IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni

Recensioni

IMMIGRATION UNIT Sofa Heroes

immigration unit sofa heroes
Gli Immigration Unit suonano benissimo, hanno una tecnica eccellente e anche negli arrangiamenti riescono a lasciare una buonissima impressione. La grossa pecca che però si porta dietro "Sofa Heroes" è quella di apparire troppo simile a certe cose dei Radiohead, che poi è anche un modo per dire che . Direttamente da Basilea, i Nostri hanno sfornato un EP d'esordio che è più un biglietto da visita: 3 brani e 2 remix. La title track ha una bella struttura e c'è un cambio di ritmo che sorprende positivamente. Il singolo è ipnotico ed è…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

Gli Immigration Unit suonano benissimo, hanno una tecnica eccellente e anche negli arrangiamenti riescono a lasciare una buonissima impressione. La grossa pecca che però si porta dietro “Sofa Heroes” è quella...

Leggi Articolo »

UN GIORNO DI ORDINARIA FOLLIA Fumara

giorno ordinaria follia fumara
Arriviamo in colpevole ritardo a recensire questo "Fumara", che per la verità è uscito lo scorso 27 ottobre, ma quello dei Un Giorno di Ordinaria Follia è un progetto che ci piace moltissimo, perché pur non essendo originale a livello stilistico, lo è (originale) ugualmente. Perché se da un lato è vero che il tipo di rock che i Nostri propongono, in America è diventato uno stilema classico, qui in Italia è raro trovare band che riescono nell'intento di coniugare "quel" tipo di rock con la nostra sensibilità per la melodia, per l'orecchiabilità, per il pop. Aggiungiamo anche che i…

Score

QUALITA' - 73%

73%

73

Arriviamo in colpevole ritardo a recensire questo “Fumara”, che per la verità è uscito lo scorso 27 ottobre, ma quello dei Un Giorno di Ordinaria Follia è un progetto che ci...

Leggi Articolo »

DANIEN & THEØ La dolce vita

danien theo dolce vita
Dalla trap non si sfugge, perché ormai è qualcosa di più di una semplice moda o del classico hype del momento. Ma guai a fare di tutta l'erba un fascio. . Poi ci sono i testi, e non sono robaccia per dodicenni, c'è voglia sì di parlare di quotidianità e ragazze, ma con incastri lirici che sono spesso vincenti e che lasciano intravvedere un potenziale ancora da sfruttare al massimo. Danien, originario di Livorno, e Theø, bresciano,…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Dalla trap non si sfugge, perché ormai è qualcosa di più di una semplice moda o del classico hype del momento. Ma guai a fare di tutta l’erba un fascio....

Leggi Articolo »

CRISTINA NICO L'eremita

cristina nico leremita
Quello di Cristina Nico continua a essere un percorso coerente, fatto di belle canzoni e dove le parole in strofa sono generose di significati vari. Nulla è mai proprio come sembra, c'è sempre una seconda lettura nei brani della brava cantautrice ligure, che da un decennio abbondante continua a fare musica gettando in pasto all'ascoltatore le inquietudini di una quotidianità (la propria) che poi, alla fine, è simile a quella di tanti over 30 persi in questi tempi complessi e complicati. "L'eremita" è un album di cantautorato con ampie concessioni al rock. Gli arrangiamenti sono uno dei punti di…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Quello di Cristina Nico continua a essere un percorso coerente, fatto di belle canzoni e dove le parole in strofa sono generose di significati vari. Nulla è mai proprio come...

Leggi Articolo »

ELEONORA BETTI Il divieto di sbagliare

eleonora betti divieto sbagliare
Di sicuro Eleonora Betti non può negare l'influenza che Tori Amos ha esercitato sulla sua formazione artistica, dal momento che l'ombra lunga della grande artista di origini Cherokee si allunga su diversi brani di questo "Il divieto di sbagliare", disco d'esordio della Betti, che maneggia il pianoforte con abilità e ha una voce che... "sente" ciò che canta.  Album raffinato, che in 36 minuti mette assieme 10 pezzi scritti con discreta proprietà di linguaggio e arrangiati in maniera intelligente, per provare a incontrare l'interesse di un pubblico a suo agio con le diverse declinazioni che il pop moderno sa proporre. Perché…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Di sicuro Eleonora Betti non può negare l’influenza che Tori Amos ha esercitato sulla sua formazione artistica, dal momento che l’ombra lunga della grande artista di origini Cherokee si allunga su...

