IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Strumentale (pagina 9)

Strumentale

TEICH Sea Songs

TEICH_sea_songs
Quattro musicisti, un ep (con quattro brani) e poi rock, psichedelia, chitarre, batteria e basso . . "Sea Songs" è un disco che - complice la breve durata - scorre via abbastanza facile. La musica proposta sa intrattenere e onestamente non ci sono grossolane cadute di stile. E' senza dubbio necessario - per il futuro - provare a personalizzare meglio il suono e soprattutto mischiare…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

Quattro musicisti, un ep (con quattro brani) e poi rock, psichedelia, chitarre, batteria e basso . E’ un esordio in chiaroscuro, quello dei Teich, che dimostrano una buona padronanza dal punto...

Leggi Articolo »

ALESSANDRO CORTINI Risveglio

ALESSANDRO_CORTINI_risveglio
In attesa di capire cosa vorrà fare da grande, Alessandro Cortini prosegue a intrecciare suoni alla ricerca (forse) di una sintesi fra mondi diversi: il suo (l'Italia), quello di adozione (l'America) e quello che esercita sul suo immaginario sonoro un fascino evidente (il suono mitteleuropeo). Andiamo dritti al sodo: . Il suono qui proposto è…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

In attesa di capire cosa vorrà fare da grande, Alessandro Cortini prosegue a intrecciare suoni alla ricerca (forse) di una sintesi fra mondi diversi: il suo (l’Italia), quello di adozione (l’America) e...

Leggi Articolo »

STEARICA Fertile

STEARICA_fertile
Suono, tanto suono, ancora suono. Massiccio. Verticale. Che non aggredisce ma che comunque concede poco fiato all'ascoltatore. . "Fertile" non è un disco che lascia indifferente l'ascoltatore. Forse si è esagerato mettendo nel menù tanta roba (si rasenta l'ora di musica) ma nel complesso è un buon lavoro, che ha personalità e che... parla una lingua che può essere facilmente decifrata. Insomma, rock strumentale (con accenti hardcore) per un pubblico vasto,…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

Suono, tanto suono, ancora suono. Massiccio. Verticale. Che non aggredisce ma che comunque concede poco fiato all’ascoltatore. Il secondo album del trio strumentale torinese Stearica è ispirato alle piazze della Primavera Araba...

Leggi Articolo »

10 000 RUSSOS 10 000 Russos

10000_RUSSOS
Arrivano dal Portogallo e il loro esordio è un disco che fugge alle logiche di iTunes, . La forza del compact è senza dubbio nel quadro di insieme, nell'atmosfera generale che i 6 episodi generano. I 10 000 Russos sono bravi e giocando con la psichedelia, la new wave e il dark tratteggiano panorami dentro i quali l'ascoltatore è libero di vederci un po' ciò che vuole. E' un disco... democratico: suggerisce ma non impone nulla, accompagna ma lascia poi libero l'ascoltatore di andare…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Arrivano dal Portogallo e il loro esordio è un disco che fugge alle logiche di iTunes, nel senso che puoi sì scaricare una delle 6 tracce in scaletta, ma è come...

Leggi Articolo »

THE SPANISH DONKEY Raoul

THE_SPANISH_DONKEY_raoul
Dietro The Spanish Donkey ci sono Joe Morris, Jamie Saft e Mike Pride. Non vogliamo dilungarci troppo e quindi preferiamo andare subito al sodo: . E' un disco che senza dubbio colpisce ma per stabilire un minimo di feeling ci vogliono diversi ascolti e comunque non è detto che alla fine si riesca a digerirlo del tutto - è eccessivamente corposo a nostro avviso. Il giudizio?…

Score

QUALITA' - 54%

54%

54

Dietro The Spanish Donkey ci sono Joe Morris, Jamie Saft e Mike Pride. Non vogliamo dilungarci troppo e quindi preferiamo andare subito al sodo: l’album si compone di tre pezzi (strumentali)...

