IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Autoproduzione > LUCA DI MAIO

LUCA DI MAIO Letiana

“Letiana” è il disco di debutto di Luca Di Maio. Il lavoro è stato prodotto da Marco Parente. Marco Parente è uno dei nostri cantautori preferiti, quindi per logica conseguenza - essendo l'artista in esame amico suo - Luca Di Maio dovrebbe risultarci gradevole. La verità, purtroppo, è che il suo esordio ci convince a fasi alterne. In scaletta 9 brani per 32 minuti di musica. . Insomma, un album che ha testi di qualità, ma…

Score

QUALITA' - 52%

52%

52

LUCA DI MAIO letiana

“Letiana” è il disco di debutto di Luca Di Maio. Il lavoro è stato prodotto da Marco Parente.

Marco Parente è uno dei nostri cantautori preferiti, quindi per logica conseguenza – essendo l’artista in esame amico suo – Luca Di Maio dovrebbe risultarci gradevole. La verità, purtroppo, è che il suo esordio ci convince a fasi alterne.

In scaletta 9 brani per 32 minuti di musica. Sotto il profilo lirico c’è un’evidente ricerca, ma i testi non sono quasi mai premiati dalla melodia e la voce di Luca ha pochissima profondità. Insomma, un album che ha testi di qualità, ma quello di Di Maio è un cantautorato che sembra buono per un paio di ascolti e poi tanti saluti. L’influenza di Parente si avverte, ma il grosso limite è l’incapacità dell’album di proporre costruzioni melodiche accattivanti e ritornelli in grado di dare forza espressiva alle canzoni. Così com’è, “Letiana”, ha tanta testa e poco sangue.

Tag