IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Alternative (pagina 11)

Alternative

POP X Lesbianitj

pop x lesbianitj
Elettronica che sembra uscita dal cabinato di una qualche sala giochi Anni Ottanta, testi al limite dell’assurdo, attitudine punk, una capacità melodica che farebbe invidia a molti, creatività esplosiva, ma c’è molto altro ancora che non è possibile spiegare utilizzando le parole. Non sempre i comunicati stampa sono affidabili, in questo caso ci potremmo fermare alla descrizione sopra e non aggiungere altro. Perché in effetti il progetto di Davide Panizza è nelle coordinate dell'incipit. "Lesbianitj" è un album eccessivo, con dei testi che sono incastri perfetti, ti girano persino le palle che non siano nel booklet che accompagna il compact.…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Elettronica che sembra uscita dal cabinato di una qualche sala giochi Anni Ottanta, testi al limite dell’assurdo, attitudine punk, una capacità melodica che farebbe invidia a molti, creatività esplosiva, ma...

Leggi Articolo »

EGON Il cielo rosso è nostro

egon cielo rosso nostro
"Il cielo rosso è nostro" è l'album d'esordio degli italianissimi Egon. Al momento non c'è uno stile nella proposta e le idee sono piuttosto confuse. Il compact ruota tutto attorno a un rock chitarroso con testi ambiziosi e un cantato che rimanda a Giovanni Lindo Ferretti. , l'unico pezzo in inglese che in più ha una discreta fruibilità pop. Ecco, la…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

“Il cielo rosso è nostro” è l’album d’esordio degli italianissimi Egon. Al momento non c’è uno stile nella proposta e le idee sono piuttosto confuse. Il compact ruota tutto attorno...

Leggi Articolo »

COSMETIC Core

COSMETIC core
Premessa di natura tecnica: negli ultimi anni abbiamo recensito migliaia di titoli su distopic.it, e il nome dei Cosmetic risulta nella top 10 delle nostre visualizzazioni. Merito dei Social? Merito della loro fan base? No, merito di Google e di una scelta intelligente, perché il loro nome ha portato curiosi da ogni angolo del mondo sul nostro sito. Tenetelo a mente se avete l'ardire di fare musica: niente nomi che non significano un cazzo o che vi ricordano gli scioglilingua delle medie, andate su qualcosa di semplice ed efficace. Cosmetic, appunto. Ora veniamo alla recensione. "Core" è un album…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

Premessa di natura tecnica: negli ultimi anni abbiamo recensito migliaia di titoli su distopic.it, e il nome dei Cosmetic risulta nella top 10 delle nostre visualizzazioni. Merito dei Social? Merito...

Leggi Articolo »

BLITZ Marte è un paradiso

BLITZ marte paradiso
"Marte è un paradiso” è l'album d’esordio dei Blitz, duo composto da Maddalena Zavatta (voce) e Silvio Pasqualini (pianoforte, basso, chitarra elettrica e batteria). . Ci convince meno la voce di Maddalena, spesso troppo timida quando invece dovrebbe osare, spingere e portare valore aggiunto alle canzoni. Ecco, sotto questo punto di vista (cioè la scintilla che crea coinvolgimento emotivo nell'ascoltatore) il duo può crescere ancora parecchio. Mezzo…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

“Marte è un paradiso” è l’album d’esordio dei Blitz, duo composto da Maddalena Zavatta (voce) e Silvio Pasqualini (pianoforte, basso, chitarra elettrica e batteria). L’atmosfera generale del disco è interessante:...

Leggi Articolo »

MISTONOCIVO Superego

MISTONOCIVO superego
“Superego” è il quinto album in studio dei Mistonocivo: il disco ha sancito il ritorno sulle scene della band nata nel 1994 a Vicenza, a 8 anni di distanza dall’ultimo lavoro. La prima cosa che colpisce del compact è il suono: attuale, ben calibrato, un mix di rock ed elettronica che sa esprimere stati d'animo differenti e che pesca dal meglio degli Anni Novanta e Duemila, c'è infatti qualcosa dei Depeche Mode, tanto dei Radiohead, persino qualcosina dei Tool. Il primo ascolto è estremamente piacevole, quelli successivi non ridimensionano le sensazioni iniziali. Forse dalle linee melodiche si poteva tirare fuori qualcosa…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

“Superego” è il quinto album in studio dei Mistonocivo: il disco ha sancito il ritorno sulle scene della band nata nel 1994 a Vicenza, a 8 anni di distanza dall’ultimo lavoro....

