IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Pop (pagina 50)

Pop

LEVANTE Abbi cura di te

LEVANTE_abbi_cura_di_te
"Abbi cura di te" contiene un universo davvero ampio. Perché Levante ha una duttilità vocale interessantissima, una virtù che in alcuni passaggi la porta ad assomigliare alle belle voci degli Anni Settanta e Ottanta, mentre in altri la ricolloca celermente fra colleghe contemporanee come Maria Antonietta. Insomma, ha diverse carte da giocarsi in prospettiva. Con questo nuovo album preferisce mantenersi aperta tutte le strade, quindi con alcuni brani tende la mano a un pubblico più vicino alla scena indipendente, mentre con altri brani sembra strizzare l'occhio a una platea più nazional-popolare. Di sicuro, Levante non è un bluff. Nel senso: di lei è…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

“Abbi cura di te” contiene un universo davvero ampio. Perché Levante ha una duttilità vocale interessantissima, una virtù che in alcuni passaggi la porta ad assomigliare alle belle voci degli...

Leggi Articolo »

SIZARR Nurture

Sizarr-Nurture
Fanno un po' invidia questi Sizarr, che non c'hanno manco 75 anni in tre eppure si permettono in lusso di un suono così maturo, ben calibrato, magari non originalissimo, ma bello corposo. Evitiamo di partecipare al "festival del somigliano a... piuttosto che..." e passiamo subito col dirvi che la loro elettronica flirta con il pop ed è alquanto sbarazzina. Abbiamo promesso di non associarli a nessuna band del passato o presente, però sappiate che il loro immaginario attinge dagli Anni Settanta in avanti e non disdegna salti dal folk alla new wave, al rock, insomma, come davanti a un frullatore,…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Fanno un po’ invidia questi Sizarr, che non c’hanno manco 75 anni in tre eppure si permettono in lusso di un suono così maturo, ben calibrato, magari non originalissimo, ma...

Leggi Articolo »

OPEN ZOE Pareti Nude

OPEN_ZOE_pareti_nude
Il nome che si sono scelti ci ha fatto subito venire in mente il bellissimo "Killing Zoe", pellicola di metà Anni Novanta mai troppo celebrata abbastanza con Roger Avary alla regia, Quentin Tarantino nelle retrovie e il bravissimo Eric Stoltz come protagonista. Davvero un film di livello. Ve lo consigliamo. Fine dell'inciso. Veniamo a "Pareti Nude", debutto per questa band vicentina formata da quattro musicisti di lungo corso della scena veneta. Chitarra, basso, batteria, qualche inserto di elettronica per una formazione classica che si muove lungo le coordinate del rock non disdegnando la melodia e cercando di insaporire la pietanza mettendoci dentro…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Il nome che si sono scelti ci ha fatto subito venire in mente il bellissimo “Killing Zoe”, pellicola di metà Anni Novanta mai troppo celebrata abbastanza con Roger Avary alla regia,...

Leggi Articolo »

HERBERT STENCIL I Gelati alla Moda

HERBERT_STENCIL_i_gelati_alla_moda
"I Gelati alla Moda" è il disco d'esordio di Herbert Stencil, cantautore sardo. In scaletta 14 canzoni cantate a cuor leggero e senza badare troppo alla forma, lasciando libera l'irriverenza di fare il suo corso - in quest'ottica vi consigliamo l'ascolto di un pezzo come "Quando andavo al conservatorio". Dentro il primo album di Herbert Stencil c'è il punk, c'è il rock, c'è il pop, ci sono frammenti degli Statuto e degli Skiantos ma anche un po' di rock anglosassone. C'è davvero tanta roba. Il risultato? Convincente soltanto a tratti. Si fa molta fatica a seguire il percorso del compact e…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

“I Gelati alla Moda” è il disco d’esordio di Herbert Stencil, cantautore sardo. In scaletta 14 canzoni cantate a cuor leggero e senza badare troppo alla forma, lasciando libera l’irriverenza...

Leggi Articolo »

MEG Imperfezione

MEG_IMPERFEZIONE
"Imperfezione" è un bel disco. Perché si muove lungo due direttrici: è un lavoro dall'elettronica raffinata e dall'ottima orecchiabilità - in questo senso la title track è un biglietto da visita che parla più di mille altre parole, è un gioiellino pop capace di affascinare un pubblico trasversale. Il compact si apre con un brano lunghissimo che omaggia uno dei miti di Meg, ovvero Björk. . E di cose ce ne sono parecchie, perché il suo album maneggia l’elettronica con sensibilità e mescola i suoni con una voce…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

“Imperfezione” è un bel disco. Perché si muove lungo due direttrici: è un lavoro dall’elettronica raffinata e dall’ottima orecchiabilità – in questo senso la title track è un biglietto da visita che...

