IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: Prismopaco Records

Tag Archivi: Prismopaco Records

MARCH DIVISION Rain Empire

march division
La proposta non è originalissima - perché già battuta a livello sonoro a ogni latitudine - ma il pop elettronico dei March Division è ugualmente una bella botta, sia perché dura uno sproposito (quasi 60 minuti) sia perché quasi tutte le canzoni hanno ritornelli così validi che sinceramente selezionare un brano piuttosto che un altro da mettere nella propria playlist è una prova ardua. "Rain Empire" va oltre i suoi limiti (una certa ripetitività negli arrangiamenti) e si fa ben volere al primo ascolto, per due ragioni chiare: è un album generoso di potenziali singoli e piace sia quando…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

La proposta non è originalissima – perché già battuta a livello sonoro a ogni latitudine – ma il pop elettronico dei March Division è ugualmente una bella botta, sia perché...

Leggi Articolo »

NAILS AND CASTLES Still Chasing You

nails castles
Ancora non ci siamo. Lungo la via che porta a uno stile, i Nails and Castles ancora non hanno imboccato le curve giuste, però il passo è quello deciso di chi ha voglia di mettersi in discussione e di prendersi dei rischi. Ecco perché - al netto dei difetti del loro "Still Chasing You" - guardiamo con un certo favore al loro futuro: c'è una base sulla quale poter lavorare. In scaletta 8 pezzi (veloci) per 23 minuti di musica. L'immaginario dal quale attingono a piene mani è quello degli Anni Ottanta, valorizzato da un cantato (in inglese) espressivo e…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

Ancora non ci siamo. Lungo la via che porta a uno stile, i Nails and Castles ancora non hanno imboccato le curve giuste, però il passo è quello deciso di chi...

Leggi Articolo »

TITA Andare oltre

tita andare oltre
E' un esordio, quindi è normale che non tutto sia a fuoco, però la strada imboccata è quella giusta. "Andare oltre" è l'album di debutto della cantautrice bergamasca Tita. Tutto ruota al concetto di canzone d'autore, però con un taglio moderno che si sintetizza alla perfezione nella cover "Ho in mente te", qui stravolta e personalizzata con il piglio di chi sa che tipo di suono vuole proporre all'ascoltatore. In scaletta 8 brani per poco meno di 28 minuti di musica. Le ritmiche sono seducenti, molto vicine a certe produzioni francesi. Il pop è l'invitato dell'ultimo momento, i ritornelli sono…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

E’ un esordio, quindi è normale che non tutto sia a fuoco, però la strada imboccata è quella giusta. “Andare oltre” è l’album di debutto della cantautrice bergamasca Tita. Tutto ruota...

Leggi Articolo »

ADAM CARPET Hardcore Problem Solver

adam carpet hardcore problem solver
Elettronica, di quella che piace a noi. Cioè pochi punti fissi, tante divagazioni attorno al tema centrale e un muoversi con passo svelto fra epoche diverse (sempre con una valigia piena di idee): dagli Anni Ottanta di "Hector Mann" sino al rock Anni Novanta della title track. . I quattro brani in scaletta (due cantati e due strumentali) non lasciano campo a grosse critiche: funzionano, sono suonati bene e…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Elettronica, di quella che piace a noi. Cioè pochi punti fissi, tante divagazioni attorno al tema centrale e un muoversi con passo svelto fra epoche diverse (sempre con una valigia piena...

Leggi Articolo »

MUTO Independent

MUTO independent
Un paio di cose prima della recensione: "Independent" funziona soprattutto se sparato bello alto nello stereo o nelle cuffie, a volume normale perde qualcosa, inoltre è un disco di elettronica che vi farà tornare indietro nel tempo, perché le concessioni alla scena Anni Novanta sono numerose, frequenti e mai nascoste fra le pieghe. «Ogni brano è un porto, una transizione, un nuovo pensiero, uno stato d’animo, un racconto. Un mezzo per descrivere senza parole le diverse emozioni che attraversano l’animo umano e che ci rendono vivi ed indipendenti, in quanto unici». Fra techno, drum'n'bass e atmosfere che si dilatano…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Un paio di cose prima della recensione: “Independent” funziona soprattutto se sparato bello alto nello stereo o nelle cuffie, a volume normale perde qualcosa, inoltre è un disco di elettronica...

Leggi Articolo »

KITSCH Mentre Tutto Collassa

KITSCH mentre tutto collassa
Spesso la scena indie è retorica, retorica, retorica. Nel 2010 i Kitsch tiravano fuori questo "Mentre Tutto Collassa", album pieno di temi forti (senza retorica), che somma tante caratteristiche ampiamente sufficienti, e soprattutto originali nell’ampio scenario rock italiano. Insomma, ciò che ancora oggi continua a piacerci di questo disco è lo stile, è il modo di arrivare asciutto e diretto all’orecchio dell’ascoltatore, non perdendosi nel qualunquismo nonostante parli di media e di frenesia, temi che in qualche modo si prestano al “già sentito” con imbarazzante facilità, ai Nostri invece va qui riconosciuto il merito di muoversi con attenzione e di dosare le parole…

Score

0

Spesso la scena indie è retorica, retorica, retorica. Nel 2010 i Kitsch tiravano fuori questo “Mentre Tutto Collassa“, album pieno di temi forti (senza retorica), che somma tante caratteristiche ampiamente...

Leggi Articolo »