IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: Gianni Maroccolo

Tag Archivi: Gianni Maroccolo

FLAVIO FERRI Testimone di passaggio

flavio ferri testimone di passaggio
"Testimone di passaggio" è il nuovo album di Flavio Ferri, con i testi di Luca Ragagnin, scrittore celebre per la collaborazione nelle liriche con i Subsonica. Il risultato? Beh, il fondatore e sound designer dei Delta V ha qui scelto la via della sperimentazione, coinvolgendo parecchi ospiti: da Gianni Maroccolo a Livio Magnini dei Bluvertigo, passando per Marco Trentacoste dei Deasonika, ma la lista è ancora lunga. Guai tuttavia a considerarlo un album collettivo, questo è al 100% un disco di Flavio Ferri (e Ragagnin), con le collaborazioni che arrivano a contaminare il territorio in maniera discreta, senza mai invadere…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

“Testimone di passaggio” è il nuovo album di Flavio Ferri, con i testi di Luca Ragagnin, scrittore celebre per la collaborazione nelle liriche con i Subsonica. Il risultato? Beh, il...

Leggi Articolo »

SETTORE OUT Fantasmi

settore out
Doveva uscire sul finire degli Anni Novanta come seguito di quell'enorme "Il rumore delle idee", ma "fANTASMI" è arrivato a vedere la luce soltanto nel 2020 dopo aver trascorso parecchio tempo nel cassetto. Il nuovo disco dei Settore Out condensa (in 43 minuti) undici canzoni che riportano alla luce l’esperienza di uno dei più importanti gruppi italiani degli Anni Novanta. In una curatissima confezione cartonata con un libretto di 16 pagine a colori, l'album è un’esplosione di trame chitarristiche, cose che oggi sono completamente evaporate nel panorama rock italiano sotto il peso di un'elettronica che spesso è usata per…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Doveva uscire sul finire degli Anni Novanta come seguito di quell’enorme “Il rumore delle idee”, ma “fANTASMI” è arrivato a vedere la luce soltanto nel 2020 dopo aver trascorso parecchio...

Leggi Articolo »

CRISTIANO GODANO «Ciò che racconto coi miei testi è qualcosa di molto intimo e tenero»

cristiano godano
Cristiano Godano, frontman dei Marlene Kuntz, con il primo album da solista “Mi ero perso il cuore” ha voluto spostare un po' più in là l'asticella, . Abbiamo provato a parlarne con l'artista. Il tuo esordio sembra un disco nato da un'urgenza umana molto forte, che ha spinto poi fortissimo le vele dell'ispirazione. Sono tutti brani nati in un momento preciso oppure te li sei ritrovati in mano un po' alla volta?  «Come in tutti i precedenti dischi coi Marlene, i testi sono arrivati dopo le…

Score

0

Cristiano Godano, frontman dei Marlene Kuntz, con il primo album da solista “Mi ero perso il cuore” ha voluto spostare un po’ più in là l’asticella, prendendosi il rischio di...

Leggi Articolo »

ANGELA BARALDI Tornano sempre

angela baraldi tornano sempre
"Tornano Sempre" è stato prodotto da Giorgio Canali, una guida preziosa per Angela Baraldi, che non ha bisogno di sostegno, ma avere vicino gente che sa il fatto proprio è sempre un bel vantaggio. E per l'occasione, Angela ha radunato attorno a sé un sacco di gente importante, a partire da Vittoria Burattini, batterista dei Massimo Volume, sino a Gianni Maroccolo. Ecco, la prima cosa che si sente del disco è proprio questo senso di "insieme", questa partecipazione collettiva e affettuosa al progetto, con la Baraldi che ci mette voce, testi, tanta musica e una quintalata di personalità, e i compagni di…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

“Tornano Sempre” è stato prodotto da Giorgio Canali, una guida preziosa per Angela Baraldi, che non ha bisogno di sostegno, ma avere vicino gente che sa il fatto proprio è sempre...

Leggi Articolo »

GIANNI MAROCCOLO «Mi piace costruire progetti che lascino un segno, che siano unici»

GIANNI MAROCCOLO
Forte di una carriera artistica ultra trentennale, Gianni Maroccolo si appresta per la prima volta ad affrontare un importante progetto a suo nome collocandosi al centro del palco. . La prima cosa che voglio chiederti è relativa a questa idea di metterti al centro del palco. Tu sei abituato alle luci, ma hai sempre preferito lasciare la scena ad altri compagni di viaggio. Cos'è cambiato? La proverbiale discrezione di Maroccolo è persa? «No, non…

Score

0

Forte di una carriera artistica ultra trentennale, Gianni Maroccolo si appresta per la prima volta ad affrontare un importante progetto a suo nome collocandosi al centro del palco. “Nulla è andato perso” è...

Leggi Articolo »

NONOSTANTECLIZIA «Dove potete collocarci? Tra Luigi Tenco e i My Bloody Valentine»

NONOSTANTECLIZIA
  Nelle canzoni del vostro album fate una fotografia molto spietata della vostra generazione. E' davvero così vuota e votata all'edonismo?…

Score

0

Il loro disco d’esordio – “La stagione animale” – è stato prodotto da Riccardo Tesio dei Marlene Kuntz con la collaborazione di Gianni Maroccolo dei CSI. Ma ciò che impressiona dei NonostanteClizia è...

Leggi Articolo »

NONOSTANTECLIZIA La stagione animale

NonostanteClizia_la_stagione_animale
E' un disco da ascoltare con il libretto dei testi in mano, quello dei NonostanteClizia. Perché la forza narrativa del gruppo di Acqui Terme (i testi sono del bravissimo Valerio Gaglione) è davvero importante. . In cabina di regia Riccardo Tesio (Marlene Kuntz) e Gianni Maroccolo (CSI, PGR): entrambi hanno svolto un lavoro molto discreto, limitandosi più ad assecondare che ad incanalare. Veniamo alla critica del compact. In termini generali crediamo…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

E’ un disco da ascoltare con il libretto dei testi in mano, quello dei NonostanteClizia. Perché la forza narrativa del gruppo di Acqui Terme (i testi sono del bravissimo Valerio Gaglione) è...

Leggi Articolo »

GIANNI MAROCCOLO E CLAUDIO ROCCHI Vdb23/Nulla è andato perso

nulla andato perso
Non c'è dubbio: siamo davanti a un disco ambizioso. Che oltre a mettere assieme due bei personaggi come Gianni Maroccolo con Claudio Rocchi, si permette anche il lusso nella lunga "Rinascere Hugs Suite" - canzone di venti minuti che occupa la parte centrale del compact - di far sfilare . E dove - onestamente - Emidio Clementi dei Massimo Volume offre il contributo più incisivo. È un album ambizioso “Vdb23/Nulla è andato perso” che esce adesso ufficialmente dopo una prima pubblicazione limitata nel 2013, prodotta grazie al crowdfunding. Il rock è solo la base di…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Non c’è dubbio: siamo davanti a un disco ambizioso. Che oltre a mettere assieme due bei personaggi come Gianni Maroccolo con Claudio Rocchi, si permette anche il lusso nella lunga “Rinascere Hugs...

Leggi Articolo »