IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Punk

Punk

GIEI Panic

giei
"Panic" è il disco d'esordio (autoprodotto) del ligure Giei. Come tutti i debutti si porta dietro le classiche sbavature di chi prova a mettere dentro un po' di tutto senza badare troppo alla compattezza, all'omogeneità. Il risultato è un album che saltella fra più generi: dal rock al punk al country, passando per il pop. Non è facile mettere a fuoco lo stile dell'artista, più facile invece notare i punti di forza del compact: intrattiene piuttosto bene e le linee melodiche sono quasi sempre azzeccate. In scaletta 11 pezzi per 40 minuti. La parte musicale - per quanto derivativa…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

“Panic” è il disco d’esordio (autoprodotto) del ligure Giei. Come tutti i debutti si porta dietro le classiche sbavature di chi prova a mettere dentro un po’ di tutto senza...

Leggi Articolo »

CRM Who are you exactly?

crm
“Who are you exactly?” è il disco d’esordio dei CRM, Customer Relationship Madness. L'album è . Il compact ci piace per tre motivi: ogni traccia è diversa dall'altra pur restando fedele allo stile del gruppo; sono tanti i riff che restano in testa già al primo ascolto; è un prodotto originale per il…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

“Who are you exactly?” è il disco d’esordio dei CRM, Customer Relationship Madness. L’album è un bel miscuglio attorno alle coordinate del rock, con la scena newyorchese sullo sfondo, i...

Leggi Articolo »

MANGIATUTTO Mangiatutto

mangiatutto
I Mangiatutto sono una sorta di "supercollettivo" ligure che mette insieme tutta (o quasi) l'attuale scena musicale di Savona. Esistono ormai da quasi tre anni e sono molto famosi per i loro concerti dove tutto può accadere. E possiamo tranquillamente dire che il disco in oggetto è abbastanza fedele a questo ideale di "imprevedibilità". Così com'è fedele a un rock-punk d'avanguardia dove la classica forma-canzone viene snaturata e smembrata per diventare altro: tal volta filastrocca, altre volte slogan, come nel caso della geniale "Séduction". Il disco d'esordio dei Mangiatutto si intitola "Mangiatutto" (scritto in arabo) e raccoglie tutte le…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

I Mangiatutto sono una sorta di “supercollettivo” ligure che mette insieme tutta (o quasi) l’attuale scena musicale di Savona. Esistono ormai da quasi tre anni e sono molto famosi per...

Leggi Articolo »

SUVARI Prove per un incendio

suvari prove incendio
"Prove per un incendio" non ha grossi filtri o effetti speciali che nascondono i contenuti. Tutto è sul tavolo. Il progetto solista di Luca De Santis si alimenta del punk Anni Ottanta e di vecchi gruppi inglesi come New Order, Joy Division e Cure. Il cantato - rigorosamente in italiano - guarda alla scena cantautorale nostrana ma nulla di "vecchio", perché il linguaggio usato è moderno e i temi trattati possono coinvolgere un vasto pubblico under 30. L'album è velocissimo: 9 pezzi, 26 minuti di musica. Gli arrangiamenti cercano di prendere per mano l'ascoltatore fin dalle prime battute con la…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

“Prove per un incendio” non ha grossi filtri o effetti speciali che nascondono i contenuti. Tutto è sul tavolo. Il progetto solista di Luca De Santis si alimenta del punk...

Leggi Articolo »

DEVOCKA Meccanismi e Desideri Semplici

devocka meccanismi desideri semplici
Meccanismi e Desideri Semplici" è un disco che rende omaggio al post-punk Anni Ottanta e Novanta, un mix di fascinazioni che fino a non molto tempo fa ha permesso a Il Teatro degli Orrori di guadagnare spazio e attenzione. E prima ancora ha portato fortuna ai Massimo Volume e a Federico Fiumani. . Il loro, infatti, è un disco abbastanza ordinario, all'interno…

Score

QUALITA' - 51%

51%

51

Meccanismi e Desideri Semplici” è un disco che rende omaggio al post-punk Anni Ottanta e Novanta, un mix di fascinazioni che fino a non molto tempo fa ha permesso a Il...

