IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Cover > DELUDED BY LESBIANS

DELUDED BY LESBIANS Fotoromanzi

La prendiamo larga: i Deluded By Lesbians qualche anno fa sono stati in grado di sfornare un brano della Madonna, cioè "V​.​I​.​T​.​O​.​AN​.​TO​.​NI​.​O. - . Qui il link diretto. Ok, ora che avete capito che i Deluded By Lesbians possono fare della buonissima arte originale, ci pare giusto farvi sapere che quello in oggetto è un album interamente di cover. Come dire, illusi e traditi. Ma abbiate fiducia, perché "Fotoromanzi" è un disco estremamente piacevole e godibile, un confronto serrato con i classiconi italiani che ancora oggi ci invidiano in Russia e…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

DELUDED BY LESBIANS fotoromanzi

La prendiamo larga: i Deluded By Lesbians qualche anno fa sono stati in grado di sfornare un brano della Madonna, cioè “V​.​I​.​T​.​O​.​AN​.​TO​.​NI​.​O. – trovate il tempo di andarvelo a sentire perché si tratta di un gioiellino. Qui il link diretto.

Ok, ora che avete capito che i Deluded By Lesbians possono fare della buonissima arte originale, ci pare giusto farvi sapere che quello in oggetto è un album interamente di cover. Come dire, illusi e traditi. Ma abbiate fiducia, perché “Fotoromanzi” è un disco estremamente piacevole e godibile, un confronto serrato con i classiconi italiani che ancora oggi ci invidiano in Russia e in tutta l’Europa dell’Est. 

Nel compact, brani storici di nomi noti della canzone italiana: da Gianna Nannini con “Fotoromanza” a Little Tony con “Cuore Matto”, passando per “Serenata Rap” di Jovanotti e “Se Tu Non Torni” di Miguel Bosé. Ma la lista è lunga e ce n’è per tutti i gusti. Una sola logica: tutta la scaletta è stata arrangiata in chiave punk-rock. Il risultato? Un minestrone interessante, goloso e romantico.

Tag