IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Blues

Blues

PETER LAKE Red

peter lake
"Peter Lake is an NYC based singer-songwriter who revels in anonymity". Eh sì, Peter Lake vive nell'anonimato e nella Grande Mela si diverte a mettere assieme - con una certa regolarità - piccole perle di pop-elettronico, ma nella sua arte c'è tanto altro, ci si può imbattere nel blues di Greg Dulli, nell'elettronica dei Garbage o nel rock degli U2. Tutto mescolato assieme con originalità. "Red" è un EP che fotografa a meraviglia le varie anime dell'artista americano, e soprattutto è un lavoro che dice che si può anche osare senza per forza di cose aggrapparsi a un solo…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

“Peter Lake is an NYC based singer-songwriter who revels in anonymity”. Eh sì, Peter Lake vive nell’anonimato e nella Grande Mela si diverte a mettere assieme – con una certa...

Leggi Articolo »

LAINO & BROKEN SEEDS Sick to the bone

laino
Se la valutazione si limitasse alla tecnica, questo "Sick to the bone" del trio Laino & Broken Seeds meriterebbe indubbiamente un voto alto, perché l'esecuzione dei brani è impeccabile, c'è davvero tanta qualità. Ma giudicare un disco significa anche pesare le idee presenti all'interno, ed è qui che il castello vacilla. Perché (vedi l'ottima "Way Up Above"), in una sorta di timida emancipazione che…

Score

QUALITA' - 53%

53%

53

Se la valutazione si limitasse alla tecnica, questo “Sick to the bone” del trio Laino & Broken Seeds meriterebbe indubbiamente un voto alto, perché l’esecuzione dei brani è impeccabile, c’è davvero...

Leggi Articolo »

LOU MORNERO Grilli

lou mornero grilli
C'è un immaginario sonoro ampio, in questo "Grilli": Depeche Mode, David Bowie, anche un po' di David Sylvian, poi rock, folk, blues. La title track - posta all'inizio - è un biglietto da visita che dice parecchio delle intenzioni di Lou Mornero: incedere solenne, testo asciutto, un mantra da processione. La successiva "La cosa vuota" è più strutturata e ha una forma-canzone più chiara e classica ma l'atmosfera resta solenne, piacevolmente snob, con accenti blues che riportano la memoria dell'ascoltatore a certi panorami americani con il rosso del Sole a scaldare i deserti più aridi. E' un pezzo fortissimo,…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

C’è un immaginario sonoro ampio, in questo “Grilli“: Depeche Mode, David Bowie, anche un po’ di David Sylvian, poi rock, folk, blues. La title track – posta all’inizio – è...

Leggi Articolo »

JOE SHAMANO Electro Trip

joe shamano
"Electro Trip" è il nuovo progetto di Joe Shamano, che qui porta all'attenzione un EP . E sono proprio Jim Morrison & soci a farsi strada fra i rimandi possibili ascoltando i 5 pezzi in scaletta, ma c'è anche tanto altro ancora, a partire da un uso della chitarra che non è mai autoreferenziale o finalizzato a stupire l'ascoltatore, ma è sempre intelligente e utile a creare una lunga atmosfera che…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

“Electro Trip” è il nuovo progetto di Joe Shamano, che qui porta all’attenzione un EP dove chitarra e sintetizzatori sembrano le borracce necessarie per attraversare quei deserti dell’anima che –...

Leggi Articolo »

MAX ZANOTTI A un passo

max zanotti a un passo
Max Zanotti, da sempre, ha con l'intimità un rapporto di devozione. Quindi questo "A un passo" non sorprende, perché se da un lato è vero che l'ex leader dei Deasonika mette distanza fra sé e il rock (la materia prima della sua carriera artistica), dal lato opposto questo compact sembra avere tutti i connotati dell'urgenza artistica. Insomma, non un disco da fare tanto per fare, ma un disco da fare per il bisogno di farlo, abbassando i toni e raggruppando un po' di amici. Sì, perché lungo la scaletta troviamo - ad esempio - Georgeanne Kalweit (Delta V) e Francesco Setta,…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Max Zanotti, da sempre, ha con l’intimità un rapporto di devozione. Quindi questo “A un passo” non sorprende, perché se da un lato è vero che l’ex leader dei Deasonika...

