IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Libri > Il filo teso

Il filo teso Cosimo Mazzini

il filo teso

«Era come essere tornati da un lungo viaggio. Aveva allungato la mano e aveva sfiorato una cosa vecchia di sessant’anni ma che palpitava ancora come fosse viva». Cosimo Mazzini presenta una storia inquietante nel suo nuovo romanzo psicologico “Il filo teso”.

Paolo, Sara e i loro due figli, Niccolò ed Ester, si trasferiscono nel paesino di Setriano, dove il suocero ha ristrutturato per loro una bella villa immersa nel verde. Rispetto alla città è un luogo isolato ma per fortuna ci sono i gentili vicini di casa, Giorgio e Caterina, a rendere più piacevole e interessante la loro nuova vita.

Ben tre appartamenti sono stati ricavati dall’antica villa, disabitata da più di cinquant’anni e in stato di abbandono; inoltre vi è una vecchia rimessa ancora da sistemare che diventa il progetto di Paolo: vuole infatti allestire una sala dei giochi per i suoi amati figli. Col passare dei giorni, però, il disturbante passato della villa emerge da foto sbiadite e da disegni fatti da un bambino morto sessant’anni prima in circostanze tragiche; è proprio Giorgio a raccontare la storia a Paolo, che però ha sempre la sensazione che l’anziano ometta dei particolari importanti, e non riesce a capirne i motivi. Paolo è sempre più affascinato da una vicenda che sente stranamente vicina a lui, come se un filo invisibile lo collegasse a un passato che non vuole essere dimenticato.

Tra inquietanti somiglianze e segreti torbidi, tra ossessioni febbrili e dolori mai sopiti, l’autore ci conduce in una storia che parte lenta per poi deflagrare sotto gli occhi del lettore, che non può più staccarsi dalle pagine, avvinto dalle spire di una tensione palpabile.

Il personaggio di Paolo è sicuramente il più intrigante: un uomo ombroso e travagliato, che vive più degli altri il disagio e insieme il fascino di essere approdato in un luogo respingente, i cui fantasmi non hanno ancora fatto i conti con i loro errori, e li riversano violentemente sui vivi. In una vicenda in cui più o meno tutti hanno delle colpe da espiare, si racconta di una discesa nella follia e nella paranoia di un uomo che non riesce più a distinguere le illusioni dalla realtà, e di un cortocircuito tra passato e presente che, forse, non si potrà mai risolvere del tutto, se non pagando un caro prezzo: «Il tempo non guarisce le ferite. Non ha forbici per tagliare i fili che legano ai propri fantasmi».

Casa Editrice: Bookabook
Genere: Thriller psicologico
Pagine: 391
Prezzo: 18,00 €

Contatti
https://www.facebook.com/cosimomazziniofficial/
https://www.instagram.com/cosimomazzini/?hl=en
https://bookabook.it/
https://bookabook.it/libri/il-filo-teso/
https://www.amazon.it/filo-teso-Cosimo-Mazzini/dp/883323262X

Tag