IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Funk

Funk

COSE DIFFICILI Cose Difficili

cose difficili
Partiamo col dire che il nome della band e dell'EP sono un chiaro omaggio agli immortali Casino Royale e al brano omonimo. Detto ciò, "Cose Difficili" è l’esordio della band calabrese nata nel 2017 dall’incontro del cantautore Mattia Tenuta e del Dj/Producer Giuseppe Rimini aka Dj Kerò, a cui si è aggiunto il funk del bassista Mario D’Ambrosio. Il disco si muove lungo le coordinate del pop elettronico, con la voce di Tenuta che prova a dare la direzione (emotiva) alle canzoni. La scaletta è rapida: 5 pezzi per 17 minuti di musica. Tutti gli episodi hanno orecchiabilità e…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Partiamo col dire che il nome della band e dell’EP sono un chiaro omaggio agli immortali Casino Royale e al brano omonimo. Detto ciò, “Cose Difficili” è l’esordio della band...

Leggi Articolo »

PORTFOLIO Stefi Wonder

portfolio
"Stefi Wonder" è un disco irregolare, un miscuglio di generi vari e diversi (cantautorato, pop, rock accenti soul e funk) e alla fine l'ascoltatore non sa che pesci pigliare, anche dopo svariati ascolti. Se volessimo paragonarlo a qualcosa, probabilmente dovremmo scomodare gli Afghan Whigs, coscienti che la cifra stilistica è diversa, ma la strafottenza c'è tutta. Insomma, quello dei Portfolio è un lavoro difficile da mettere a fuoco nella sua interezza, più agevole concentrarsi sui singoli pezzi: l'iniziale "Stefi Wonder" è noiosa, "Io e Stan", "Agosto" e "Che gioia" funzionano benissimo, "Sunshine" è un pezzone che ipnotizza. Il resto…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

“Stefi Wonder” è un disco irregolare, un miscuglio di generi vari e diversi (cantautorato, pop, rock accenti soul e funk) e alla fine l’ascoltatore non sa che pesci pigliare, anche...

Leggi Articolo »

BLÙMIA Wild Type

blumia wild type
"Wild Type" è un concentrato di tante cose, un mix di suoni che si muovono nel solco dell'orecchiabilità, poi di volta in volta l'ispirazione si arricchisce di rock, soul, funk, elettronica, entra in scena anche il sax quando è necessario, come nel caso del singolo "Life's Trains". L'album è piacevolissimo, scorre via facile facile. A colpire però è la differente resa con le due lingue usate da Azzurra Buccoliero: i brani in inglese fanno un figurone, invece quando canta in italiano (complice i testi non proprio brillantissimi) perde parecchio e la qualità della proposta si annacqua. Accanto alla Buccoliero, Cristiano Meleleo,…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

“Wild Type” è un concentrato di tante cose, un mix di suoni che si muovono nel solco dell’orecchiabilità, poi di volta in volta l’ispirazione si arricchisce di rock, soul, funk,...

Leggi Articolo »

SICA The party starts here

SICA the_party_starts_here
Prodotti da Luca Vicini dei Subsonica (il bassista pelato, tanto per intenderci), i Sica con "The party starts here" propongono un mix di funk, pop ed elettronica, una addizione sonora che loro chiamano "dance entertainment". Al di là delle etichette quello che conta è la sostanza, e la sostanza c'è. . Nel gioco del "somigliano a...", potremmo dire che il…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Prodotti da Luca Vicini dei Subsonica (il bassista pelato, tanto per intenderci), i Sica con “The party starts here” propongono un mix di funk, pop ed elettronica, una addizione sonora...

Leggi Articolo »

THE LEMON SQUEEZERS Pop Hurt

THE LEMON SQUEEZERS pop_hurt
L'originalità abita qui. "Pop Hurt" è il quarto album dei The Lemon Squeezers. Un disco composto da 11 tracce dalle sonorità moderne e classiche nel contempo, in quello che fin dal primo ascolto appare un evidente incontro-scontro di stili dove l'elettronica ricopre un ruolo centrale. E' un lavoro che vede al proprio interno soluzioni stilistiche differenti: rock, ska, soul, pop, funk intrecciano i loro fili con la bella voce di Laura Bonomi, che da sola dà una personalità abbastanza definita alla maggior parte dei brani. L'album funziona benissimo come sottofondo, ma se sparato ad alto volume dà il meglio di…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

L’originalità abita qui. “Pop Hurt” è il quarto album dei The Lemon Squeezers. Un disco composto da 11 tracce dalle sonorità moderne e classiche nel contempo, in quello che fin...

