IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Libri > Lo Pseudonimo

Lo Pseudonimo Juls Way

lo pseudonimo

Juls Way, giovane autrice alla seconda prova con la Words Edizioni, torna in libreria con un nuovo romanzo storico ambientato tutto nel Regno Unito dei primi anni del Novecento. Sorprendono la ricercatezza storica apportata dall’autrice con tanto di minuziose descrizioni dei luoghi, delle strade e soprattutto una accuratezza impressionante nel narrare anche alcuni tra i fatti più eclatanti che accaddero in quel determinato contesto.

Se è vero che quella che viene storicamente definita la Belle Époque non lo fu di certo per tutti, questo può sicuramente testimoniarlo Miss Frances Evans, la comprimaria femminile delle vicende. La Way ci immette in un’epoca storica ben delineata: siamo per l’appunto nella Londra regnata da Edoardo VII, epoca ben nota per l’intrinseca tradizione romantica che storicamente ha rappresentato. Le persone come il protagonista Ezra Talbot si spostano maggiormente a piedi, la bicicletta che invece utilizza Frances sembra un marchingegno tanto estraneo quanto pericoloso, le convenzioni sociali impongono ancora un sistema di classi estremamente rigido e diversificato. Tuttavia, proprio in quest’epoca, primordiali cenni verso una forma di cambiamenti sociali iniziano a paventarsi, portando attenzione maggiore alle riforme, alla questione del suffragio femminile, movimento politico che la stessa Frances apprendiamo appoggiare totalmente. Ed è proprio questa indole a rivelarci la natura umana di Frances, che la porta ad ambire ad una libertà senza vincoli d’oppressione agognata praticamente da sempre.

Il matrimonio è ancora una sorta di escamotage per le donne di ceto alto come lei, per le quali lavorare e guadagnarsi da sé il pane era ritenuto un qualcosa di scabroso e del tutto impensabile. Frances al contrario sceglie con ardore la propria indipendenza, rinuncia al titolo nobiliare e ai privilegi che ne derivano e decide di fuggire da un matrimonio combinato con un uomo violento impostole dal padre per lavorare come assistente di Mr. Talbot, talentuoso giornalista di trentaquattro anni separato dalla moglie Albertina, fuggita alla ricerca di un’altra vita in Francia e già genitore di Georgiana.

Proprio questa scelta di indipendenza le si ripercuote ed è pertanto ripudiata dalla famiglia in cui è cresciuta. La oltraggiosa scelta di Frances ovviamente non le permette di esprimersi altrettanto liberamente garantendole di poter vivere della sua nobile penna, e per questo è costretta a ricorrere ad un trucco per imprimere su carta le proprie emozioni, creandole per forza di cose non pochi disguidi che la prepotenza del vero amore saprà vincere regalandole così la vita felice che tanto ha faticato ad avere.

Casa Editrice: Words Edizioni
Genere: Romance storico/Epoca Edoardiana
Pagine: 300
Prezzo: Ebook 2,99 € – Cartaceo 15,90 €
Codice ISBN: 978-88-31481-31-1

Contatti
https://www.instagram.com/juls.way/?hl=en
https://www.wordsedizioni.it
https://www.wordsedizioni.it/shop/lo-pseudonimo
https://www.amazon.it/Lo-pseudonimo-Juls-Way

Tag