FolkItalianoRecensioni

DRAGONI Incagli

[review]

dragoni

Il primo album di Dragoni è imperfetto come lo sono tutti i debutti, ma qui aggiungiamo una colpa: le 10 canzoni in scaletta suonano tutte troppo uguali; a livello musicale manca proprio un’idea di suono che possa far intuire uno stile. Salviamo i testi, che esprimono spesso immagini interessanti, a conferma che a livello di scrittura ci sono qualità attorno alle quali vale la pena lavorare per dare maggior respiro al progetto. Ma è sul suono che va fatto un netto cambio di passo: questo folk “americano” (venato qua e là di elettronica) non ha nulla di originale, è semplice riproposizione di idee già ampiamente masticate.

Pulsante per tornare all'inizio