IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Alternative

Alternative

PETRINA L'età del disordine

petrina leta del disordine
"L’età del disordine" è il quinto album di Petrina ed è il primo lavoro interamente in italiano. In scaletta 11 brani che oscillano tra jazz, pop, industrial alla Nine Inch Nails e quel piano suonato con la stessa isteria artistica della primissima Tori Amos. Insomma, Petrina sembra un pianeta attraversato da tante direttrici, ma è la rotta che ora deve fare la differenza. Perché diciamocelo senza tanti giri di parole: il disco è bello, prodotto magnificamente, e il cantato in italiano premia le proprietà di scrittura dell'artista, ma forse è arrivato il momento di portare il progetto a un…

Score

QUALITA' - 78%

78%

78

“L’età del disordine” è il quinto album di Petrina ed è il primo lavoro interamente in italiano. In scaletta 11 brani che oscillano tra jazz, pop, industrial alla Nine Inch...

Leggi Articolo »

KODACLIPS Glances

kodaclips
Overdub Recordings è una label che offre sempre qualcosa di interessante, anche quando il progetto è ancora acerbo come nel caso dei Kodaclips, che hanno due pregi e un difetto grosso. . Cosa non funziona? Possiamo legarci all'ultima indicazione. La tecnica è buonissima, ma spesso si perdono in lunghe escursioni sonore che alla fine appesantiscono l'ascolto e…

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

Overdub Recordings è una label che offre sempre qualcosa di interessante, anche quando il progetto è ancora acerbo come nel caso dei Kodaclips, che hanno due pregi e un difetto...

Leggi Articolo »

NUOVONORMALE NuovoNormale

nuovonormale
I NuovoNormale sono nati alla Spezia nel 2020, dando seguito a precedenti esperienze in gruppi indie-rock ed electro-pop della scena locale. Il loro album omonimo è un concentrato di orecchiabilità che cerca però appigli (pop) non sempre facili e scontati, e ciò - al netto del risultato finale - lo rende un progetto interessante, per almeno due motivi: il primo, lungo la scaletta si possono trovare le acrobazie del primo Battiato e la lezione dei cantautori italiani Anni 70 e 80 più coraggiosi; la seconda, quando maneggiano la melodia sono bravini: non sempre l'azzardo si traduce in un colpo…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

I NuovoNormale sono nati alla Spezia nel 2020, dando seguito a precedenti esperienze in gruppi indie-rock ed electro-pop della scena locale. Il loro album omonimo è un concentrato di orecchiabilità...

Leggi Articolo »

ROUGH ENOUGH Che la testa ti sia lieve

rough enough
I Rough Enough vengono da Catania e “Che la testa ti sia lieve” è il loro nuovo lavoro discografico, pubblicato da Mackie Records con la produzione artistica di Franz Valente, uno che i territori del rock li conosce come le sue tasche. La formula qui proposta dal duo (chitarra e batteria) strizza l’occhio alla vecchia scuola alternative rock, post-rock e garage-punk con testi disillusi che però non riescono a trovare l'attenzione dell'ascoltatore e che spesso scivolano nella retorica. Anche a livello musicale il progetto paga un dazio altissimo al "già sentito": a livello stilistico c'è tanta derivazione e per…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

I Rough Enough vengono da Catania e “Che la testa ti sia lieve” è il loro nuovo lavoro discografico, pubblicato da Mackie Records con la produzione artistica di Franz Valente,...

Leggi Articolo »

CAPPADONIA Canzoni per adulti

cappadonia canzoni per adulti
Nessuno in Italia conosce i misteri del britpop come Cappadonia: il suo suono ha quelle radici e le sue chitarre - negli arrangiamenti - sono un'Epifania per chi non si rassegna a perdere di vista una stagione musicale che oggi è finita nel cassetto dei ricordi, ma che tornerà in auge, perché quel suono arriva da lontano, e periodicamente ritorna e (per l'appunto) ritornerà. "Canzoni per adulti" è un disco di Cappadonia ma è anche diverso dal Cappadonia degli anni precedenti. E' un disco... uguale e diverso. Uguale perché il Nostro ha un suo stile ormai riconoscibilissimo. Diverso perché…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Nessuno in Italia conosce i misteri del britpop come Cappadonia: il suo suono ha quelle radici e le sue chitarre – negli arrangiamenti – sono un’Epifania per chi non si...