Leggi Articolo »

IL DILUVIO Il Diluvio

diluvio
Cinque brani (cantati in inglese) per un esordio che contiene al suo interne tantissimo rock alternativo e anche diverse pecche. La prima è quella più evidente: spesso si tende ad allungare il brodo con parti strumentali che sinceramente non aggiungono sostanza alla scaletta e finiscono per risultare come semplicissimi esercizi di stile, un modo per ammirarsi allo specchio. Quello dei Il Diluvio è un album che ha intuizioni interessanti per quanto riguarda la parte elettronica, ma nel complesso le canzoni sono debolucce e c'è da lavorare parecchio su tutti gli aspetti della proposta. E soprattutto c'è da asciugare, badando di…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

Cinque brani (cantati in inglese) per un esordio che contiene al suo interne tantissimo rock alternativo e anche diverse pecche. La prima è quella più evidente: spesso si tende ad...

Leggi Articolo »

TAGUA Sincronisia

tagua sincronisia
“Sincronisia” è il titolo dell'esordio dei Tagua, band bergamasca il cui nome si ispira ad una varietà di avorio vegetale ricavato dai semi di una palma del Sud America che è molto simile all'avorio animale per consistenza, colore e aspetto. Siamo nel campo del rock alternativo con "Sincronisia", quindi chitarre in bella evidenza, una chiara propensione ai cambi di ritmo e atmosfere che richiamano gli Anni Novanta. Emanuela Valsecchi è la voce dei Tagua, ed è una bella voce. Purtroppo a fregare il gruppo bergamasco è lo stile, nel senso che al momento non c'è, perché il suono (per quanto…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

“Sincronisia” è il titolo dell’esordio dei Tagua, band bergamasca il cui nome si ispira ad una varietà di avorio vegetale ricavato dai semi di una palma del Sud America che...

Leggi Articolo »

NADÀR SOLO Semplice

nadar solo semplice
Non è un disco... semplice, quello dei Nadàr Solo. Perché gli aspetti da valutare sono diversi e talvolta contrastano fra loro. Da un lato è apprezzabile la volontà della band di proporre canzoni schiette, immediate, dal lato opposto però il suono in alcuni passaggi non ci pare calibrato al meglio, con soluzioni molto derivative - certi giri di chitarra ci sembrano sfacciati omaggi agli Smashing Pumpkins. Prendiamo inoltre in esame i testi: per nulla banali, piccoli racconti efficaci, ma penalizzati da linee melodiche che talvolta faticano a decollare. Insomma, "Semplice" è un continuo guardare il bicchiere mezzo pieno e mezzo…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

Non è un disco… semplice, quello dei Nadàr Solo. Perché gli aspetti da valutare sono diversi e talvolta contrastano fra loro. Da un lato è apprezzabile la volontà della band di...

Leggi Articolo »

THE BLACK ANIMALS Samurai

BLACK ANIMALS samurai
Rock Anni '70 e rock alternativo Anni '90. Il tutto declinato in italiano. Queste le coordinate di "Samurai", esordio dei The Black Animals che - opinione del tutto personale - si sono scelti un nome veramente cazzuto. Davvero non ci aveva ancora pensato nessuno? . Il punto debole…

Score

QUALITA' - 55%

55%

55

Rock Anni ’70 e rock alternativo Anni ’90. Il tutto declinato in italiano. Queste le coordinate di “Samurai“, esordio dei The Black Animals che – opinione del tutto personale – si...

Leggi Articolo »

TWOAS4 Marea Gluma

twoas4 marea gluma
Lavoro ambizioso, quello dei toscani Twoas4, che hanno il pregio di presentarsi con un bellissimo artwork. "Marea Gluma" è un album di rock (newyorchese) con svariate sfumature e una scaletta composta da undici brani che alternano italiano, inglese, rumeno. . Questo per dire che "Marea Gluma" si guarda tanto e troppo allo specchio, dando poche chiavi di lettura all'utente. La…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

Lavoro ambizioso, quello dei toscani Twoas4, che hanno il pregio di presentarsi con un bellissimo artwork. “Marea Gluma” è un album di rock (newyorchese) con svariate sfumature e una scaletta composta...

Leggi Articolo »