Leggi Articolo »

PERRY FRANK Soundscape Box 1

Perry_Frank_soundscape_box_1
Per chi non è pratico della Sardegna, dovete sapere che dall'aeroporto di Cagliari a Iglesias (base del progetto Perry Frank) . Un bellissimo panorama. Ecco, "Soundscape Box 1" (Psychonavigation Records/Tranquillo Records) potrebbe essere la perfetta colonna sonora di quel tragitto, e magari lo è pure. Chissà. Ciò che è sicuro è che Francesco Perra, titolare del progetto Perry Frank dal 2006, ha la passione per l'ambient, per le sonorità liquide che sfiorano il silenzio. Non aspettatevi…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Per chi non è pratico della Sardegna, dovete sapere che dall’aeroporto di Cagliari a Iglesias (base del progetto Perry Frank) c’è da passare una strada con un panorama che sa...

Leggi Articolo »

PAUS Clarão

PAUS_clarao
Formatisi nel 2009 a Lisbona, . Dell'attuale formazione fanno parte Fabio Jevelim (tastiere, chitarra e voce), Helio Morais (metà della batteria siamese e voce), Quim Albergaria (metà della batteria siamese e voce) e Makoto Yagyu (basso, tastiere e voce), tutti musicisti provenienti da band molto conosciute in Portogallo. Iniziamo col dire che è il classico lavoro che - per fisionomia artistica…

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

Formatisi nel 2009 a Lisbona, i portoghesi Paus sono un progetto curioso, soprattutto per la loro insolita line up: due batteristi che suonano uno di fronte all’altro un’unica batteria, il motore...

Leggi Articolo »

MOLÈ Rgb

MOLÈ_rgb
Un po' Mogwai, un po' jazz classico. Il nuovo dei messicani Molè, in trio con il bassista di NYC di origine giapponese Stomu Takeishi, è un lavoro che ha il pregio di risultare interessante al primo ascolto. Ciò che convince meno di "Rgb" (RareNoiseRecords) è la lunghezza: quasi 70 minuti di carne al fuoco sono oggettivamente troppi per un progetto sì valido, ma che qua e là si guarda troppo allo specchio perdendo di vista la strada maestra. Come detto, lungo le nove tracce in scaletta c'è tanto rock à la Mogwai, ma il disco ondeggia tra sperimentazione, jazz e larghe aperture alla melodia. L'elettronica non è…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

Un po’ Mogwai, un po’ jazz classico. Il nuovo dei messicani Molè, in trio con il bassista di NYC di origine giapponese Stomu Takeishi, è un lavoro che ha il pregio di...

Leggi Articolo »

JÜ meets Møster

JÜ_MEETS_MØSTER
Sono due mondi affascinanti, quello del trio ungherese JÜ (ovvero la chitarra di Ádám Mészáros, il basso di Ernö Hock e la batteria di Andras Halmos) e quello del sassofonista norvegese Kjetil Møster. Centrifugando assieme il tutto, il risultato non poteva che essere curioso. . Il disco (strumentale) obbliga l'utente a un ascolto paziente perché il progetto non ha una grossa fruibilità pop e tende a farsi apprezzare più per la tecnica che per l'orecchiabilità. Il risultato è comunque di…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Sono due mondi affascinanti, quello del trio ungherese JÜ (ovvero la chitarra di Ádám Mészáros, il basso di Ernö Hock e la batteria di Andras Halmos) e quello del sassofonista norvegese Kjetil...

Leggi Articolo »

LATEX TEENS FIRST ATTACK Supermarché Érotique

LATEX_TEENS_FIRST_ATTACK_supermarché_érotique
L'ep autoprodotto dei Latex Teens First Attack è in giro dall'estate 2013, quasi solo per gli addetti ai lavori, spinto da un video che è un vero e proprio cortometraggio in bilico tra splatter e horror. Dopo più di un anno le sei tracce vengono adesso regalate in free download tramite bandcamp. I Nostri sono un trio strumentale con base a Venezia, terra d'acqua e bellezza ovunque. Qui invece la bellezza va ricercata, perché l'insieme onestamente non ci convince. La prima parte del lavoro non ha originalità (potremmo citarvi un centinaio di gruppi che hanno già fatto le stesse cose e meglio), mentre da…

Score

QUALITA' - 52%

52%

52

L’ep autoprodotto dei Latex Teens First Attack è in giro dall’estate 2013, quasi solo per gli addetti ai lavori, spinto da un video che è un vero e proprio cortometraggio in bilico...

Leggi Articolo »