IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Top Reviews 2019

Top Reviews 2019

CAPPADONIA Corpo Minore

cappadonia corpo minore
Cappadonia è una sicurezza. Lui sa maneggiare il pop con una sensibilità speciale che lascia il segno. Inoltre nelle sue canzoni c'è sempre - ma sempre, per davvero - un'epicità che in una certa misura dà la caratura della sua arte - in quest'ottica consigliamo l'ascolto di "Iniziare A Liberarsi Gradualmente Di Te". Insomma, "Corpo Minore" è il nuovo lavoro del cantautore di origini siciliane (ma bolognese di adozione), però è anche quello che da Cappadonia è legittimo continuare ad attendersi: grandi pezzi arrangiati bene, liriche ambiziose dentro le quali riconoscersi, ritornelli che al secondo ascolto sono già familiari.…

Score

QUALITA' - 79%

79%

79

Cappadonia è una sicurezza. Lui sa maneggiare il pop con una sensibilità speciale che lascia il segno. Inoltre nelle sue canzoni c’è sempre – ma sempre, per davvero – un’epicità...

Leggi Articolo »

JULIELLE (A)cross

julielle
"(A)cross" è Il primo ep della cantautrice pugliese Julielle, che qui ricrea un'atmosfera di chiaro stampo trip hop. Ma dentro i 5 pezzi in scaletta c'è tanto altro e sono tutti elementi che allontanano il pensiero dalla classica operazione nostalgia, . La voce malinconica della protagonista affascina e intriga l'ascoltatore al primo contatto e si rivela per tutta la durata il filo conduttore migliore per decifrare il compact. : una ninna nanna con un delizioso e…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

“(A)cross” è Il primo ep della cantautrice pugliese Julielle, che qui ricrea un’atmosfera di chiaro stampo trip hop. Ma dentro i 5 pezzi in scaletta c’è tanto altro e sono...

Leggi Articolo »

FKA TWIGS Magdalene

fka twigs magdalene
Negli ultimi anni Fka Twigs è stata una benedizione per la musica, mentre sul look stendiamo un velo, perché riesce sempre a fare peggio, e la copertina del suo "Magdalene" è la conferma del suo rapporto un po' tormentato con il design e le forme. Ma detto ciò - e detto anche "chissenefrega" - l'ultimo lavoro dell'artista inglese mette un altro tassello positivo lungo il percorso intrapreso, e ci dice che il modo di fare musica di Fka Twigs è davvero una ventata di aria fresca in un panorama musicale povero di novità veramente interessanti. In scaletta 9 pezzi…

Score

QUALITA' - 82%

82%

82

Negli ultimi anni Fka Twigs è stata una benedizione per la musica, mentre sul look stendiamo un velo, perché riesce sempre a fare peggio, e la copertina del suo “Magdalene”...

Leggi Articolo »

L’ULTIMODEIMIEICANI Ti voglio urlare

lultimodeimieicani
"Ti voglio urlare" è stato registrato e rielaborato al Greenfog Studio di Genova sotto la supervisione artistica del produttore Mattia Cominotto, che una vita fa era nei Meganoidi e che ormai da un paio di decenni è diventato un Maestro della cabina di regia. E per che è piacevole da ascoltare e ha personalità da vendere. . “Gelato” è il miglior biglietto da visita del compact: una traccia introspettiva arricchita dalla partecipazione di Canca,…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

“Ti voglio urlare” è stato registrato e rielaborato al Greenfog Studio di Genova sotto la supervisione artistica del produttore Mattia Cominotto, che una vita fa era nei Meganoidi e che ormai da un...

Leggi Articolo »

MICHELE BITOSSI A Noi Due

michele bitossi
"A Noi Due" è un disco di ritornelli killer. Nel senso che le 10 canzoni in scaletta sembrano un manifesto dedicato a chi ascolta o vuole fare pop senza perdersi nella terribile rima cuore/amore. A tutto ciò aggiungete una manciata di arrangiamenti sfiziosi, ed ecco che il quadro è completo. Michele Bitossi è una vecchia conoscenza della scena indipendente italiana: un pezzo alla volta il suo percorso è sempre andato migliorando, e anche a livello vocale il cambio di passo è evidente (oggi) se raffrontato con il passato: ha una padronanza dello "strumento voce" che 10/15 anni fa non…

Score

QUALITA' - 78%

78%

78

“A Noi Due” è un disco di ritornelli killer. Nel senso che le 10 canzoni in scaletta sembrano un manifesto dedicato a chi ascolta o vuole fare pop senza perdersi...

