IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Cinema2022

Cinema2022

BULLET TRAIN David Leitch

bullet train
Che tristezza vedere così tanto talento al servizio di un filmetto così brutto. Perché sì, "Bullet Train" è un film mediocre, soprattutto nei dialoghi, con quell'umorismo americano che abbiamo già visto in decine e decine di pellicole e che - se va bene - strappa un sorrisetto ogni tanto a denti stretti. La trama. Un ex assassino (Brad Pitt) riceve una chiamata dal suo supervisore che gli assegna una missione: salire sulla tratta dello shinkansen Tokyo-Kyoto e rubare una valigetta con l'adesivo di un trenino sul manico. All'uomo viene assegnato il nome in codice di Ladybug e gli viene…

Score

SCORE - 3.5

3.5

4

Che tristezza vedere così tanto talento al servizio di un filmetto così brutto. Perché sì, “Bullet Train” è un film mediocre, soprattutto nei dialoghi, con quell’umorismo americano che abbiamo già...

Leggi Articolo »

WATCHER Chloe Okuno

watcher
Fino a 30 secondi dal finale, "Watcher" ha i connotati del possibile "cult", poi il bisogno - commerciale? - di rassicurare il pubblico lo rende molto meno bello di come poteva essere. Peccato davvero, perché Chloe Okuno fa un bellissimo lavoro con la regia e gli interpreti accettano il confronto con l'ambiguità dei loro personaggi vincendolo. La trama. L'americana Julia si trasferisce a Bucarest con suo marito, Francis, che accetta un lavoro di marketing lì. Francis, la cui madre è rumena, parla la lingua, ma Julia no. La coppia si trasferisce in un condominio con una grande vetrata. Julia…

Score

SCORE - 6

6

6

Fino a 30 secondi dal finale, “Watcher” ha i connotati del possibile “cult”, poi il bisogno – commerciale? – di rassicurare il pubblico lo rende molto meno bello di come...

Leggi Articolo »

MEN Alex Garland

men
In tutta sincerità: non era il film che ci aspettavamo. L'abbiamo però capito dal secondo tempo in poi, perché la prima parte di "Men" è ben costruita: ottima caratterizzazione di tutti i personaggi in scena (compresi quelli di contorno), bellissima fotografia di Rob Hardy, l'intreccio psicologico passato/presente è intrigante e le musiche firmate (anche) da Geoff Barrow sono un bel plus. Insomma, . La trama. Harper Marlowe…

Score

SCORE - 5

5

5

In tutta sincerità: non era il film che ci aspettavamo. L’abbiamo però capito dal secondo tempo in poi, perché la prima parte di “Men” è ben costruita: ottima caratterizzazione di...

Leggi Articolo »

NOPE Jordan Peele

Che delusione, che film moscio e senza originalità. "Nope" non passerà di certo alla storia e apre anche alcune corrette discussioni attorno al talento di Jordan Peele, che dopo i due lavori precedenti era qui chiamato alla prova del fuoco, ma a conti fatti il suo cinema si è... scottato. Questo perché La trama. In un ranch c'è una presenza…

Score

SCORE - 4

4

4

Che delusione, che film moscio e senza originalità. “Nope” non passerà di certo alla storia e apre anche alcune corrette discussioni attorno al talento di Jordan Peele, che dopo i...

Leggi Articolo »

GOLD Anthony Hayes

gold
Non è un film mediocre "Gold", nonostante le recensioni non siano state lusinghiere dopo la sua uscita nelle sale. Ha diverse cose positive e anche i limiti - ci sono, certo - non sono da matita rossa. Ecco perché alla fine la visione ci è piaciuta. E ci è sembrata una pellicola con qualcosa da dire al netto di qualche sbandata evitabilissima, a partire dagli ultimi secondi del finale. La trama. Mentre attraversano il deserto australiano due uomini si imbattono nella più grande pepita d'oro mai stata trovata. Uno dei due andrà a cercare i mezzi per estrarla, l'altro…

Score

SCORE - 6

6

6

Non è un film mediocre “Gold“, nonostante le recensioni non siano state lusinghiere dopo la sua uscita nelle sale. Ha diverse cose positive e anche i limiti – ci sono,...