Leggi Articolo »

VERANO Panorama

verano panorama
Siamo fan sfegatati di Anna Viganò, in arte Verano. E dopo aver scritto "Nevada" - uno dei pezzi più belli usciti in ambito indipendente negli ultimi 10 anni - avrà sempre un posto di riguardo nei nostri pensieri. Ecco, questa lunga premessa serve per dire due cose: che "Panorama", il nuovo disco di Anna, è veramente bruttino e ci dispiace finanche un po' dirlo. E' bruttino perché ci sembra povero di contenuti dal punto di vista lirico e deboluccio dal punto di vista sonoro, nonostante la produzione di Colapesce. I 10 pezzi in scaletta si muovono attorno alle coordinate…

Score

QUALITA' - 48%

48%

48

Siamo fan sfegatati di Anna Viganò, in arte Verano. E dopo aver scritto “Nevada” – uno dei pezzi più belli usciti in ambito indipendente negli ultimi 10 anni – avrà...

Leggi Articolo »

THE BANKROBBER Missing

bankrobber missing
"Missing" è un album di gradevolissimo pop in salsa british, quindi grandi concessioni all'orecchiabilità ma senza perdere di vista l'attitudine rock della band. I The Bankrobber hanno il grosso pregio di maneggiare la melodia senza calcare la mano, aggiungendo un filo di elettronica e dando sempre l'impressione di aver già chiaro il tipo di suono che vogliono portare all'attenzione dell'ascoltatore, e questo permette loro di azzardare evitando di giocare sulla difensiva (soprattutto con gli arrangiamenti). In scaletta 10 pezzi per 36 minuti di musica. La prima parte ha in "Gold" e "Closer" degli ottimi biglietti da visita, la seconda…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

“Missing” è un album di gradevolissimo pop in salsa british, quindi grandi concessioni all’orecchiabilità ma senza perdere di vista l’attitudine rock della band. I The Bankrobber hanno il grosso pregio...

Leggi Articolo »

NINE INCH NAILS Bad Witch

nine inch nails bad witch
Ormai Trent Reznor ha smesso di essere un autore. E' come se avesse sviluppato una sorta di stitichezza verso la classica forma canzone. L'unione di intenti con Atticus Ross ha senza dubbio dato profondità alla vena creativa (sonora) del leader dei Nine Inch Nails (assieme hanno vinto anche un Oscar), ma il Reznor di oggi è irriconoscibile come autore in senso stretto. E "Bad Witch" sta lì a testimoniare la bontà del concetto appena espresso, visto che è il solito disco rapido (6 brani) con una produzione eccellente ma con pochissime idee. Un album di giochini elettronici, di sperimentazione…

Score

QUALITA' - 40%

40%

40

Ormai Trent Reznor ha smesso di essere un autore. E’ come se avesse sviluppato una sorta di stitichezza verso la classica forma canzone. L’unione di intenti con Atticus Ross ha...

Leggi Articolo »

SIMPLE MINDS Walk Between Worlds

simple minds walk between worlds
Ok, il solco degli U2 è sempre lì a indicare la via. E diciamo che nel corso della carriera sono state più le volte in cui i Nostri hanno sfruttato l'onda lunga del successo di Bono & soci, rispetto alle volte in cui hanno provato a dare una vera e propria accelerata alla loro storia. Però quanti gruppi, dopo 40 anni di carriera, possono permettersi il lusso di tirare fuori dal cilindro un album come "Walk Between Worlds"? E non parlateci degli U2 perché già diversi anni hanno tirato bellamente i remi in barca. I Simple Minds con "Walk…

Score

QUALITA' - 73%

73%

73

Ok, il solco degli U2 è sempre lì a indicare la via. E diciamo che nel corso della carriera sono state più le volte in cui i Nostri hanno sfruttato...

Leggi Articolo »

MUJURA Come tutti gli altri Dei

mujura altri dei
"Come tutti gli altri Dei" è un disco piacevole e semplice. Anzi, è l'elogio della semplicità, che non significa essere banali, ma anzi, proprio il contrario, significa avere le idee chiare sul percorso da fare. E in questo senso Mujura ha vinto la sua scommessa, perché l'album è diretto e si fa forza su arrangiamenti sempre vari. Il cantautore calabrese gioca con il pop e il folk, ma il suo stile è un omaggio alla world music tradotta in salsa italiana. In scaletta dieci canzoni in italiano – fra cui il primo singolo “Toro” – incentrate sui miti, gli eroi…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

“Come tutti gli altri Dei” è un disco piacevole e semplice. Anzi, è l’elogio della semplicità, che non significa essere banali, ma anzi, proprio il contrario, significa avere le idee...

Leggi Articolo »