IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Top Reviews 2018

Top Reviews 2018

BAR PONDEROSO Pacifico

bar ponderoso pacifico
Inri continua nella sua opera di divulgare bella musica e questa volta tocca ai Bar Ponderoso lasciare una buonissima impressione all'ascoltatore. "Pacifico" vede la produzione di Gianluca Bartolo (Il Pan del Diavolo), con cui il power duo ha iniziato a lavorare nel 2017 dopo diverse date in giro per l’Italia. La formula dei Bar Ponderoso è semplice: basso e batteria, niente fronzoli, e collaborazioni preziose come quelle con lo stesso Gianluca Bartolo, con il mai banale Cappadonia e Johann Sebastian Punk. In scaletta 10 pezzi tiratissimi, con dei testi che al primo ascolto sembrano poca cosa, ma dopo un po'…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Inri continua nella sua opera di divulgare bella musica e questa volta tocca ai Bar Ponderoso lasciare una buonissima impressione all’ascoltatore. “Pacifico” vede la produzione di Gianluca Bartolo (Il Pan del...

Leggi Articolo »

THE JOY FORMIDABLE Aarth

the joy formidable aaarth
La prima cosa che balza all'occhio di "Aarth" è che su 11 brani, 5 superano i 4 minuti. E questo, spesso, è il segnale evidente che si è voluto indugiare sulla parte musicale a svantaggio del cantato. Il disco dei The Joy Formidable è l'eccezione che conferma la regola: la scaletta, infatti, dosa al meglio suoni, fascinazioni e parole, creando un mix di originalissimo rock con ampie concessioni alla melodia. Il compact si apre con l'ipnotica "Y Bluen Eira", che ricorda vagamente "Numb" degli U2: il registro stilistico è sì diverso, ma c'è qualcosa che rimanda alla band di Bono.…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

La prima cosa che balza all’occhio di “Aarth” è che su 11 brani, 5 superano i 4 minuti. E questo, spesso, è il segnale evidente che si è voluto indugiare...

Leggi Articolo »

LA COLPA Controumano

la colpa controumano
L'ombra lunga dei Ministri si allunga su tutta la scaletta, ma questi La Colpa sono davvero tanta roba. "Controumano" è un disco da colpo di fulmine immediato. I difetti sono minimi e legati a una maturazione che lascia ancora intendere ampi margini di miglioramento, ma la struttura, l'identità, il suono, la tecnica, il tiro e lo stile ci sono, sono la base attorno alla quale poter costruire un percorso duraturo. . Forse sulle ballate si può lavorare in futuro per rendere più efficaci le melodie, ma siamo alle cazzatine giusto per…

Score

QUALITA' - 82%

82%

82

L’ombra lunga dei Ministri si allunga su tutta la scaletta, ma questi La Colpa sono davvero tanta roba. “Controumano” è un disco da colpo di fulmine immediato. I difetti sono...

Leggi Articolo »

THEGIORNALISTI Love

thegiornalisti love
Genio vero o truffatore? Poeta moderno o furbacchione? Attorno alla figura di Tommaso Paradiso si discuterà ancora parecchio, sia perché il personaggio stuzzica, sia perché le sue canzoni piacciono. "Love" è quello che oggi farebbero Luca Carboni e Vasco Rossi se avessero una trentina di anni in meno. Ok, dovrebbero mettersi vicino pure il buon Dario Faini, che in questo nuovo capitolo della saga Thegiornalisti ha curato meravigliosamente la produzione, ma diciamo che la vecchia scuola del pop italiano farebbe oggi quello che sta facendo Paradiso, cioè riconnettere l'ascoltatore nostrano a un immaginario pop (tipicamente tricolore) che affonda le sue…

Score

QUALITA' - 78%

78%

78

Genio vero o truffatore? Poeta moderno o furbacchione? Attorno alla figura di Tommaso Paradiso si discuterà ancora parecchio, sia perché il personaggio stuzzica, sia perché le sue canzoni piacciono. “Love”...

Leggi Articolo »

CAGE Images

cage images
Anno 2018. Non hai grosse strade se vuoi fare prog: o lo ripensi attualizzandolo oppure finisci a fare cover, perché diciamolo: il genere ha già detto parecchio e le invenzioni attorno al tema sono ormai pochine. I Cage hanno scelto la prima strada. Parliamo di un gruppo della scena progressive italiana formatosi nei primi anni ‘90 con il nome di Soundproof Red. L’ingresso nella band delle due voci femminili ed il cambio di numerosi componenti nel corso degli ultimi anni hanno portato lo stile della band molto più vicino al rock pur mantenendo l’attitudine prog, soprattutto nell’approccio allo strumento sempre…

Score

QUALITA' - 75%

75%

75

Anno 2018. Non hai grosse strade se vuoi fare prog: o lo ripensi attualizzandolo oppure finisci a fare cover, perché diciamolo: il genere ha già detto parecchio e le invenzioni...