Leggi Articolo »

DIRTY SET Miscellaneous Experience

DIRTY SET miscellaneous_experience
Sotto l'aspetto tecnico non ci sentiamo di muovere particolari critiche: i Dirty Set hanno padronanza dei loro mezzi, intesi come strumenti (chitarra, basso e batteria). a "Miscellaneous Experience", forse penalizzato da arrangiamenti timidi e da atmosfere già ampiamente vivisezionate al di qua e al di là dell'Oceano. L'ascolto è gradevole - magari non fluidissimo ma gradevole - però si fa una certa fatica a rimettere daccapo il disco perché dopo qualche contatto si ha la…

Score

QUALITA' - 55%

55%

55

Sotto l’aspetto tecnico non ci sentiamo di muovere particolari critiche: i Dirty Set hanno padronanza dei loro mezzi, intesi come strumenti (chitarra, basso e batteria). Purtroppo però il loro lavoro...

Leggi Articolo »

THE COMET IS COMING Channel The Spirits

THE COMET IS COMING channel_the_spirits
C'è talmente tanta roba in questo "Channel The Spirits" che già solo elencare le fascinazioni prese in prestito diventa una bella prova. Dentro infatti c'è il rock, sì, il rock, ma mescolato assieme a un'infinità di generi: psichedelia, funk, tanto jazz, elettronica, un pizzico di noise e poi buttiamoci dentro anche la voglia di sperimentare e mettiamoci pure un vago richiamo all'Africa. Insomma, un bel polpettone di suoni. Quello dei londinesi The Comet Is Coming è un progetto (attivo da un paio di anni) capace di incuriosire parecchio, e crediamo che dal vivo abbia tanto da offrire. La scaletta è abbastanza agile…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

C’è talmente tanta roba in questo “Channel The Spirits” che già solo elencare le fascinazioni prese in prestito diventa una bella prova. Dentro infatti c’è il rock, sì, il rock,...

Leggi Articolo »

TUBAX Governo Laser

TUBAX governo_laser
Partiamo dal progetto grafico, prodotto e ideato da Giacomo Schirru Manca, perfettamente recepito dal grafico e illustratore Bad Mandala, mentre la realizzazione del cd in versione pop-up è stata affidata a Giovanni Iafrate. . Ci abbiamo messo diversi minuti a comporlo con le nostre mani, ma alla fine avevamo un sorrisino soddisfatto. Si vive anche di piccolezze... Veniamo a questo…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Partiamo dal progetto grafico, prodotto e ideato da Giacomo Schirru Manca, perfettamente recepito dal grafico e illustratore Bad Mandala, mentre la realizzazione del cd in versione pop-up è stata affidata a Giovanni Iafrate....

Leggi Articolo »

BANGARANG! Religione Catodica

BANGARANG! religione_catodica
Silenzio, parla la tv. E' quello che i Bangarang! fanno con "Religione Catodica", strumento grazie al quale ripercorrono in 10 tracce sessant’anni di cultura televisiva italiana, giocando con l’immaginario che tanto ha saputo divertire, distrarre e condizionare il nostro Paese sino alla rivoluzione digitale. In tutto 10 canzoni strumentali che fondono rock, funk, noise e punk in una mistura di satira, divertimento, rabbia e tragicità la cui linea vocale è affidata esclusivamente alla tv. Il disco è ambizioso, ma non risulta facilmente digeribile al primo ascolto e gli incroci successivi non migliorano la prima impressione. Le tracce sono mediamente ben suonate…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

Silenzio, parla la tv. E’ quello che i Bangarang! fanno con “Religione Catodica“, strumento grazie al quale ripercorrono in 10 tracce sessant’anni di cultura televisiva italiana, giocando con l’immaginario che tanto...

Leggi Articolo »

LES JEUX SONT FUNK Erasing Rock

LES JEUX SONT FUNK erasing_rock
Musica che puoi ascoltare in sottofondo facendo mille altre cose, ma anche facendo niente, oziando bellamente. Quella dei Les Jeux Sont Funk è musica che non chiede particolare attenzione ed è estremamente accessibile. "Erasing Rock" parla la lingua del funk (ma va?) ma strizza l'occhio anche al pop, all'elettronica, al soul e a certe atmosfere vintage. Il cantato di Elisa Amistadi è gradevolissimo, mentre le costruzioni sonore non sono particolarmente originali, ma se l'obiettivo dell'album è intrattenere, liberare l'ascoltatore dai pesi della vita quotidiana, allora l'obiettivo è raggiunto. Alziamo le mani e balliamo. Consapevoli che in giro c'è tanto…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Musica che puoi ascoltare in sottofondo facendo mille altre cose, ma anche facendo niente, oziando bellamente. Quella dei Les Jeux Sont Funk è musica che non chiede particolare attenzione ed...

Leggi Articolo »