IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Jazz (pagina 4)

Jazz

ATOM MADE EARTH Morning Glory

ATOM MADE EARTH morning_glory
Atom Made Earth è un progetto (italiano) che ha preso il via nel maggio 2012. Tutte le canzoni di questo "Morning Glory" sono state scritte da Daniele Polverini, che guida una band dove l'elettronica cerca i favori dell'ambient, del rock, della psichedelia, arrivando persino a spingersi nei territori del jazz, insomma, un panorama sonoro vario, dove la mente è libera di aprire parentesi. Il disco non ha un taglio originalissimo (gli manca un po' di omogeneità e uno stile), ma è ben suonato, ha una scaletta che cerca di mischiare le carte per sorprendere l'ascoltatore e soprattutto, il pregio di "Morning…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Atom Made Earth è un progetto (italiano) che ha preso il via nel maggio 2012. Tutte le canzoni di questo “Morning Glory” sono state scritte da Daniele Polverini, che guida...

Leggi Articolo »

ASTOLFO SULLA LUNA Psi Quadro

ASTOLFO SULLA LUNA psi_quadro
Astolfo Sulla Luna è un trio napoletano nato nel 2010. “Ψ²” (leggi “Psi Quadro”) è un bel frullatone di generi: rock, noise, punk, sperimentazione, persino certi accenti jazz e hardcore. Insomma, tanta roba, e non sempre, quando aggiungi, aggiungi, aggiungi, il risultato è saziante e sostanzioso. In questo caso si fatica a trovare una cifra stilistica e anche il suono ha qualcosa di "già sentito" mille e mille altre volte. . Pessima, invece, l'idea di spingere…

Score

QUALITA' - 51%

51%

51

Astolfo Sulla Luna è un trio napoletano nato nel 2010. “Ψ²” (leggi “Psi Quadro”) è un bel frullatone di generi: rock, noise, punk, sperimentazione, persino certi accenti jazz e hardcore. Insomma,...

Leggi Articolo »

THE WINSTONS The Winstons

THE WINSTONS the_winstons
Devi farti furbo, tu ragazzo che leggi e che sogni di sperimentare, di mischiare rock, psichedelia, jazz senza alcun compromesso. Impara dai The Winstons e dal loro disco d'esordio: si può osare, si può sperimentare, spalmando tutto su una solida base pop. . Dietro ai The Winstons ci sono Lino Gitto, Roberto Dell’Era, ai più noto in qualità di bassista degli Afterhours, ed Enrico Gabrielli. Gente col pelo sullo stomaco, che ha chiamato dentro - in qualità di…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Devi farti furbo, tu ragazzo che leggi e che sogni di sperimentare, di mischiare rock, psichedelia, jazz senza alcun compromesso. Impara dai The Winstons e dal loro disco d’esordio: si può osare,...

Leggi Articolo »

DAVID BOWIE Blackstar

DAVID BOWIE blackstar
Niente pipponi iniziali sul fu David Bowie, andiamo subito alla recensione del disco e proviamo - per quanto difficile - a scriverci sopra senza l'onda emozionale che ha accompagnato l'uscita dell'ultimo lavoro del Duca Bianco. Insomma, critica nuda e cruda. "Blackstar" parla la lingua del rock ma, come Bowie ha sempre fatto, anche in questo caso mischia il genere di riferimento con il jazz (tanto), con un certo blues scuro, rendendo il marchio di fabbrica estremamente riconoscibile e soprattutto familiare. Bowie è una pop star, ma in questo (così come in altri suoi lavori), il pop non ha le…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Niente pipponi iniziali sul fu David Bowie, andiamo subito alla recensione del disco e proviamo – per quanto difficile – a scriverci sopra senza l’onda emozionale che ha accompagnato l’uscita...

Leggi Articolo »

TORTOISE The Catastrophist

TORTOISE the_catastrophist
Mai banali. Anche quando in passato sono incappati in qualche scivolone, i Tortoise non hanno mai dato la sensazione di essere un gruppo banale. Questo "The Catastrophist" è un album che intanto arriva dopo una lunghissima pausa di più di un lustro, e poi l'altra cosa che vale la pena sottolineare è che è un disco che ha qualcosa da dire. Intendiamoci, siamo distanti dalle intuizioni degli Anni Novanta, ma quello dei Tortoise è un ritorno che ha valore. In scaletta 11 pezzi per 43 minuti di musica. Il panorama sonoro muta di volta in volta proponendo un'idea che…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Mai banali. Anche quando in passato sono incappati in qualche scivolone, i Tortoise non hanno mai dato la sensazione di essere un gruppo banale. Questo “The Catastrophist” è un album...

