IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Pop (pagina 42)

Pop

IO E LA TIGRE 10 e 9

IO E LA TIGRE 10_e_9
“10 e 9” è un disco spettinato che parla con il cuore in mano. Quello di Io e la Tigre è un album leggero, che parla di vita vissuta, di momenti, non racconta grandi storie ma ha simpatia per la quotidianità. . Ecco, nel caso di "10 e 9" tutte queste sfaccettature si mostrano: è spavaldo ma sensibile, parla di paure ma ha voglia di Sole.…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

“10 e 9” è un disco spettinato che parla con il cuore in mano. Quello di Io e la Tigre è un album leggero, che parla di vita vissuta, di...

Leggi Articolo »

CAROLINA BUBBICO Una donna

CAROLINA BUBBICO una_donna
Pop e jazz sono generi difficilissimi da mettere assieme con profitto. ma la strada verso il traguardo (cioè la giusta sintesi) è ancora lunga, perché il disco ha intuizioni felici e anche qualche episodio anonimo, che fatica a riempire la scena. In scaletta 9 pezzi per 33 minuti di musica. Carolina sfrutta la sua voce andando a colmare anche qualche sbavatura negli arrangiamenti. Molto carina la…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Pop e jazz sono generi difficilissimi da mettere assieme con profitto. Carolina Bubbico con “Una donna” si cimenta in questa impresa con alterne fortune. Sì, perché il suo lavoro ha...

Leggi Articolo »

MAMBASSA Non avere paura

MAMBASSA non_avere_paura
Era il 1995 quando Stefano Sardo e Fabrizio Napoli, tornando da un concerto del Primo Maggio di Roma in macchina verso il Piemonte, decidono di fondare una band insieme. Vista oggi, tutta la discografia dei Mambassa è una specie di lungo concept-album sui rapporti sentimentali incasinati, l’incomunicabilità, le ansie e le preoccupazioni di una generazione costretta a crescere e farsi adulta sotto la cappa asfissiante del ventennio berlusconiano. "Non avere paura" aggiunge un nuovo capitolo alla discografia dei Mambassa, che sono sempre stati a un passo dal successo ma poi, per mille motivi, non sono mai riusciti ad afferrarlo. Davvero…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

Era il 1995 quando Stefano Sardo e Fabrizio Napoli, tornando da un concerto del Primo Maggio di Roma in macchina verso il Piemonte, decidono di fondare una band insieme. Vista...

Leggi Articolo »

ERICA MOU Tienimi il posto

ERICA MOU tienimi_il_posto
«"Tienimi il posto" è un album che parla di separazione: da una persona amata, dalla vita, dall'infanzia, dalla bella stagione, dall'ideale di perfezione, dalle abitudini, soprattutto dalle certezze. "Tienimi il posto" è una sedia lasciata libera, ma con oggetti visibili a occuparla, che stanno lì a sorridere rassicuranti e a sottintendere un ritorno. O per lo meno un distacco che manterrà per sempre delle tracce visibili, profonde». Al di là del valore artistico, quello di Erica Mou è un disco che arriva sincero all'orecchio dell'ascoltatore. "Tienimi il posto" è un album intimo, proposto al pubblico senza grossi filtri. La…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

«”Tienimi il posto” è un album che parla di separazione: da una persona amata, dalla vita, dall’infanzia, dalla bella stagione, dall’ideale di perfezione, dalle abitudini, soprattutto dalle certezze. “Tienimi il...

Leggi Articolo »

THE TIES AND THE LIES Truth or Consequences

THE TIES AND THE LIES truth_or_consequences
Quando si dice la maturità. Eh sì, perché "Truth or Consequences" è un album maturo, che si va a prendere ciò che vuole, a cominciare dall'attenzione dell'ascoltatore. Poche cazzate o effetti speciali, l'elogio della sostanza senza grossi compromessi. Il nuovo album del quartetto bolognese The Ties And The Lies porta con sé una storia curiosa che vale la pena raccontare. Truth or Consequences è una città. Una città che esiste davvero, nel New Mexico, grande quanto un fazzoletto e piantata nel deserto. Gli abitanti sono poco più di 6.000 e il luogo è davvero ai limiti della follia: basti dire…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Quando si dice la maturità. Eh sì, perché “Truth or Consequences” è un album maturo, che si va a prendere ciò che vuole, a cominciare dall’attenzione dell’ascoltatore. Poche cazzate o...

