IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Electro (pagina 10)

Electro

LALI PUNA Two Windows

lali puna two windows
Si può fare un disco di qualità ma... noioso? I Lali Puna l'hanno fatto. "Two Windows" è un disco con un'elettronica di qualità, ma la band tedesca ha clamorosamente sbagliato la durata (quasi 50 minuti sono un'eternità per il materiale a disposizione) e va imputata loro la colpa di aver scelto la strada comoda del compitino, senza alcuna divagazione attorno al tema centrale. In soldoni: il disco suona bene, ha una bella produzione, ma non c'è azzardo al suo interno, non ci sono rischi, né curve in contromano. E' tutto calmino ed educato. Un'elettronica che non fa rumore, che…

Score

QUALITA' - 55%

55%

55

Si può fare un disco di qualità ma… noioso? I Lali Puna l’hanno fatto. “Two Windows” è un disco con un’elettronica di qualità, ma la band tedesca ha clamorosamente sbagliato...

Leggi Articolo »

SABER SYSTÈME Nuevo Mundo

saber systeme nuevo mundo
Da "Nuevo Mundo" noi avremmo tolto un po' di flauti: in alcuni passaggi ci azzeccano come i proverbiali cavoli a merenda. E già che siamo in vena di critiche, avremmo scelto anche un nome della band più facile da ricordare rispetto allo scioglilingua Saber Système. Chiusa la parentesi e veniamo alle cose positive, che sono tante, tantissime. Perché l'album gira attorno a una world music infarcita di elettronica e linee melodiche accattivanti. Stentiamo a credere che il gruppo sia composto da sette ragazzi con un'età fra i 18 e i 20 anni. Questo perché il compact ha maturità e un'idea…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Da “Nuevo Mundo” noi avremmo tolto un po’ di flauti: in alcuni passaggi ci azzeccano come i proverbiali cavoli a merenda. E già che siamo in vena di critiche, avremmo...

Leggi Articolo »

GODBLESSCOMPUTERS Solchi

godblesscomputers solchi
Ha sempre un tocco delizioso Godblesscomputers. Anche se va detto che "Solchi" funziona alla grande quando sulla scena fanno la loro comparsa delle personalità forti, è il caso di "How About U" con la presenza di Davide Shorty, e di "Life on Fire" con la presenza di Paolo Baldini. Per il resto, il disco ha un profilo che muta di traccia in traccia. Il producer bolognese mescola fascinazioni elettroniche diverse, lasciando libera la sua musica di spaziare fra Europa e lidi vicini e lontani, tra rock, soul, pop e hip hop. I richiami a certe costruzioni elettroniche tipicamente Anni Novanta…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Ha sempre un tocco delizioso Godblesscomputers. Anche se va detto che “Solchi” funziona alla grande quando sulla scena fanno la loro comparsa delle personalità forti, è il caso di “How...

Leggi Articolo »

PERFECT CLUSTER Flow

perfect cluster flow
Partiamo dagli aspetti negativi: il disco dura troppo (oltre 50 minuti), nel finale perde qualcosa e l'artwork è bruttino. Per il resto "Flow" è un album fighissimo. I Perfect Cluster mettono in fila 11 brani che si muovono soprattutto lungo le coordinate dell'alternative rock, dell'elettronica, dell'industrial. Un flusso che ha una discreta fruibilità pop: infatti diversi pezzi riescono a offrire dei ritornelli intelligenti. Intendiamoci, è un pop tutt'altro che... morbido, ma le linee melodiche sono accattivanti. Naturalmente è la parte musicale il pezzo forte di questo disco: c'è forza espressiva, ci sono idee, ci sono arrangiamenti efficaci. E ci sono le canzoni: un…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Partiamo dagli aspetti negativi: il disco dura troppo (oltre 50 minuti), nel finale perde qualcosa e l’artwork è bruttino. Per il resto “Flow” è un album fighissimo. I Perfect Cluster mettono in fila 11...

Leggi Articolo »

THE MATCH The Match

the match
La musica dei The Match è come la Vitamina C quando non ne hai strettamente bisogno: male non fa. Questo per dire che è musica poco impegnativa, con dei tratti ordinari e una personalità evanescente: un po' di elettronica, un po' di pop, qualche timida variazione attorno al tema centrale e null'altro. . In scaletta anche una cover (carina) di "Pump Up The Jam" dei Technotronic.

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

La musica dei The Match è come la Vitamina C quando non ne hai strettamente bisogno: male non fa. Questo per dire che è musica poco impegnativa, con dei tratti...

