponenti del rock indipendente italiano, . Questo secondo album conferma la tua capacità di flirtare con il pop restando aggrappato al rock e alla canzone d'autore. Senti in questi anni di aver maturato un tuo stile o pensi di essere ancora alla ricerca di un'identità? «Credo di aver maturato un mio stile ben preciso, me ne accorgo perché chi…

Score

0

Un disco dal sound potente, che orbita intorno a chitarra e batteria, e che rivendica la propria profonda libertà creativa. E’ questo “Corpo Minore” di Cappadonia. Per il chitarrista/cantautore che...

Leggi Articolo »

POLAR FOR THE MASSES «Noi, una band “atipica”, un’anima sempre fuori dal tempo»

polar for the masses
Attivi dal 2006 con sei dischi pubblicati, i vicentini Polar for the masses sono appena tornati con "Manifesto", un nuovo singolo, . Il nuovo singolo è una canzone di protesta, ma è soprattutto un dialogo: chi c'è dall'altra parte della canzone? Chi è il destinatario?  «Questa è chiaramente una canzone di protesta, non è declamatoria . Dall'altra parte non c’è nessuno ma possono esserci tutti. Non ha…

Score

0

Attivi dal 2006 con sei dischi pubblicati, i vicentini Polar for the masses sono appena tornati con “Manifesto“, un nuovo singolo, il primo di tre che saranno rilasciati da qui...

Leggi Articolo »

EPO «Siamo un crocevia della sensibilità di tutti gli elementi della band»

epo
Esce oggi, primo marzo, "Enea", il nuovo disco degli Epo, generosa band della scena dipendente italiana fra le più irregolari, più sottovalutate e più difficili da tratteggiare in poche parole. Gli Epo di Ciro Tuzzi per questo nuovo capitolo della loro storia si sono affidati alla lingua napoletana, . Da il "Il mattino ha l’oro in bocca" a "Enea" sono passati quasi 20 anni. Un lasso di tempo utile per scoprire cosa di se stessi e della musica in Italia? «In questi 20 anni - spiega Ciro…

Score

0

Esce oggi, primo marzo, “Enea“, il nuovo disco degli Epo, generosa band della scena dipendente italiana fra le più irregolari, più sottovalutate e più difficili da tratteggiare in poche parole....

Leggi Articolo »

EDOARDO BENNATO «Sicuramente i nuovi cantautori sono i rapper»

edoardo bennato
L'ennesima estate in tour che sensazioni porta dopo una lunga carriera sopra il palco? E' sempre un rituale emozionante suonare dal vivo? «Ho fatto mia una frase che mi disse Fabrizio De Andrè di cui ero amico: "". Ecco, ho ancora voglia di dire qualcosa e salire su un palco. Oggi come ieri, ha un valore enorme per me. Certo, avrei potuto fare l’architetto ma quella è un’altra storia». Tu hai attraversato vari periodi musicali, che tempi stiamo vivendo oggi? La canzone d'autore ha sempre un…

Score

0

L’ennesima estate in tour che sensazioni porta dopo una lunga carriera sopra il palco? E’ sempre un rituale emozionante suonare dal vivo? «Ho fatto mia una frase che mi disse...

Leggi Articolo »

PIERPAOLO CAPOVILLA «Non temo di pestare i piedi al potente di turno, anzi, se potessi lo azzopperei»

pierpaolo capovilla
E' raro che un'intervista ci entusiasmi a tal punto da faticare a tirare fuori un titolo perfetto. Però il caso si è verificato in questa occasione. . Il 23 febbraio "You don't Exist" segnerà l'atteso ritorno discografico degli One Dimensional Man a sette anni di distanza dall'ultimo lavoro in studio. Il power rock trio attivo dal 1995, è oggi composto da Franz Valente (batteria), Pierpaolo Capovilla (basso e voce) e Carlo…

Score

0

E’ raro che un’intervista ci entusiasmi a tal punto da faticare a tirare fuori un titolo perfetto. Però il caso si è verificato in questa occasione. Leggetevi le parole di...

Leggi Articolo »

CIRCO BOIA «L'autoproduzione è una scelta obbligata per chi non passa dai talent-tritacarne»

circo boia
Con la produzione di Gian Maria Accusani (Sick Tamburo, Prozac+), i Circo Boia non potevano esordire con un disco migliore. Perché nel loro lavoro omonimo (autoprodotto per il mercato italiano) c'è tutto: un'idea classica di punk rimaneggiata in chiave moderna e attuale, con un'essenzialità che conquista al primo ascolto. . Iniziamo dal suono del disco. Con che idee siete partiti e ispirandovi a chi o cosa? Il risultato finale è stato in linea con le attese?…

Score

0

Con la produzione di Gian Maria Accusani (Sick Tamburo, Prozac+), i Circo Boia non potevano esordire con un disco migliore. Perché nel loro lavoro omonimo (autoprodotto per il mercato italiano) c’è tutto:...

Leggi Articolo »

THE BASTARD SONS OF DIONISO «Noi siamo indipendenti da tutto e apparteniamo solo a noi stessi»

TBSOD
Si chiama “Cambogia” il nuovo album di inediti dei The Bastard Sons of Dioniso, uscito per l’etichetta Fiabamusic il primo dicembre scorso. “Cambogia” è arrivato dopo sei dischi, un EP, quasi 600 concerti e la presenza a vari festival italiani. Di mezzo anche una partecipazione a "X-Factor". «». Ma “Cambogia” altro non è che il nome con cui Gianluca Vaccaro, tecnico del suono e produttore di molta della bella musica italiana, da poco scomparso, distingueva…

Score

0

Si chiama “Cambogia” il nuovo album di inediti dei The Bastard Sons of Dioniso, uscito per l’etichetta Fiabamusic il primo dicembre scorso. “Cambogia” è arrivato dopo sei dischi, un EP, quasi 600 concerti e...

Leggi Articolo »