IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Electro (pagina 4)

Electro

JOE SHAMANO Electro Trip

joe shamano
"Electro Trip" è il nuovo progetto di Joe Shamano, che qui porta all'attenzione un EP . E sono proprio Jim Morrison & soci a farsi strada fra i rimandi possibili ascoltando i 5 pezzi in scaletta, ma c'è anche tanto altro ancora, a partire da un uso della chitarra che non è mai autoreferenziale o finalizzato a stupire l'ascoltatore, ma è sempre intelligente e utile a creare una lunga atmosfera che…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

“Electro Trip” è il nuovo progetto di Joe Shamano, che qui porta all’attenzione un EP dove chitarra e sintetizzatori sembrano le borracce necessarie per attraversare quei deserti dell’anima che –...

Leggi Articolo »

GIOSTRE Gettoni

giostre gettoni
Otto brani, 26 minuti di musica che dovremmo/potremmo definire pop-punk-rock con ampie concessioni all'elettronica lo-fi, ma forse varrebbe la pena usare l'espressione "musica fatta a cazzo di cane" per inquadrare le coordinate di questo progetto. "Gettoni" è una bella botta di leggerezza. E si differenzia dal "già sentito" grazie a due evidenti punti di forza: . Vagamente rimandano a certe cose degli Skiantos e al miglior Bugo degli esordi, ma il progetto…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Otto brani, 26 minuti di musica che dovremmo/potremmo definire pop-punk-rock con ampie concessioni all’elettronica lo-fi, ma forse varrebbe la pena usare l’espressione “musica fatta a cazzo di cane” per inquadrare...

Leggi Articolo »

FLAVIO FERRI Testimone di passaggio

flavio ferri testimone di passaggio
"Testimone di passaggio" è il nuovo album di Flavio Ferri, con i testi di Luca Ragagnin, scrittore celebre per la collaborazione nelle liriche con i Subsonica. Il risultato? Beh, il fondatore e sound designer dei Delta V ha qui scelto la via della sperimentazione, coinvolgendo parecchi ospiti: da Gianni Maroccolo a Livio Magnini dei Bluvertigo, passando per Marco Trentacoste dei Deasonika, ma la lista è ancora lunga. Guai tuttavia a considerarlo un album collettivo, questo è al 100% un disco di Flavio Ferri (e Ragagnin), con le collaborazioni che arrivano a contaminare il territorio in maniera discreta, senza mai invadere…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

“Testimone di passaggio” è il nuovo album di Flavio Ferri, con i testi di Luca Ragagnin, scrittore celebre per la collaborazione nelle liriche con i Subsonica. Il risultato? Beh, il...

Leggi Articolo »

MYSS KETA Il cielo non è un limite

myss keta
Produzioni ottime ma contenuto povero. "Il cielo non è un limite" ribassa le quotazioni di Myss Keta perché se è vero che a livello musicale l'EP è un bel prodotto contemporaneo, europeo, gagliardo, è altrettanto vero che sotto il profilo lirico la situazione è grigia: (vedi il singolo "Giovanna Hardcore") e la netta sensazione che le parole siano un sussurro da annegare dentro basi potenti sparate sul dancefloor. Insomma, fumo negli occhi per un pubblico che ha poche pretese.

Score

QUALITA' - 41%

41%

41

Produzioni ottime ma contenuto povero. “Il cielo non è un limite” ribassa le quotazioni di Myss Keta perché se è vero che a livello musicale l’EP è un bel prodotto...

Leggi Articolo »

LIGHTPOLE Daylight

lightpole daylight
Se invece di 51 minuti, "Daylight" fosse durato 30 o anche 40 minuti sarebbe risultato un disco migliore. E non è una premessa utile a spianare la strada a una recensione negativa, ma è solo un modo - speriamo efficace - per dire che le canzoni funzionano quasi tutte, ma quasi sempre sono appesantite da arrangiamenti che invece di premiare la capacità dei Lightpole di costruire melodie interessanti, annacquano la proposta, rendendo difficoltoso il riascolto. In scaletta 10 pezzi che ruotano tutti attorno a un continuo ricorrersi tra rock ed elettronica, con l'Inghilterra a rappresentare un punto di riferimento…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Se invece di 51 minuti, “Daylight” fosse durato 30 o anche 40 minuti sarebbe risultato un disco migliore. E non è una premessa utile a spianare la strada a una...

