IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Libri > Holidays

Holidays Kraus Folner

holidays

Un thriller etico e adrenalinico è “Holidays” di Kraus Folner, edito da Castelvecchi. Una storia corale che catapulta il lettore dentro il flusso narrativo, subito reso partecipe delle vicende dei protagonisti; da un lato, la squadra di investigatori alla prese con le vacanze estive: Riccardo Caputo, comandante dei carabinieri pronto a partire con la moglie per il tanto procrastinato viaggio in Cina; Matteo, talentuoso informatico a capo del dipartimento italiano di sicurezza informatica diretto a Washington, impaziente di rivedere la sua fidanzata statunitense Joy, un’investigatrice governativa; Armando, un ex gendarme svizzero e la sua compagna Lyne, imbarcatisi per una crociera sulle coste del Mediterraneo; Elisabetta, al servizio del ministero della Difesa, per la prima volta a Formentera col suo giovane collega analista Luca; e infine Thomas Landi, un miliardario con la passione per lo spionaggio, diretto con sua moglie a Montecarlo e poi in Africa Centrale per un safari.

Dall’altro, una Cina, in piena espansione economica e tecnologica, disposta a finanziare le attività dei cittadini di etnia Han, che meglio rispecchiano i valori del regime; una dittatura vera e propria che spia i propri cittadini sia con occhi tecnologici che veri e propri “incaricati” in carne e ossa per imprimere, con ogni mezzo, un’uniformità di idee e credo, a scapito delle minoranze etniche e religiose.

«La Cina è una nazione formata dall’unione di oltre cinquanta gruppi etnici diversi, i principali sono Han, Mongoli, Hui, Tibetani, Uyguri, Miao, Yi, Zhuang, Puyi, Coreani, Mancesi, Dong e Yao. Gli Han rappresentano oltre il 90% del totale e sono l’etnia “eletta” dal governo, gruppi e famiglie che vengono finanziate per spostarsi nelle diverse aree del Paese con l’obiettivo di appropriarsi di attività locali ed estromettere le minoranze da quelli che sono sempre stati i loro territori». Due mondi lontani – L’Europa e La Repubblica Popolare Cinese – estranei e apparentemente inconciliabili: saranno i fatti di sangue a collegare il Vecchio Continente con il Grande Fratello cinese e contribuiranno a far svelare la terribile cospirazione del “Dragone” contro qualsiasi oppositore esterno e interno. «La verità è tutt’altra, il materiale confidenziale che abbiamo raccolto dimostra senza ombra di dubbio che il governo centrale ha scientificamente organizzato la repressione delle minoranze etniche, a cominciare da quelle musulmane nella regione di Xinjiang, in particolare gli Uyguri che vengono rinchiusi in campi di rieducazione, in realtà di prigionia o nelle carceri».

Una narrazione appassionante, che oltre ad allietare, riporta l’attenzione sui valori etici: il rispetto delle minoranze, della libertà di culto e di espressione, che mette al centro “l’essere umano” e non solo “la politica del profitto”.

Pagine: 119
Prezzo: 14,50 €
Casa Editrice: Castelvecchi (30 luglio 2020)
Collana: Tasti
Genere: Thriller

Contatti
http://www.litedizioni.com
http://www.krausfolner.com
http://facebook.com/krausfolner
https://www.instagram.com/krausfolner
https://www.ibs.it/holidays-libro-kraus-folner/e/9788832828955

Tag