Leggi Articolo »

LEBOWSKI Cura Violenta

lebowski cura violenta
"Cura Violenta" è un disco originale, perché partendo da posizioni rock va a prendersi dei rischi lungo le strade del pop contemporaneo, della sperimentazione, del punk, del noise, . Detto che le liriche sono un evidente valore aggiunto, la parte musicale tiene il passo e alle percussioni del…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

“Cura Violenta” è un disco originale, perché partendo da posizioni rock va a prendersi dei rischi lungo le strade del pop contemporaneo, della sperimentazione, del punk, del noise, mescolando il...

Leggi Articolo »

LUCIO LEONI Il lupo cattivo

lucio leoni lupo cattivo
Lucio Leoni scrive veramente bene, ha un modo di incastrare le parole che è vincente, però come tutti quelli che hanno un talento particolare ma ancora devono calibrarlo a dovere, spesso tende a esagerare, a perdere il filo, a farsi prendere la mano. Un po' come quegli attaccanti brasiliani che arrivano in Europa e li vedi fare dribbling su dribbling, mentre il tecnico in panchina urla: "Vai al sodo". Questo per dire che a "Il lupo cattivo" manca un po' di sostanza. Quella di Lucio Leoni è una rielaborazione della tradizionale canzone d'autore, qui mescolata con punk, rap, pop,…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Lucio Leoni scrive veramente bene, ha un modo di incastrare le parole che è vincente, però come tutti quelli che hanno un talento particolare ma ancora devono calibrarlo a dovere,...

Leggi Articolo »

SICK TAMBURO Un giorno nuovo

sick tamburo un giorno nuovo
Gian Maria Accusani non molla la presa. A vivisezionare il suo percorso musicale ci sarebbe materiale buono per fare una tesi universitaria, dal momento che ha attraversato la scena indipendente (e non solo) degli ultimi vent'anni come un proiettile. Il suo nome sarà sempre legato all'esperienza dei Prozac+, ma va anche detto che coi Sick Tamburo ha messo in fila un certo numero di dischi di qualità. E attenzione: non è scontato continuare a fare buona musica dopo aver sbancato le classifiche con un singolone ("Acida") e poi tornare in un ambito ristretto come quello indipendente. «"Un giorno nuovo" è…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Gian Maria Accusani non molla la presa. A vivisezionare il suo percorso musicale ci sarebbe materiale buono per fare una tesi universitaria, dal momento che ha attraversato la scena indipendente...

Leggi Articolo »

ANT LION A Common Day Was Born

ant lion
"A Common Day Was Born" è essenzialmente sperimentazione in salsa punk-rock. E' un buon disco? E' un lavoro che ha diverse idee carine ("Nap" è il pezzo migliore), ma stringi stringi cos'ha di particolare, unico, interessantissimo per trovare luce oltre la nicchia italiana? Nulla. Il lavoro degli Ant Lion non ha futuro (commerciale) in Italia, mentre all'estero - in tutta onestà - non c'è trippa per gatti, ragazzi. E' apprezzabile la voglia dei Nostri di andare fuori dagli schemi, di mescolare le carte lambendo persino i territori del jazz, ma di progetti simili negli ultimi tre anni ne abbiamo ascoltati…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

“A Common Day Was Born” è essenzialmente sperimentazione in salsa punk-rock. E’ un buon disco? E’ un lavoro che ha diverse idee carine (“Nap” è il pezzo migliore), ma stringi...

Leggi Articolo »

TOMMI E GLI ONESTI CITTADINI Mind Kontrol Ultra

tommi onesti cittadini mind kontrol ultra
I Tommi e gli Onesti Cittadini non inventano nulla, non amano gli effetti speciali e i loro arrangiamenti sono diretti. E infatti "Mind Kontrol Ultra" è un album che ha un'immediatezza disarmante: rock, punk e orecchiabilità in un mix che ha un solo obiettivo, cioè andare a prendersi l'attenzione dell'ascoltatore. . In scaletta 12 episodi per 43 minuti: l'ascolto è estremamente fluido e qua e là è facile…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

I Tommi e gli Onesti Cittadini non inventano nulla, non amano gli effetti speciali e i loro arrangiamenti sono diretti. E infatti “Mind Kontrol Ultra” è un album che ha un’immediatezza...

Leggi Articolo »