Leggi Articolo »

KORN The Nothing

korn the nothing
I Korn fanno sempre la stessa cosa, la fanno da tredici album, e la fanno davvero bene. Ecco quindi che potremmo definire "The Nothing" come il classico e rassicurante disco che solo i Korn potrebbero fare dopo anni e anni di onorata carriera. Quindi chitarroni, arrangiamenti sempre uguali, una sensibilità naturale verso la melodia e qualche cambio di ritmo per ricordare ai fan della prima ora che i Nostri non hanno tradito le origini, anche se il menù è molto meno pregiato rispetto a una ventina di anni fa. La scaletta è generosa di momenti discreti: da "Gravity of…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

I Korn fanno sempre la stessa cosa, la fanno da tredici album, e la fanno davvero bene. Ecco quindi che potremmo definire “The Nothing” come il classico e rassicurante disco...

Leggi Articolo »

IVAN TALARICO Un elefante nella stanza

ivan talarico
Che bella penna che ha, questo Ivan Talarico. "Un elefante nella stanza" è il suo primo album: le 12 canzoni in scalettta sono state scelte tra i brani che Ivan da anni porta in concerto in tutta Italia, con la sua chitarra, tra teatri, locali, librerie, case. Sono canzoni che oscillano fra poesia e ironia, fra amare verità vestite di sorrisi e realtà che ci scivolano quotidianamente fra le mani. "L'elefante" è il pezzo che fa da pietra angolare all'album e dentro c'è gran parte della poetica di Talarico, che qui gioca con il concetto di "amore", facendosi prendere…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

Che bella penna che ha, questo Ivan Talarico. “Un elefante nella stanza” è il suo primo album: le 12 canzoni in scalettta sono state scelte tra i brani che Ivan...

Leggi Articolo »

TERSØ Fuori dalla Giungla

terso
Beh, che dire di questo "Fuori dalla Giungla" per giustificare una recensione che potrebbe tranquillamente essere telegrafica? Perché l'album dei bolognesi Tersø è bellissimo, è la faccia pulita del pop contemporaneo, quindi elettronica, synth eterei, testi obliqui, una produzione perfetta e il mixaggio del sempre bravo Marco Caldera. Aggiungete che il basso elettrico ne “Le promesse” è suonato da Bruno Belissimo, e il quadro è ulteriormente impreziosito. In scaletta 9 pezzi per 32 minuti di musica. La voce di Marta Moretti non è particolarmente espressiva ma è perfetta per queste canzoni che sembrano pagine di diario o cronache di…

Score

QUALITA' - 77%

77%

77

Beh, che dire di questo “Fuori dalla Giungla” per giustificare una recensione che potrebbe tranquillamente essere telegrafica? Perché l’album dei bolognesi Tersø è bellissimo, è la faccia pulita del pop...

Leggi Articolo »

SIVERAL The future is analog

siveral
Qualcosa degli U2, qualcosa dei Tool, poi rock, pop, elettronica, arrangiamenti efficaci. Insomma, dentro "The future is analog" c'è un mondo gravido di rimandi a un immaginario musicale che sta a cavallo fra più decadi. L'album è stato interamente composto da Antonio Magrini, che ne ha curato anche la produzione artistica con l'ex Deasonika, Max Zanotti, . La band lombarda infila 10 pezzi che Magrini canta con un trasporto emotivo che coinvolge l'ascoltatore fin dalle prime battute e che a…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Qualcosa degli U2, qualcosa dei Tool, poi rock, pop, elettronica, arrangiamenti efficaci. Insomma, dentro “The future is analog” c’è un mondo gravido di rimandi a un immaginario musicale che sta...

Leggi Articolo »

ALICE TAMBOURINE LOVER Down Below

alice tambourine lover
Chiunque scriverà male di questo album - sappiatelo - dimostrerà automaticamente tre cose: uno spiccato cattivo gusto, un'incapacità (altrettanto spiccata) di riconoscere il bello e una evidente (o spiccata, per restare in tema) malafede. Questo per dire che "Down Below" è un disco oggettivamente interessante, bello, scritto e prodotto bene, al quale forse manca un singolo forte, cioè capace di andare oltre il circuito indipendente. Per carità, il compact ha pezzi come "Follow" e "Train" che sono estremamente validi, ma per andare oltre certi recinti ci vogliono - ahinoi - pezzi più ruffiani. In scaletta 8 episodi per circa…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Chiunque scriverà male di questo album – sappiatelo – dimostrerà automaticamente tre cose: uno spiccato cattivo gusto, un’incapacità (altrettanto spiccata) di riconoscere il bello e una evidente (o spiccata, per...

Leggi Articolo »