Leggi Articolo »

SENHOR MUTRÌO Falso d’autore

senhor mutrio
C'è di tutto in "Falso d’autore": canzone d'autore, pop, jazz, world music, blues. Tante fascinazioni per un disco che . Un compact "friendly", nella migliore accezione del termine. Il secondo album del Senhor MuTrìo è un lavoro tanto semplice quanto diretto: lo metti su e fa tutto da solo. Le liriche mostrano una discreta proprietà di linguaggio e gli arrangiamenti sono vari senza esagerare. "Luna" è a nostro avviso il pezzo migliore, ma in generale è tutto il disco…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

C’è di tutto in “Falso d’autore“: canzone d’autore, pop, jazz, world music, blues. Tante fascinazioni per un disco che ha il grosso pregio di intrattenere e che riesce, per tutta...

Leggi Articolo »

FERRO SOLO Almost Mine: The Unexpected Rise and Sudden Demise of Fernando - Part 1

ferro solo
"Almost Mine: The Unexpected Rise and Sudden Demise of Fernando - Part 1" è l’album di debutto di Ferro Solo, ovvero Ferruccio Quercetti, da più di vent’anni chitarrista e cantante dei Cut, storica band di blues/punk/noise di stanza a Bologna. Il disco è un viaggio (piacevole) attorno alle coordinate del rock americano, con divagazioni nei territori del folk, del blues e ampie concessioni alla melodia, con brani come l'iniziale "It's a girl" (un pezzone), "Perfect Stranger", "Doppelgänger" oppure "He Spies" che danno la giusta misura del compact. Sinceramente le 12 canzoni in scaletta ci sono piaciute al primo ascolto,…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

“Almost Mine: The Unexpected Rise and Sudden Demise of Fernando – Part 1” è l’album di debutto di Ferro Solo, ovvero Ferruccio Quercetti, da più di vent’anni chitarrista e cantante...

Leggi Articolo »

NERO KANE Love in a dying world

nero kane love in a dying world
Nero Kane (all'anagrafe Marco Mezzadri) è un musicista milanese che con la sua voce e la sua chitarra batte i territori del folk-rock-blues, con ampia fiducia nei panorami desertici americani. Il suo "Love in a dying world" è un muoversi lento e inesorabile dentro la notte. Non ci sono aperture di credito alla luce, e il disco ha un mood così preciso che persino l'ascolto diurno infastidisce. "Love in a dying world" è un album notturno, fatto per anime notturne, ideale per chi ha smarrito la strada ma non vuole perdere contatto con la realtà, con i ricordi, con l'auspicio di…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Nero Kane (all’anagrafe Marco Mezzadri) è un musicista milanese che con la sua voce e la sua chitarra batte i territori del folk-rock-blues, con ampia fiducia nei panorami desertici americani. Il...

Leggi Articolo »

ELLI DE MON Songs Of Mercy And Desire

elli de mon
Elli de Mon ci sa fare, e il suo blues desertico - in certi frangenti, ad esempio "Elegy" - rimanda anche alla primissima PJ Harvey. Ma è tutto l'album ad avere una tensione sotterranea che porta l'ascoltatore in una dimensione "altra", intima, a tratti confidenziale. Nel gioco di accelerazioni e frenate, a noi "Songs Of Mercy And Desire" piace parecchio quando abbassa i ritmi. Un disco funziona quando, al di là della passione che può avere l'ascoltatore per un genere o per un altro, alla fine riesce a comunicare un messaggio e a farsi notare. In quest'ottica, la scommessa…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Elli de Mon ci sa fare, e il suo blues desertico – in certi frangenti, ad esempio “Elegy” – rimanda anche alla primissima PJ Harvey. Ma è tutto l’album ad...

Leggi Articolo »

MONKEY ONECANOBEY Moco

monkey onecanobey moco
Sono in due: uno che ci mette voce e chitarra e l'altro va di beatbox. Sav e Phil sono stati sempre amici, fin dai tempi dell’asilo. Un giorno, Phil decide, così per scherzo, di iniziare a fare beatbox e tra un video e l’altro conosce Dave Crowe. Trasportato dal groove del beatboxer inglese propone a Sav, una mattina a scuola, di creare un progetto che fondesse la passione di Sav e il suo gusto per i generi rock/pop alla "Mouth Machine" di Phil. "Moco" è il disco d'esordio dei Monkey OneCanObey. In scaletta 8 brani che abbracciano il blues, la…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Sono in due: uno che ci mette voce e chitarra e l’altro va di beatbox. Sav e Phil sono stati sempre amici, fin dai tempi dell’asilo. Un giorno, Phil decide, così...

Leggi Articolo »