IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...

EP

MICHELANGELO VOOD Rio nero

michelangelo vood
"Rio nero" è un buon esordio per Michelangelo Paolino, in arte Michelangelo Vood. Intanto : anche quando i versi risultano acerbi, il linguaggio usato è sempre fresco, originale, non banale; poi c'è da dire che "Ruggine" è un potenziale singolone. L'EP di Michelangelo Vood parla di sentimenti usando i mezzi del cantautorato e del pop. Tutti gli aspetti del suo progetto…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

“Rio nero” è un buon esordio per Michelangelo Paolino, in arte Michelangelo Vood. Intanto ha avuto il merito di destare la nostra attenzione in un mare di cartoline musicali (spesso...

Leggi Articolo »

MONOLITE Monolite

monolite
La proposta è ancora un po' troppo derivativa, ma il flirta col pop non è malaccio e ci incuriosisce vedere come si evolverà in futuro. L'EP dei Monolite mette in mostra cinque adrenalinici brani di matrice puramente rock, rigorosamente made in Italy, che raccontano il costante conflitto tra l’Io interiore e l’Io esteriore. . Manca il singolo giusto,…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

La proposta è ancora un po’ troppo derivativa, ma il flirta col pop non è malaccio e ci incuriosisce vedere come si evolverà in futuro. L’EP dei Monolite mette in...

Leggi Articolo »

ARIANNA POLI Grovigli

arianna poli
"Grovigli" è il secondo EP di Arianna Poli e ripercorre - in tre episodi - il tour della giovane artista terminato lo scorso dicembre. I pezzi girano tutti attorno a un pop non scontato, che intrattiene e sbanda, che ben impressiona e lascia qualche dubbio. Entrando nel merito: "Finché esisto" è veramente un buon colpo (lo abbiamo inserito nella nostra playlist 2020), "Ryanair" è un brano un po' troppo adolescenziale, mentre "Quando tornerai dall'estero" è una via di mezzo. L'ombra lunga di Giorgieness e de Le luci della centrale elettrica - quest'ultimo soprattutto nella traccia conclusiva - si allunga…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

“Grovigli” è il secondo EP di Arianna Poli e ripercorre – in tre episodi – il tour della giovane artista terminato lo scorso dicembre. I pezzi girano tutti attorno a...

Leggi Articolo »

BARRY CONVEX Oltre il futuro che parla

barry convex
Barry Convex è attivo nel movimento hip hop dalla seconda metà degli anni ‘90: dalla Golden Age italiana ad oggi, il suo percorso è stato segnato da tappe importanti, dapprima con i dischi realizzati con il gruppo storico Gli Inquilini, di cui è stato membro fondatore, fino alle pubblicazioni come solista. Insomma, non un novellino, e lo si capisce chiaramente dallo stile di questo "Oltre il futuro che parla", . A livello musicale, il disco…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Barry Convex è attivo nel movimento hip hop dalla seconda metà degli anni ‘90: dalla Golden Age italiana ad oggi, il suo percorso è stato segnato da tappe importanti, dapprima...

Leggi Articolo »

MISSEY Prima parte del celeste

missey
Lo stile di Missey è... alla moda, nel senso che il suo modo di cantare e la produzione delle sue canzoni sono in perfetta linea con quello che in ambito electro-soul va per la maggiore in questo momento - leggi alla voce Fka Twigs. Ma sarebbe ingeneroso descrivere "Prima parte del celeste" come un EP che scopiazza ciò che fanno i Grandi oltreoceano, perché a livello melodico e vocale, le qualità della ragazza foggiana sono apprezzabili e per quanto il suono sia derivativo al massimo, Missey mette qui sul tavolo una manciata di canzoni che esprimono maturità e idee…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Lo stile di Missey è… alla moda, nel senso che il suo modo di cantare e la produzione delle sue canzoni sono in perfetta linea con quello che in ambito...