Leggi Articolo »

THE GHIBERTINS The Life & Death of John Doe

the ghibertins
Non ricordavamo di averli recensiti in passato e all'inizio dell'ascolto - senza guardare troppo le note stampa - pensavamo di avere a che fare con un progetto straniero. E invece questi The Ghibertins sono italiani e li avevamo già incrociati in passato. La loro proposta ha poco o nulla di italiano (forse una certa propensione per le melodie "rotonde"), è un'idea di musica che guarda all'Inghilterra e all'America, senza però scimmiottare i Maestri del pop-rock alternativo. Non vogliamo fare il solito giochino del "...assomigliano a...", ma diciamo che l'ascolto del disco rimanda a certe band - è vero -…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Non ricordavamo di averli recensiti in passato e all’inizio dell’ascolto – senza guardare troppo le note stampa – pensavamo di avere a che fare con un progetto straniero. E invece...

Leggi Articolo »

NEVICA Quanti

nevica quanti
Il produttore, musicista e cantautore Gianluca Lo Presti aka Nevica chiude con “Quanti” la cosiddetta “Trilogia dell’anima” iniziata con l’album “Sputnik”, pubblicato con il moniker di Nevica Noise nel 2016. . La voce di Lo Presti fa venire in mente il primissimo Battiato e anche…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Il produttore, musicista e cantautore Gianluca Lo Presti aka Nevica chiude con “Quanti” la cosiddetta “Trilogia dell’anima” iniziata con l’album “Sputnik”, pubblicato con il moniker di Nevica Noise nel 2016. Il...

Leggi Articolo »

GIARDINI DI MIRÒ Del tutto illusorio

giardini miro
"Del tutto illusorio" segna il ritorno dei Giardini Di Mirò. Un nuovo disco, una vera e propria suite interamente strumentale composta e suonata in studio dalla band e registrata totalmente in analogico. Realizzato tra ottobre del 2020 e aprile 2021, “Del tutto illusorio” fotografa una band in grado di dare vita a una composizione che alterna momenti più rarefatti a pure esplosioni sonore. La prima parte del percorso è preparatoria e abbastanza ordinaria, il meglio arriva nell'ultima parte, quando il rock si fa più rumoroso e passionale, e quando all'estetica sonora si va a preferire la tipica capacità tutta…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

“Del tutto illusorio” segna il ritorno dei Giardini Di Mirò. Un nuovo disco, una vera e propria suite interamente strumentale composta e suonata in studio dalla band e registrata totalmente...

Leggi Articolo »

HELL RICO Una vita all'inferno

hell rico
Un po' ruvido il primo ascolto, le cose migliorano un pochino con gli ascolti successivi, anche se resta l'impressione iniziale, cioè è tutto un po' nervoso in questo "Una vita all'inferno". E non ci riferiamo esclusivamente all'aspetto sonoro, ma proprio alla produzione e all'arrangiamento di un disco che fatica a trovare al suo interno un centro di gravità permanente, giusto per citare l'immortale Battiato. Gli Hell Rico fanno un rock alternativo con ampie concessioni alle chitarre distorte e una devozione verso la scena Anni Novanta. Il loro è un prodotto - cantato in italiano - fuori moda, e quest'ultimo…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

Un po’ ruvido il primo ascolto, le cose migliorano un pochino con gli ascolti successivi, anche se resta l’impressione iniziale, cioè è tutto un po’ nervoso in questo “Una vita...

Leggi Articolo »

PIQUED JACKS Synchronizer

piqued jacks synchronizer
"Synchronizer" ci dice due cose dei Piqued Jacks: quando il ritmo sale, infilano una potenziale hit dietro l'altra e dimostrano di aver fatto propria la lezione delle rock band inglesi; quando invece c'è da confrontarsi con le ballate, con quella capacità tipicamente italiana di piegare la melodia, allora i colpi restano in canna, tanto che ascoltando certi pezzi di questo terzo disco della band toscana si finisce per restare spiazzati da una differenza così netta fra brani ritmicamente sì diversi, ma dopo tutto figli della stessa radice. La scaletta è perfetta. L'iniziale "Golden Mine" è un ottimo biglietto da…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

“Synchronizer” ci dice due cose dei Piqued Jacks: quando il ritmo sale, infilano una potenziale hit dietro l’altra e dimostrano di aver fatto propria la lezione delle rock band inglesi;...

Leggi Articolo »