IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Dance > IVAN GRANATINO

IVAN GRANATINO Ingranaggi

Malgrado la scaletta extra large (17 brani!) il disco di Ivan Granatino funziona. "Ingranaggi" è un jukebox, perché dentro c'è un ventaglio di suoni, fascinazioni, generi da perderci la testa: il pop è l'asse portante, poi dance, elettronica, rock, r&b, soul, rap. Non tutte le canzoni hanno personalità, ma la qualità media è discreta e ci sono anche pezzi fortissimi - in quest'ottica vi consigliamo l'iniziale "Io non posso" (un biglietto da visita perfetto), "Napule Allucca" (il ritornello è contaggioso), "Tu" (dal taglio molto internazionale), "My Dream" (che profuma di Anni Ottanta) e soprattutto "N'ammore e basta", che è un…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

ivan granatino ingranaggi

Malgrado la scaletta extra large (17 brani!) il disco di Ivan Granatino funziona. “Ingranaggi” è un jukebox, perché dentro c’è un ventaglio di suoni, fascinazioni, generi da perderci la testa: il pop è l’asse portante, poi dance, elettronica, rock, r&b, soul, rap.

Non tutte le canzoni hanno personalità, ma la qualità media è discreta e ci sono anche pezzi fortissimi – in quest’ottica vi consigliamo l’iniziale “Io non posso” (un biglietto da visita perfetto), “Napule Allucca” (il ritornello è contaggioso), “Tu” (dal taglio molto internazionale), “My Dream” (che profuma di Anni Ottanta) e soprattutto “N’ammore e basta”, che è un brano totale, completo, da classifica.

Granatino prende la tradizione popolare (cantautorale) napoletana e la riattualizza svecchiando suoni e contenuti. La sua formula piace al primo ascolto, il suo cantato è sbarazzino e l’amore (inteso come tema) è maneggiato con una certa cura, senza scivolare nelle banalità. In conclusione: un album freschissimo e originale.

Tag