Leggi Articolo »

JULIELLE (A)cross

julielle
"(A)cross" è Il primo ep della cantautrice pugliese Julielle, che qui ricrea un'atmosfera di chiaro stampo trip hop. Ma dentro i 5 pezzi in scaletta c'è tanto altro e sono tutti elementi che allontanano il pensiero dalla classica operazione nostalgia, . La voce malinconica della protagonista affascina e intriga l'ascoltatore al primo contatto e si rivela per tutta la durata il filo conduttore migliore per decifrare il compact. : una ninna nanna con un delizioso e…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

“(A)cross” è Il primo ep della cantautrice pugliese Julielle, che qui ricrea un’atmosfera di chiaro stampo trip hop. Ma dentro i 5 pezzi in scaletta c’è tanto altro e sono...

Leggi Articolo »

HIGHSNOB Yin

highsnob yin
L'accoppiata è vincente: Highsnob e le sonorità di Andry the Hitmaker. Rap, suoni attuali e un gusto per la melodia che rappresenta un bel valore aggiunto. "Yin" è un EP di 6 pezzi e dice che Highsnob sta facendo un percorso giusto: . Il risultato sono canzoni che si possono ascoltatore con la testa spenta oppure seguire con attenzione, perché a livello lirico c'è qualità. Highsnob sa essere intimo con "Poison Ivy" e sfacciato in "Attacco di panico". In entrambe le occasioni…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

L’accoppiata è vincente: Highsnob e le sonorità di Andry the Hitmaker. Rap, suoni attuali e un gusto per la melodia che rappresenta un bel valore aggiunto. “Yin” è un EP...

Leggi Articolo »

WIME LoOser

wime
David Veronesi mette musica e voci per questo progetto dal titolo Wime, qui al debutto sulla breve distanza. In scaletta 6 pezzi di pop elettronico fuori moda, nel senso che le canzoni proposte non attingono da nessun filone particolarmente in voga in questo momento, anzi, vanno a recuperare un'idea di elettronica "a bassa fedeltà" che sul finire degli Anni Novanta si prendeva spazio con merito. L'EP è vario e ha la forza di divagare, come nel caso dei ritmi giamaicani di "Wime Is a LoOser" oppure della conclusiva "BU!", che rimanda inizialmente a Prince per poi esplodere in un giocoso pop…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

David Veronesi mette musica e voci per questo progetto dal titolo Wime, qui al debutto sulla breve distanza. In scaletta 6 pezzi di pop elettronico fuori moda, nel senso che...

Leggi Articolo »

HIDE VINCENT The House Marring

hide vincent the house marring
EP veloce, quello del cantautore Hide Vincent: 4 pezzi per 15 minuti di musica. L'iniziale "Barely Naked" ha qualcosa di "Iris" dei Goo Goo Dolls: sembra quasi un rifacimento cambiando stile (dal rock al folk) e linea melodica, però l'impressione che le due canzoni un po' si somiglino, resta. Il resto del compact offre canzoni che arrivano abbastanza facilmente all'attenzione dell'ascoltatore, con la voce dell'autore che cerca di creare intimità e partecipazione. .

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

EP veloce, quello del cantautore Hide Vincent: 4 pezzi per 15 minuti di musica. L’iniziale “Barely Naked” ha qualcosa di “Iris” dei Goo Goo Dolls: sembra quasi un rifacimento cambiando...

Leggi Articolo »

LO STRANO FRUTTO Lo Strano Frutto

lo strano frutto
Lo Strano Frutto è il progetto solista di Enrico Teno Cappozzo. Il Nostro è qui impegnato in un EP di 5 pezzi dove la chitarra si mescola talvolta al sax, creando un mix di rock cantautorale e jazz gradevole al primo ascolto - con ampie concessioni all'orecchiabilità. Quasi tutti i brani tengono botta, e nel complesso l'EP sta in piedi. Episodi come l'iniziale "Tutto bene (per adesso)" e "Le mie gambe fragili" hanno indiscutibilmente qualcosa da dire perché esaltano l'istrionismo vocale dell'autore, che si trova a suo agio quando i toni si alzano ed è così libero... di liberare…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Lo Strano Frutto è il progetto solista di Enrico Teno Cappozzo. Il Nostro è qui impegnato in un EP di 5 pezzi dove la chitarra si mescola talvolta al sax,...

Leggi Articolo »