Leggi Articolo »

UMAAN Umaan

umaan
Carina la cover, bello l'artwork, per il resto l'esordio degli Umaan è un disco di cantautorato elettronico piuttosto ripetitivo, che poteva tranquillamente essere accorciato di una quindicina di minuti, portando quindi la durata più vicina ai trenta minuti piuttosto che ai quasi cinquanta effettivi. La ripetitività degli arrangiamenti è il vero Tallone d'Achille ma anche i testi di Valerio Longo sono poca roba - in quest'ottica date un ascolto a "Paranoia", che è il brano meno ispirato dal punto di vista lirico anche se ha le linee melodiche più interessanti del compact. Insomma, inevitabile la bocciatura. C'è bisogno in futuro…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

Carina la cover, bello l’artwork, per il resto l’esordio degli Umaan è un disco di cantautorato elettronico piuttosto ripetitivo, che poteva tranquillamente essere accorciato di una quindicina di minuti, portando quindi...

Leggi Articolo »

L’ORDINE NATURALE DELLE COSE Saturno

ordine naturale cose saturno
"Saturno" è il debutto de L'Ordine Naturale delle Cose, band indie rock di Parma. E' un disco povero di idee, dove tutti gli aspetti della proposta necessitano di un "tagliando" in futuro, a partire dal suono, che è un mix di pop-rock alternativo senza mordente, con spruzzate di elettronica Anni Ottanta, e nel mezzo dei testi (in italiano) piuttosto mosci. In scaletta dieci episodi per quasi 40 minuti di musica. . La canzone migliore?…

Score

QUALITA' - 40%

40%

40

“Saturno” è il debutto de L’Ordine Naturale delle Cose, band indie rock di Parma. E’ un disco povero di idee, dove tutti gli aspetti della proposta necessitano di un “tagliando” in...

Leggi Articolo »

WHEN DUE Pendolo

when due pendolo
"Pendolo" è fatto di un'elettronica godibile, di facilissima presa, che non infastidisce a qualunque volume. Il guaio, però, è che non ha anima, nel senso che di cose del genere se ne possono trovare a chili in giro per il mondo, siamo alle prese con suoni alla moda, commerciali in ambito alternativo (non è un gioco di parole) e che quindi possono trovare sì il favore di un pubblico trasversale, ma che alla prova dei fatti hanno poco per rimanere sulla lunga distanza. “Pendolo” è il secondo lavoro della band siciliana dei When Due, un extended play strumentale basato…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

“Pendolo” è fatto di un’elettronica godibile, di facilissima presa, che non infastidisce a qualunque volume. Il guaio, però, è che non ha anima, nel senso che di cose del genere...

Leggi Articolo »

MECNA Lungomare Paranoia

mecna lungomare paranoia
Non è banale, Mecna. Ed è uno dei pochi, in ambito rap italiano, che si avvicina ai territori della canzone leggera senza sbracare. "Lungomare Paranoia" è il giusto seguito di "Laska" ed è forse un disco più accessibile rispetto a quello del 2015, di sicuro è un album che ha voglia di farsi capire, di dialogare con l'ascoltatore. L'eccessivo uso dell'autotune un po' compromette il risultato finale, ma le canzoni di Mecna funzionano abbastanza e c'è proprietà di linguaggio. E' un rap, il suo, che è distante anni luce dai luoghi comuni che il genere propone da diversi anni in…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Non è banale, Mecna. Ed è uno dei pochi, in ambito rap italiano, che si avvicina ai territori della canzone leggera senza sbracare. “Lungomare Paranoia” è il giusto seguito di...

Leggi Articolo »

KILLACAT Quando Toccherò Terra

killacat tocchero terra
Un album internazionale. "Quando Toccherò Terra" è l'esordio ufficiale di Killacat, che per l'occasione ha messo assieme Mecna (ha confezionato l'artwork), Gheesa (ha prodotto il compact) e Mattia Barro, già autore e frontman della band L'Orso, che ha scritto una parte delle dieci canzoni in scaletta. E' un album internazionale perché il mix fra soul, black ed elettronica già da diversi anni funziona alla grande all'estero, e in particolar modo in America, mentre da noi non è mai stato cavalcato granché. Qui, a livello puramente sonoro, gli elementi sono incastrati con buongusto, tuttavia le linee melodiche potevano essere sfruttate meglio…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

Un album internazionale. “Quando Toccherò Terra” è l’esordio ufficiale di Killacat, che per l’occasione ha messo assieme Mecna (ha confezionato l’artwork), Gheesa (ha prodotto il compact) e Mattia Barro, già autore...

Leggi Articolo »