Leggi Articolo »

L’ARMA DELL’INGANNO John Madden

larma dellinganno
Non annoia, intrattiene e alla fine sono tutti contenti. In più c'è Colin Firth, che in questi contesti è sempre l'attore giusto al posto giusto. Insomma, gli ingredienti per una serata di svago ci sono tutti, a patto di non cercare chissà quale luce dentro al tunnel, perché "L'arma dell'inganno - Operazione Mincemeat" è una pellicola che ha uno sviluppo lineare e consente allo spettatore di mantenere al minimo il grado di attenzione. La trama. Nel 1943, in piena Seconda Guerra Mondiale, l'intelligence del Regno Unito è in fermento: Winston Churchill ha organizzato uno sbarco delle forze alleate in…

Score

SCORE - 6

6

6

Non annoia, intrattiene e alla fine sono tutti contenti. In più c’è Colin Firth, che in questi contesti è sempre l’attore giusto al posto giusto. Insomma, gli ingredienti per una...

Leggi Articolo »

NOSTALGIA Mario Martone

nostalgia
Gli ultimi 30 secondi del film danno un po' di brio, e anche alcune scene - ad esempio, quella in cui il protagonista lava la mamma anziana, all'inizio - sono buon cinema. Il guaio è che nel mezzo c'è tanta roba superflua, un continuo indugiare che alla fine annoia e allenta la tensione. Insomma, "Nostalgia" (adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo del 2016 di Ermanno Rea) non rapisce lo spettatore, al massimo lo sopisce. La trama. Felice torna dopo quarant'anni nel luogo dov'è nato, il rione Sanità di Napoli. Qui dovrà fare i conti col proprio passato ingombrante, fra riscatto e…

Score

SCORE - 5

5

5

Gli ultimi 30 secondi del film danno un po’ di brio, e anche alcune scene – ad esempio, quella in cui il protagonista lava la mamma anziana, all’inizio – sono...

Leggi Articolo »

THE NORTHMAN Robert Eggers

the northman
La prima parte è accettabile, non originale ma accettabile, la seconda parte è un brodo pieno d'acqua che deprezza il valore del film e lo proietta nell'ampia cesta delle opere incompiute. Peccato, perché "The Northman" qualcosina di buono lo aveva lasciato nelle prime battute: . La trama. Ambientata nell'Islanda del X secolo, la pellicola ha come protagonista Alexander Skarsgård nel ruolo di Amleth (protagonista dell'omonimo episodio di Saxo Grammaticus, poi riadattato da Shakespeare nell'omonima…

Score

SCORE - 5

5

5

La prima parte è accettabile, non originale ma accettabile, la seconda parte è un brodo pieno d’acqua che deprezza il valore del film e lo proietta nell’ampia cesta delle opere...

Leggi Articolo »

SPENCER Pablo Larraín

spencer
E' un peccato che questo "Spencer" sia passato un po' in sordina negli ultimi mesi, e anche nelle varie premiazioni (Oscar compresi) avrebbe meritato ben altra gloria. Questo perché è un film serio, con una regia bellissima, musiche perfette e una Kristen Stewart sulla quale nutrivamo qualche dubbio alla vigilia, ma alla prova dei fatti ha davvero lasciato il segno. La trama. Si tratta di una "ricostruzione immaginaria" della decisione di Lady Diana di emanciparsi dalla Famiglia Reale. Nel dicembre 1991, i reali britannici si preparano a trascorrere le vacanze di Natale nella tenuta della regina a Sandringham nel…

Score

SCORE - 7.5

7.5

8

E’ un peccato che questo “Spencer” sia passato un po’ in sordina negli ultimi mesi, e anche nelle varie premiazioni (Oscar compresi) avrebbe meritato ben altra gloria. Questo perché è...

Leggi Articolo »