Leggi Articolo »

LO-FI POETRY Lo-Fi Poetry

LO-FI POETRY
Quello dei Lo-Fi Poetry è un EP che ondeggia in maniera isterica tra i generi alla ricerca di un appiglio forte. Partiamo dalle cose positive: . Dal lato opposto c'è da dire che i Nostri un po' rincorrono il rock, un po' seguono la lezione dei Massimo Volume e un po' provano a capire cosa vogliono essere senza riuscirci mai del tutto. Così il loro EP finisce per apparire come un miscuglio di cose senza un'identità…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Quello dei Lo-Fi Poetry è un EP che ondeggia in maniera isterica tra i generi alla ricerca di un appiglio forte. Partiamo dalle cose positive: i ragazzi di Vicenza suonano...

Leggi Articolo »

CASABLANCA Casablanca

CASABLANCA casablanca
Dici Max Zanotti e ti vengono in mente i Deasonika oppure il bel progetto con Dj Myke, Della Vita Della Morte. I Casablanca - nella costellazione del rock - stanno più vicino ai Deasonika e giocando ulteriormente con le semplificazioni possiamo dire che Zanotti è tornato a fare canzoni classiche: poca sperimentazione, tanto rock, una discreta fruibilità pop, pezzi pronti per essere suonati dal vivo, magari lasciando libere le chitarre di prendersi la scena. Insomma, l'esordio dei Casablanca sposa sonorità che arrivano dagli Anni Ottanta e Novanta, fascinazioni "Made in Usa" che fanno la loro degna figura già al primo…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Dici Max Zanotti e ti vengono in mente i Deasonika oppure il bel progetto con Dj Myke, Della Vita Della Morte. I Casablanca – nella costellazione del rock – stanno...

Leggi Articolo »

MAÏA VIDAL You’re The Waves

vidal
Pop accattivante, che non richiede particolare conoscenza dell'inglese per essere capito. Sì, perché la voce di Maïa Vidal riempie di sfumature e colori gli spazi vuoti di "You’re The Waves", lasciando nell'ascoltatore una piacevole sensazione di sazietà. . Prodotto da Maïa stessa e co-prodotto da Giuliano Cobelli, "You’re The Waves" è un album leggero ma con le idee chiare, che fa venire…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Pop accattivante, che non richiede particolare conoscenza dell’inglese per essere capito. Sì, perché la voce di Maïa Vidal riempie di sfumature e colori gli spazi vuoti di “You’re The Waves“, lasciando nell’ascoltatore una piacevole...

Leggi Articolo »

MOSÈ SANTAMARIA #RisorseUmane

mose santamaria risorseumane
Ecco, Mosè Santamaria può piacere o non piacere, ma la sua proposta è originale, prova a sintetizzare elementi e passioni e miti diversi alla ricerca di un prodotto potente. Per il suo esordio si è affidato alle mani esperte di Martino Cuman (Non Voglio Che Clara) e insieme a lui ha rivestito le canzoni di chitarre, piano e di intelaiature elettroniche ricche di beat digitali, synth analogici, squarci astrali; «...sebbene "#RisorseUmane" - dice l'autore - lo potresti suonare dall'inizio alla fine solo con la chitarra acustica». Ok, ora veniamo alla recensione vera e propria. L'album ci piace, funziona, molte canzoni hanno qualcosa…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Ecco, Mosè Santamaria può piacere o non piacere, ma la sua proposta è originale, prova a sintetizzare elementi e passioni e miti diversi alla ricerca di un prodotto potente. Per il...

Leggi Articolo »

UTO Animalidasalvare

UTO animalidasalvare
La storia che ha portato alla nascita di "Animalidasalvare" è curiosa e merita di essere raccontata. Dopo aver lavorato in ritagli di tempo per 8 anni alla costruzione di un album, a febbraio 2015 gli Uto gettano via tutto e nel giro di tre mesi, dopo esser tornati in sala prove con gli strumenti in mano, abolito le sequenze elettroniche e reclutato un nuovo chitarrista, scrivono almeno dieci nuove canzoni. . Ci vogliono un paio di canzoni - non ascolti, attenzione - per entrare…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

La storia che ha portato alla nascita di “Animalidasalvare” è curiosa e merita di essere raccontata. Dopo aver lavorato in ritagli di tempo per 8 anni alla costruzione di un...

Leggi Articolo »