Leggi Articolo »

ALESSIO PISTILLI Condividi

ALESSIO_PISTILLI_condividi
Un noto slogan degli Anni Ottanta recitava che "...per fare una parete grande, ci vuole un pennello grande". Parafrasando quel fortunato slogan, Alessio Pistilli ha fatto un disco... grande. E lo ha messo dentro una scatola di venti centimetri per venti, ricoperta di impronte colorate. Una scatola vera, eh, mica un modo di dire. . Insomma, una piccola opera d'arte. L’album, composto da dodici tracce e anticipato dalla pubblicazione del singolo omonimo,…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

Un noto slogan degli Anni Ottanta recitava che “…per fare una parete grande, ci vuole un pennello grande”. Parafrasando quel fortunato slogan, Alessio Pistilli ha fatto un disco… grande. E lo...

Leggi Articolo »

PIOTTA Nemici

PIOTTA_nemici
Per carità, il rap c'è sempre. Non ha rinnegato nulla Piotta. Ma diciamo che il suo sguardo è sempre più lontano dai soliti cliché/modelli che il genere impone. . Del resto, Piotta di vite artistiche (questo è l'ottavo compact in studio...) ne ha attraversate parecchie e il nuovo capitolo della saga non fa altro, oggi, che confermare quanto i passi precedenti avevano già testimoniato, ovvero lo Zanello di rifare il verso a se stesso non ha grossa voglia. L'album è estremamente vario e godibile. I…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Per carità, il rap c’è sempre. Non ha rinnegato nulla Piotta. Ma diciamo che il suo sguardo è sempre più lontano dai soliti cliché/modelli che il genere impone. Non sorprende, dunque, che “Nemici” passi...

Leggi Articolo »

LA SCAPIGLIATURA La Scapigliatura

La_Scapigliatura
E' un esordio particolare, quello dei La Scapigliatura. . Strutturalmente, anche l'album (omonimo) lo si può tranquillamente dividere in due parti: nella prima il cantautorato ha una matrice classica (ritroviamo al suo interno elementi che riconducono tanto ai Baustelle quanto ai Perturbazione); nella seconda Jacopo e Niccolò Bodini (sono due fratelli che da sempre suonano in simbiosi e scrivono le loro canzoni) si sono invece presi dei rischi mettendo…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

E’ un esordio particolare, quello dei La Scapigliatura. In 50 minuti di musica hanno messo dentro cose pregevoli e cose piuttosto noiose, cose alte e cose basse, cose che rimandano a...

Leggi Articolo »

DUE MINUTI D’ODIO Rovinati

DUE_MINUTI_D'ODIO_rovinati
Beh, un gruppo che si chiama Due Minuti d'Odio non poteva che scegliere come primo singolo (per l'esordio assoluto) un brano dal titolo "Le Ore". Un po' il cerchio che si chiude. Battute a parte, la scelta è stata azzeccata, perché è davvero il pezzo migliore di questo compact che mescola rock, pop ed elettronica con piglio sicuro. Il risultato? "Rovinati" è un buon disco, che ha una presa forte già al primo ascolto, anche se il meglio inizia a darlo dal terzo ascolto in poi. Pur durando il giusto (39 minuti) le 11 canzoni in scaletta non sono tutte…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Beh, un gruppo che si chiama Due Minuti d’Odio non poteva che scegliere come primo singolo (per l’esordio assoluto) un brano dal titolo “Le Ore”. Un po’ il cerchio che...

Leggi Articolo »

BUNDAMOVE Connection

BUNDAMOVE_connection
Non è musica che puoi trattare con indifferenza, quella dei Bundamove, perché ha davvero un impatto potente. Dal Salento si presentano con un carico di funk, black music e suoni caldi. E per non farsi mancare nulla, la scaletta offre un sacco di collaborazioni sfiziose: Sud Sound System, Emma Marrone, Après La Classe, Nitto dei Linea 77, Roberto Angelini (l'etichetta che li ha adottati è la sua) e tanti altri. "Connection" (FioriRari/Universal) mette assieme tanto e sembra fatto apposta per essere suonato dal vivo. Il risultato è apprezzabile. Il disco si lascia ascoltare, sa intrattenere e non annoia. Nel calderone ci finisce…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Non è musica che puoi trattare con indifferenza, quella dei Bundamove, perché ha davvero un impatto potente. Dal Salento si presentano con un carico di funk, black music e suoni...

Leggi Articolo »