Leggi Articolo »

CAROLINA BUBBICO Una donna

CAROLINA BUBBICO una_donna
Pop e jazz sono generi difficilissimi da mettere assieme con profitto. ma la strada verso il traguardo (cioè la giusta sintesi) è ancora lunga, perché il disco ha intuizioni felici e anche qualche episodio anonimo, che fatica a riempire la scena. In scaletta 9 pezzi per 33 minuti di musica. Carolina sfrutta la sua voce andando a colmare anche qualche sbavatura negli arrangiamenti. Molto carina la…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Pop e jazz sono generi difficilissimi da mettere assieme con profitto. Carolina Bubbico con “Una donna” si cimenta in questa impresa con alterne fortune. Sì, perché il suo lavoro ha...

Leggi Articolo »

NAKED TRUTH Avian Thug

NAKED TRUTH avian_thug
Per il loro terzo disco i Naked Truth si presentano con una line up rinnovata nella quale, oltre a Graham Haynes al corno e all'elettronica, troviamo alle percussioni Pat Mastelotto, poi Roy Powell alle tastiere, e il fondatore del progetto, il bassista Lorenzo Feliciati. Tutti danno vita ad . "Avian Thug" macina note fin…

Score

QUALITA' - 73%

73%

73

Per il loro terzo disco i Naked Truth si presentano con una line up rinnovata nella quale, oltre a Graham Haynes al corno e all’elettronica, troviamo alle percussioni Pat Mastelotto, poi Roy...

Leggi Articolo »

SLOBBER PUP Pole Axe

SLOBBER PUP pole_axe
"Pole Axe" degli Slobber Pup è un disco a cavallo tra prog rock, noise jazz ed improvvisazione; un turbinio di suoni e stratificazioni, con strumenti “secondari” pieni di sfaccettature in contrasto con tromba e chitarra, la prima cangiante, frenetica ed egocentrica, mentre la seconda (più pacata e meno invadente) risalta in situazioni ambientali e meno convulse dando all'ascoltatore tregua dal caos ordinato che permea l'intero album. "Pole Axe" non è un'accozzaglia di suoni apparentemente a casaccio ma è un disco che vuole esprimersi al meglio, quasi a rappresentare un paesaggio sonoro con metodi d'esecuzione e tecniche non convenzionali da parte…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

“Pole Axe” degli Slobber Pup è un disco a cavallo tra prog rock, noise jazz ed improvvisazione; un turbinio di suoni e stratificazioni, con strumenti “secondari” pieni di sfaccettature in contrasto...

Leggi Articolo »

SLIVOVITZ All You Can Eat

SLIVOVITZ all_you_can_eat
Gli Slivovitz nascono a Napoli nel 2001, la loro musica è da sempre caratterizzata dalla grande varietà di stili e di riferimenti geografici tra i più disparati. Dal jazz al rock, dall’America ai Balcani passando per il Mediterraneo. "All You Can Eat", già dal titolo, dice tanto sul contenuto di questo album strumentale dove ogni traccia è un intreccio sonoro che ruota attorno agli umori del jazz, qui proposto in chiave moderna con un taglio vagamente cinematografico. La capacità di intrattenere del compact è discreta - gli 8 pezzi in scaletta si digeriscono senza alcun problema - mentre l'originalità va e viene, accende…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Gli Slivovitz nascono a Napoli nel 2001, la loro musica è da sempre caratterizzata dalla grande varietà di stili e di riferimenti geografici tra i più disparati. Dal jazz al rock,...

Leggi Articolo »

TODO MODO Todo Modo

TODO_MODO_todo_modo
Todo Modo è il progetto di Paolo Saporiti, Xabier Iriondo degli Afterhours e Giorgio Prette, ex batterista degli Afterhours (dove ha suonato dal 1990 al 2014). Insomma, tre personaggi così vicini e così distanti fra loro: Saporiti è una delle penne più belle (e sottovalutate) della scena cantautorale italiana, Iriondo nel corso della sua carriera ha saputo surfare con disinvoltura fra contesti mainstream e nicchia che più nicchia non si può, e Prette - giusto per intenderci - a 50 anni ha pensato di salutare il gruppo rock per eccellenza nel nostro Paese per fare dell'altro. Bello dunque vedere queste tre facce riunite…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Todo Modo è il progetto di Paolo Saporiti, Xabier Iriondo degli Afterhours e Giorgio Prette, ex batterista degli Afterhours (dove ha suonato dal 1990 al 2014). Insomma, tre personaggi così...

Leggi Articolo »