Leggi Articolo »

ONORATA SOCIETÀ L'Anima Animale

onorata societa
Disco veloce, quello dell'Onorata Società: 8 pezzi per 28 minuti di musica. Pochi orpelli, tanta sostanza. Un continuo muoversi fra denuncia sociale e la lezione dei 99 Posse, tra rock, pop, rap e ritmi caldi. “L’Anima Animale” è auspicio ad una conciliazione tra gli istinti dell’animale uomo e l’identità globale “che ci vuole sempre più denaturalizzati e deumanizzati”. Le intenzioni hanno raggiunto, alla fine, il risultato sperato. Perché l'album esprime tematiche sì inflazionate, ma proposte con un taglio accattivante e soprattutto - visto che parliamo di musica - con una discreta varietà negli arrangiamenti. La scaletta stupisce in avvio:…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Disco veloce, quello dell’Onorata Società: 8 pezzi per 28 minuti di musica. Pochi orpelli, tanta sostanza. Un continuo muoversi fra denuncia sociale e la lezione dei 99 Posse, tra rock,...

Leggi Articolo »

POSTINO Latte di Soia

postino latte soia
Se Postino avesse fatto un disco con brani potenti come "Blu", il risultato sarebbe stato un gioiello prezioso. Ma la realtà dice che "Latte di Soia" è un esordio, e come la stragrande maggioranza degli esordi bisogna saper fare le giuste valutazioni, che significa criticare ma anche muoversi con manica larga. Chiariamo subito: la premessa sopra non serve ad addolcire la pillola al Nostro, e a dire fra un paio di righe che l'album è una merda, ma anzi, il contrario: il valore del disco non si discute e ci sono le basi concrete per coltivare un progetto che…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Se Postino avesse fatto un disco con brani potenti come “Blu”, il risultato sarebbe stato un gioiello prezioso. Ma la realtà dice che “Latte di Soia” è un esordio, e...

Leggi Articolo »

TREVOR POWERS Mulberry Violence

trevor powers mulberry violence
Perché dovreste "investire" una mezz'oretta del vostro tempo dietro all'ascolto di "Mulberry Violence"? Perché Trevor Powers ha fatto un disco equilibrato, innovativo, potente. Ha fatto il disco che bisognerebbe fare quando provi a mescolare pop e sperimentazione sonora, melodia e azzardo. Che intendiamoci, a parole significa farla facile, ma poi a conti fatti è una bella battaglia prova a sintetizzare gli opposti senza scivolarci addosso o franarci dentro. Trevor Powers ha rinunciato al suo alter ego (Youth Lagoon) dopo aver pubblicato tre album con quel monicker, e comunicando a maggio il ritorno discografico con il nome di battesimo. Nella musica di…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Perché dovreste “investire” una mezz’oretta del vostro tempo dietro all’ascolto di “Mulberry Violence“? Perché Trevor Powers ha fatto un disco equilibrato, innovativo, potente. Ha fatto il disco che bisognerebbe fare quando...

Leggi Articolo »

BAD PILOT Inverse

bad pilot inverse
L'elettronica che continua a uscire non è che stupisca ormai più del dovuto. Le invenzioni sono rare, quindi per fare la differenza devi essere bravo a stare con i piedi ben piantati sul presente e a fare cose semplici senza ambizioni particolari. I francesi Bad Pilot hanno fatto loro la lezione sopra e hanno creato un gioiellino nel vero senso della parola: perché in 52 minuti hanno messo assieme elettronica e rock con la sicurezza di chi sa che ha le carte giuste per non annoiare l'ascoltatore nonostante il menù extra large. "Inverse" è un album molto bello, che…

Score

QUALITA' - 75%

75%

75

L’elettronica che continua a uscire non è che stupisca ormai più del dovuto. Le invenzioni sono rare, quindi per fare la differenza devi essere bravo a stare con i piedi...

Leggi Articolo »

TRÈ HÙS When you're anything but ok

tre hus
Partiamo con il dire che da Cabezon Records arrivano sempre delle cose molto carine e interessanti e - a scanso di equivoci - non abbiamo venduto pubblicità a loro. "When you're anything but ok" è un bel mix di pop attualissimo, con generose parti di elettronica, melodie europee, sensibilità italiana per i ritornelli e un incastro di voci (uomo/donna) che rappresenta una scelta vincente da parte dei veronesi Trè Hùs, che mettono assieme 7 pezzi che dicono molto sul tipo di percorso che hanno intrapreso i Nostri e sulla loro voglia - soprattutto negli arrangiamenti - di allargare il raggio…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Partiamo con il dire che da Cabezon Records arrivano sempre delle cose molto carine e interessanti e – a scanso di equivoci – non abbiamo venduto pubblicità a loro. “When...

Leggi Articolo »