IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Canzone d'autore > MICHELANGELO VOOD

MICHELANGELO VOOD Rio nero

"Rio nero" è un buon esordio per Michelangelo Paolino, in arte Michelangelo Vood. Intanto : anche quando i versi risultano acerbi, il linguaggio usato è sempre fresco, originale, non banale; poi c'è da dire che "Ruggine" è un potenziale singolone. L'EP di Michelangelo Vood parla di sentimenti usando i mezzi del cantautorato e del pop. Tutti gli aspetti del suo progetto…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

michelangelo vood

Rio nero” è un buon esordio per Michelangelo Paolino, in arte Michelangelo Vood. Intanto ha avuto il merito di destare la nostra attenzione in un mare di cartoline musicali (spesso anonime) che quotidianamente ci arrivano via mail, poi a convincerci che valesse la pena una recensione, sono state due qualità della sua proposta: anche quando i versi risultano acerbi, il linguaggio usato è sempre fresco, originale, non banale; poi c’è da dire che “Ruggine” è un potenziale singolone.

L’EP di Michelangelo Vood parla di sentimenti usando i mezzi del cantautorato e del pop. Tutti gli aspetti del suo progetto sono migliorabili (dal suono, alla produzione, passando per arrangiamenti e ritornelli) ma la base di partenza è interessante, c’è del potenziale attorno al quale lavorare.

Tag