IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Electro > LAPINGRA

LAPINGRA Amore e Soldi

Suono derivativo al massimo e abbastanza alla moda. "Amore e Soldi" non è ovviamente solo questo, ma è un album che non aggiunge nulla al "già sentito" dilagante sulla scena indie italiana. Siamo nei territori dell'elettronica-pop, con testi tardo adolescenziali che si rivolgono a una platea universitaria incasinata. I Lapingra cantano la voglia di tornare ai luoghi conosciuti, all'adolescenza, alla trasgressione. Anche se è una trasgressione all'acqua di rose, forse più un'ideale che una reale esigenza. La voce di Angela Tomassone è molto espressiva, è una delle cose migliori del disco, e tecnicamente (ma solo tecnicamente) il suono non…

Score

QUALITA' - 47%

47%

47

lapingra amore e soldi

Suono derivativo al massimo e abbastanza alla moda. “Amore e Soldi” non è ovviamente solo questo, ma è un album che non aggiunge nulla al “già sentito” dilagante sulla scena indie italiana. Siamo nei territori dell’elettronica-pop, con testi tardo adolescenziali che si rivolgono a una platea universitaria incasinata.

I Lapingra cantano la voglia di tornare ai luoghi conosciuti, all’adolescenza, alla trasgressione. Anche se è una trasgressione all’acqua di rose, forse più un’ideale che una reale esigenza. La voce di Angela Tomassone è molto espressiva, è una delle cose migliori del disco, e tecnicamente (ma solo tecnicamente) il suono non è malaccio, ma su testi, arrangiamenti e stile c’è ancora una montagna da scalare. Sinceramente queste storie di universitari con Bologna o Roma sullo sfondo hanno un po’ stancato…

Il brano migliore? “Sabato”, un tuffo a piedi uniti negli Anni Ottanta.

Tag