IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: K7!

Tag Archivi: K7!

LONELY GUEST Lonely Guest

lonely guest
Con la produzione di Tricky, il progetto Lonely Guest raccoglie artisti noti nel panorama underground: dallo stesso Tricky al mitico Lee "Scratch" Perry, a Marta (nota per le precedenti collaborazioni con Tricky), a Oh Land e molti altri. Il progetto è nato 18 mesi fa, ma non si tratta di un disco di Tricky, ed in questo l'artista è stato chiaro: "Lonely Guest" è un incontro elettrizzante di anticonformisti musicali. Facile trovare dei punti di contatto con un'altra idea simile del folletto di Bristol, cioè quel "Nearly God" del 1996 che però vedeva in campo una serie di fuoriclasse già…

Score

QUALITA' - 73%

73%

73

Con la produzione di Tricky, il progetto Lonely Guest raccoglie artisti noti nel panorama underground: dallo stesso Tricky al mitico Lee “Scratch” Perry, a Marta (nota per le precedenti collaborazioni con...

Leggi Articolo »

LADYTRON Ladytron

ladytron ladytron
Quelli di sempre ma con materiale freschissimo. Dopo sette anni di silenzio, riprendere è sempre un bel salto nel vuoto, soprattutto se lavori con l'elettronica, perché le mode passano velocissime in questo ambito, e le proposte si susseguono a ritmo incessante, quindi il rischio di arrivare all'appuntamento fuori tempo massimo era/è dietro l'angolo. E invece siamo qui a celebrare questo disco omonimo dei Ladytron che dice tanto e almeno tre cose forti e chiare: i Nostri hanno ancora qualcosa da dire, il pop elettronico non è facile da maneggiare (nonostante molti pensino l'esatto contrario) ma quando hai idee e…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Quelli di sempre ma con materiale freschissimo. Dopo sette anni di silenzio, riprendere è sempre un bel salto nel vuoto, soprattutto se lavori con l’elettronica, perché le mode passano velocissime...

Leggi Articolo »

STATELESS Stateless

STATELESS
Nel 2007 vi avremmo consigliato di segnarvi ‘sto nome: Stateless. E segnatevelo anche adesso che sono un po' spariti dalla circolazione. Segnatevelo soprattutto se ascoltate i Coldplay, se avete amato i primi Radiohead o se ogni tanto rimettete su Jeff Buckley e un po’ vi emozionate. Insomma, se amate un certo tipo di pop, quello che ti lascia addosso un filo di malinconia, questo è il disco giusto. Gli Stateless arrivano da Leeds e per loro all'inizio si è mossa addirittura la prestigiosa K7 Records di Berlino – il gruppo ha inoltre attirato le simpatie di Dj Shadow. Il…

Score

0

Nel 2007 vi avremmo consigliato di segnarvi ‘sto nome: Stateless. E segnatevelo anche adesso che sono un po’ spariti dalla circolazione. Segnatevelo soprattutto se ascoltate i Coldplay, se avete amato...

Leggi Articolo »

TRICKY Adrian Thaws

tricky_adrian-thaws_cover
C'è chi ci mette la faccia e chi ci mette il nome. E c'è pure chi ci mette entrambi. Così all’undicesimo album – davvero un bel risultato per uno che nell’adolescenza faceva fatica a dare un domani e un dopo domani all’oggi – Tricky decide di firmare il nuovo disco con nome e cognome e di mettersi in copertina, seppur coperto da platoniche fiamme. Ma vediamo la formazione di questo compact, prima di passare alla recensione vera e propria. Ad "Adrian Thaws" (False Idols/K7!/Audioglobe) hanno collaborato Francesca Belmonte, cantante italo-irlandese già voce del precedente album; Nneka, artista nigeriana-tedesca con cui…

Score

QUALITA' - 80%

80%

80

C’è chi ci mette la faccia e chi ci mette il nome. E c’è pure chi ci mette entrambi. Così all’undicesimo album – davvero un bel risultato per uno che...

Leggi Articolo »