Leggi Articolo »

D.IN.GE.CC.O Linear Burns

dingecco
D.In.Ge.Cc.O è un progetto creato dal compositore e artista Gianluca D’Ingecco. "Linear Burns" è un album dove l'elettronica intrattiene e mescola assieme varie fascinazioni. E' un'elettronica ricca di rimandi al jazz, al rap, alla dance, in un continuo andare & tornare fra decadi diverse. E' un album coraggioso, perché nell'epoca del mordi & fuggi, 12 pezzi e oltre 60 minuti di ascolto sono un bel banco di prova anche per l'ascoltatore più paziente, ma il disco piace e funziona perché ha il grande pregio di accompagnare l'utente lungo un viaggio che è sempre piacevole e privo di scossoni, fra…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

D.In.Ge.Cc.O è un progetto creato dal compositore e artista Gianluca D’Ingecco. “Linear Burns” è un album dove l’elettronica intrattiene e mescola assieme varie fascinazioni. E’ un’elettronica ricca di rimandi al...

Leggi Articolo »

PUSCIFER Existential Reckoning

puscifer existential reckoning
Lo avevamo approcciato molto prevenuti - e chissà che questo non abbia inciso sul giudizio finale - fatto sta che alla fine questo "Existential Reckoning" ci è piaciuto, e parecchio. Intanto perché è un disco solido, che in una certa misura nobilita il progetto di Maynard James Keenan, che negli anni ha sempre ondeggiato fra serietà e cazzeggio, in un limbo strano, stretto tra la morsa dei Tool e degli A Perfect Circle, che per inciso restano band di un altro livello, ma possiamo tranquillamente dire che con "Existential Reckoning" i Puscifer prendono uno slancio nuovo. In scaletta 12…

Score

QUALITA' - 81%

81%

81

Lo avevamo approcciato molto prevenuti – e chissà che questo non abbia inciso sul giudizio finale – fatto sta che alla fine questo “Existential Reckoning” ci è piaciuto, e parecchio....

Leggi Articolo »

TANTO RUMORE PER NULLA #Cambioprofilo

tanto rumore per nulla
Tanto pop e un po' di elettronica per il disco di debutto dei Tanto rumore per nulla che hanno varie qualità e vari difetti. Partiamo dalle cose positive: . Cosa non funziona? Sugli arrangiamenti e i testi si può migliorare parecchio: nel mettere assieme i suoni a volte si avverte una certa approssimazione, mentre per ciò che concerne le liriche, la scrittura non è ancora matura. In scaletta…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Tanto pop e un po’ di elettronica per il disco di debutto dei Tanto rumore per nulla che hanno varie qualità e vari difetti. Partiamo dalle cose positive: “#Cambioprofilo” è...

Leggi Articolo »

AGA Dream On

aga
Il musicista e producer AGA (Alessandro “Gomma” Antolini) torna qui sulle scene con un nuovo album dal titolo "Dream On". Sette tracce coraggiose, non facilissime da approcciare, perché l'orecchiabilità va e viene, tutto è finalizzato a creare un'atmosfera, una scelta che a livello stilistico può pure essere compresa e avere un senso, ma poi alla fine dei conti, in questa bulimia di pubblicazioni, sei anche obbligato a concedere qualcosa alla sostanza, limitando l'estetica. AGA ha invece scelto con la sua autoproduzione di marciare dritto per la sua strada, forte di un'elettronica con vari riferimenti agli Anni Ottanta e liriche (in…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

Il musicista e producer AGA (Alessandro “Gomma” Antolini) torna qui sulle scene con un nuovo album dal titolo “Dream On“. Sette tracce coraggiose, non facilissime da approcciare, perché l’orecchiabilità va e...

Leggi Articolo »

SIMONE CICCONI Cosa potrebbe mai andare storto?

simone cicconi
Recensione stringata: melodicamente molto bene, testi così così, arrangiamenti ok. "Cosa potrebbe mai andare storto?" è . A livello lirico Simone Cicconi è un narratore di sentimenti disturbati, di storie d'amore che hanno spesso riflessi ambigui. Un immaginario obliquo all'interno del quale il nostro ci sguazza con disinvoltura, ma sovente i testi presentano più ombre che luci, pagano una scrittura non eccellente. In generale, ciò che funziona, funziona molto bene…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Recensione stringata: melodicamente molto bene, testi così così, arrangiamenti ok. “Cosa potrebbe mai andare storto?” è un buon disco di pop-rock italiano con generose concessioni all’elettronica e un ampio ventaglio...

Leggi Articolo »